Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Forum Motociclistici > "Elica Eretica" il Tuning

"Elica Eretica" il Tuning Sacrilegio! Anche il BMWista subisce il fascino del Tuning, qui le special nate nei Box dei forumisti.


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 03-07-2015, 19:37   #1
Ginger89
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 16 Oct 2014
ubicazione: Treviso
predefinito GUIDA: Spia folle esterna su Bmw k100

Salve a tutti

Ebbene si, dopo mesi e mesi di estenuanti ricerche, studi del sistema elettrico e prove sono riuscito a collegare tutti i tasselli del puzzle e c'è l'ho fatta ad estrapolare la spia folle esterna dal tachimetro di serie dei nostri kapponi.

Considerando le il tempo che ho perso sia su siti e forum italiani che stranieri e non trovando mai una vera e propria guida "how to" su come fare mi sono deciso di raccogliere tutto il materiale, le foto e l'esperienza per creare una guida definitiva e semplice su come riuscire nell'impresa.

Questa guida è rivolta a tutti coloro che come me, hanno trasformato una bmw k100 in special e per ovvie ragioni estetiche hanno dovuto togliere il contakm di serie ma è anche rivolta ,visto le foto dettagliate che ho fatto, anche a chi ha qualche problema con il tachimetro OEM e deve per qualche ragione smontarlo o aggiustare qualcosa.

PREMESSA:

La guida che segue è stata testata sulla mia moto che in specifico é una BMW k100 Rs 16v del 1990, purtroppo sulle 8 valvole cambiano delle piccolezze sull'impianto elettrico del tachimetro che elencherò ma per quanto riguarda il discorso della spia neutra sono QUASI certo che sia tutto identico mediante testimonianze che ho avuto e guardando l'esploso dell' impianto elettrico sulla versione a 8v quindi non mi assumo nessuna responsabilità. Con questo non voglio spaventarvi, seguendo la guida e avendo un minimo di competenze elettroniche potete fare tutte le prove che volete senza rovinare nulla anzi siete pregati di postare la riuscita o meno su versioni diverse dalla mia anche se posso dire quasi certamente che siano tutte uguali a meno che non abbiano qualche problema già di suo.

Veniamo al dunque

Allora come già accennato il lavoro è molto semplice bastano un minimo di competenze elettriche ma sopratutto pazienza e voglia di fare e si riesce ad avere una spia folle esterna a costo zero e sopratutto seguendo le mie indicazioni senza rovinare il contakm di serie quindi il tutto potrà in un futuro essere reversibile.

Per riuscire nell'opera è indispensabile la schedina contromarce che si trova dentro il contachilometri originale, quest'ultima oltre ad interpretare i segnali che emette il rilevatore delle marce posto nel cambio da dei consensi di accensione della moto molto importanti e sopratutto sicuri per certi aspetti ( per esempio sul 16v ho avuto una testimonianza di un utente a cui la moto non si accendeva nemmeno) quindi a maggior ragione spia folle o meno quando fate una trasformazione simile questo lavoro va fatto.

Iniziamo con lo smontare il tachimetro di serie e metterci a lavorare su un piano comodo e ben illuminato;



Capovolgiamo quest'ultimo e svitiamo le 8 viti cerchiate in rosso con un cacciavite a stella;



Tolta la copertura posteriore svitiamo le 6 viti sempre cerchiate;



Ora dobbiamo togliere tutta la scheda dalla scocca e per farlo lo ricapovolgiamo e tiriamo verso l'esterno il dispositivo che azzera i km parziali perché quest'ultimo ha un fermino che permette a tutta la scheda di uscire senza problemi trovandovi così;



Ora con l'aiuto di due leve in plastica delicatamente togliete la lancetta dei giri;



Fatto questo svitate con un cacciavite a taglio fino le tre viti che fissano la piastrina che indica i giri;



Eccola li quella in marroncino con il display è la schedina contromarce;



Capovolgiamo ancora la strumentazione e svitiamo sempre con un cacciavite a taglie le due viti che la fissano;



Ora la schedina è fissata da 6 connettori quindi pian piano muovendola riuscite a toglierla ed averla finalmente in mano.

Fatto questo dovete decidere dove posizionarla, considerando che farete funzionare il display contamarce potete integrarla in un faro (molto spazioso) oppure creare una case in vetroresina e metterla magari sopra il serbatoio. Per quanto mi riguarda ho acquistato una scatoletta di plastica porta minutiere appena più grande della schedina da 1,5 euro e l'ho posizionata dentro la scatoletta sotto la sella come vedrete successivamente.

Ecco la schedina e la scatolina;



Sempre nel mio caso ho saldato con lo stagno dei fili che ho raggruppato con della guaina termorestringente in questo modo. Cosa molto importante se fate un lavoro simile al mio dovete etichettare ogni filo con la lettera che vedete ad ogni pin della schedina per evitare di bruciarla una volta collegati sbagliati in questo caso le uscite sono:

31
LEERL
C
B
A
15

NON fatelo assolutamente una volta chiusi i fili con della guaina e provando con il tester perché non vi da il filo esatto ma semplicemente con del nastro di carta.

Ecco a lavoro finito;



Qui vedete dove ho posizionato io la schedina ma come già detto potete metterla dove volete;



Ora dovete acquistare un diodo rettificatore art. 1N4007 da 1 Ampere io li ho trovati in confezione da 10 pagati 1,60 euro spediti dalla baia;



Per finire dovete interfacciare la schedina che avete estrapolato ai pin che portavano al tachimetro originale che avete tolto come da schema sottostante, cosa molto importate a cui dovete porre attenzione è il verso del diodo, quest'ultimo ha una tacchetta grigia che va messa nel senso del pin numero 5 del veicolo.



Nel caso in cui volete avere appunto una spia folle esterna basta che la collegate una spia prima del diodo e la fate scaricare a massa tra il 31 della schedina e il 13. Nel caso in cui avete una spia a led e quindi dovete per forza dare la polarità giusta ho contrassegnato con + e - i poli esatti.

Ultima cosa che ho notato nei 16 valvole e non negli 8v quando andate a sostituire il tachimetro di serie è quello che l'alternatore non carica più e quindi vi trovereste dopo pochi km a piedi. Niente paura! dovete simulare il carico della lampadina presente di serie che nel momento del check strumentazione da il consenso a caricare la batteria.

Basta che mettiate una resistenza corazzata tra il pin n.6 ed il numero 9, posizionatela possibilmente lontano a fili perché scalda tantissimo, la posizione ideale sarebbe attaccata al telaio.Con un voltimetro collegato alla batteria vedrete che una volta posizionata questa resistenza, quando accelerate, l'alternatore torna a caricare normalmente.

Se ho postato questa guida è anche grazie a Mike78 che assieme ci siamo scambiati informazioni e prove fino a che sono riuscito a fare funzionare il tutto.

Spero di esservi d'aiuto

Pubblicità

Ginger89 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-07-2015, 20:42   #2
mike78
Mukkista doc
 
L'avatar di mike78
 
Registrato dal: 20 Nov 2014
ubicazione: BdG (VI)
predefinito

Complimenti ginger hai fatto una guida da professionista, sei proprio un preciso! Bravo la nostra collaborazione ha dato buoni frutti

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
mike78 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-10-2015, 21:11   #3
sandro77
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 24 Sep 2015
ubicazione: castelfranco veneto
predefinito spia folle esterna

ciao ginger89 sono da poco icritto al forum e volevo chiederti se cortesemente potevi postare qualche foto di come,materialmente,hai collegato il diodo hai connettori di cui hai postato lo schema.grazie mille in anticipo.cordiali saluti
sandro77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-10-2015, 18:37   #4
Ginger89
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 16 Oct 2014
ubicazione: Treviso
predefinito

Ciao Sandro,

Ho postato tutte le foto dettagliate del lavoro con lo schemino per i collegamenti cosa ti serviva in dettaglio?
Ginger89 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-10-2015, 19:07   #5
Panzerkampfwagen
Finger power
 
L'avatar di Panzerkampfwagen
 
Registrato dal: 09 May 2010
ubicazione: if you walk through hell...keep walking.
predefinito

Sandro, cosa ne hai fatto del tachimetro sbranato?
I mio é morto, e mi chiedevo se mi potevi vendere l'accrocchio, che provo a sostituire solo il modulo tachi e vedere se lo ripristino.
__________________
QuadrupleBlack™"Giuseppe Ticozzelli" K100 capiteuncasso©
Panzerkampfwagen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-10-2015, 19:09   #6
Panzerkampfwagen
Finger power
 
L'avatar di Panzerkampfwagen
 
Registrato dal: 09 May 2010
ubicazione: if you walk through hell...keep walking.
predefinito

Bellissimo report, complimenti.
Il tachimetro mi pare a doppia spia della riserva, la mia é una 8v, sembrerebbe uguale ma non son sicuro.
__________________
QuadrupleBlack™"Giuseppe Ticozzelli" K100 capiteuncasso©
Panzerkampfwagen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-10-2015, 15:50   #7
sandro77
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 24 Sep 2015
ubicazione: castelfranco veneto
predefinito

ciao ginger.intanto ti ringrazio per la disponibilità.si tutto molto dettagliato e completo,solo che non essendo pratico di collegamenti elettrici volevo vedere di preciso come hai collegato questo diodo e la lampadina.
in particolare ,hai tagliato i fili della presa dell'impianto originale?quella che sembra una scart per intenderci.
sandro77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-10-2015, 15:52   #8
sandro77
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 24 Sep 2015
ubicazione: castelfranco veneto
predefinito

panzer,volevo prima vedere se riesco a fare qualcosa con questa spia folle.
se riesco vendo tutto.ho tutti i pezzi tolti da vendere.
sandro77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-10-2015, 22:10   #9
Panzerkampfwagen
Finger power
 
L'avatar di Panzerkampfwagen
 
Registrato dal: 09 May 2010
ubicazione: if you walk through hell...keep walking.
predefinito

Se decidi mandami un MP


Sent from iPercul App on Tappalatopa for iFogn.
__________________
QuadrupleBlack™"Giuseppe Ticozzelli" K100 capiteuncasso©
Panzerkampfwagen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-10-2015, 17:18   #10
Ginger89
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 16 Oct 2014
ubicazione: Treviso
predefinito

Purtroppo più dettagliato di così non saprei che fare. Se non hai molta dimestichezza ti consiglierei di mostrare la guida ad una persona con una minima conoscenza di elettronica che ti può aiutare perché sbagliare un collegamento significherebbe bruciare la schedina del tachimetro originale e trovarne uno a prezzi modici è difficile.
Ginger89 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-10-2015, 10:27   #11
tex_Zen
Mukkista
 
L'avatar di tex_Zen
 
Registrato dal: 14 Jul 2009
ubicazione: treviso
predefinito

e se la scheda fosse danneggiata o non ci fosse proprio?
non ce modo di costruire un circuitino di qualche tipo che accenda na spia???
tex_Zen non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-10-2015, 12:54   #12
mike78
Mukkista doc
 
L'avatar di mike78
 
Registrato dal: 20 Nov 2014
ubicazione: BdG (VI)
predefinito

So che c'è un coso in vendita per le strumentazioni Acewell (poi non so se è compatibile con tutte) che dovrebbe fare la funzione di quella scheda, lo vedi su questo post ma mi pare di capire che non era riuscito a farlo funzionare...

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
mike78 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-03-2016, 21:53   #13
Pain421
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 03 Feb 2016
ubicazione: Larciano
predefinito

Ciao Ginger89, ho anche io una k100 rs del 1990, ho seguito la tua guida passo passo e tutto é andato nel migliore dei modi. Quando però ho collegato la spia della N tra il pin 31 e il n 13 la nuova strumentazione ha iniziato a segnare correttamente la folle. Il problema é che la moto non parte più. Solo tirando la frizione. Tutto faceva poco prima di collegare la spia. Ho controllato la schedina e segna le marce in modo corretto. Ho provato a staccare la spia e niente non parte. Parte solo se collego al pin n 5 l alimentazione positiva. Cosa può essere???
Pain421 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2016, 12:27   #14
cmps
Mukkista doc
 
Registrato dal: 21 Jun 2013
ubicazione: Brescia
predefinito

Grazie per l'ottima guida.

Su un K75C non dovrei avere problemi di alternatore quindi, esatto?
cmps non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-05-2016, 12:53   #15
mlimiti
infante Mukkista
 
Registrato dal: 28 Jun 2014
ubicazione: Milano
predefinito dubbio su diodo da manuale haynes

ciao a tutti, sono alle prese anche io con la sostituzione del contachilometri.
Sulla corretta installazione del diodo tra leerl e cavo 5 avevo dei dubbi perchè nello schema del manuale Haynes il simbolo del diodo è al contrario come se la tacchetta nera, e non quella grigia, andasse verso il filo 5 (nero/verde). Qualcuno ne sa qualcosa? E' sbagliato il manuale haynes?
mlimiti non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-01-2017, 19:55   #16
Eleumas92
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 06 Sep 2016
ubicazione: Pineto (TE)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Ginger89 Visualizza il messaggio
Salve a tutti



Ebbene si, dopo mesi e mesi di estenuanti ricerche, studi del sistema elettrico e prove sono riuscito a collegare tutti i tasselli del puzzle e c'è l'ho fatta ad estrapolare la spia folle esterna dal tachimetro di serie dei nostri kapponi.



Considerando le il tempo che ho perso sia su siti e forum italiani che stranieri e non trovando mai una vera e propria guida "how to" su come fare mi sono deciso di raccogliere tutto il materiale, le foto e l'esperienza per creare una guida definitiva e semplice su come riuscire nell'impresa.



Questa guida è rivolta a tutti coloro che come me, hanno trasformato una bmw k100 in special e per ovvie ragioni estetiche hanno dovuto togliere il contakm di serie ma è anche rivolta ,visto le foto dettagliate che ho fatto, anche a chi ha qualche problema con il tachimetro OEM e deve per qualche ragione smontarlo o aggiustare qualcosa.



PREMESSA:



La guida che segue è stata testata sulla mia moto che in specifico é una BMW k100 Rs 16v del 1990, purtroppo sulle 8 valvole cambiano delle piccolezze sull'impianto elettrico del tachimetro che elencherò ma per quanto riguarda il discorso della spia neutra sono QUASI certo che sia tutto identico mediante testimonianze che ho avuto e guardando l'esploso dell' impianto elettrico sulla versione a 8v quindi non mi assumo nessuna responsabilità. Con questo non voglio spaventarvi, seguendo la guida e avendo un minimo di competenze elettroniche potete fare tutte le prove che volete senza rovinare nulla anzi siete pregati di postare la riuscita o meno su versioni diverse dalla mia anche se posso dire quasi certamente che siano tutte uguali a meno che non abbiano qualche problema già di suo.



Veniamo al dunque



Allora come già accennato il lavoro è molto semplice bastano un minimo di competenze elettriche ma sopratutto pazienza e voglia di fare e si riesce ad avere una spia folle esterna a costo zero e sopratutto seguendo le mie indicazioni senza rovinare il contakm di serie quindi il tutto potrà in un futuro essere reversibile.



Per riuscire nell'opera è indispensabile la schedina contromarce che si trova dentro il contachilometri originale, quest'ultima oltre ad interpretare i segnali che emette il rilevatore delle marce posto nel cambio da dei consensi di accensione della moto molto importanti e sopratutto sicuri per certi aspetti ( per esempio sul 16v ho avuto una testimonianza di un utente a cui la moto non si accendeva nemmeno) quindi a maggior ragione spia folle o meno quando fate una trasformazione simile questo lavoro va fatto.



Iniziamo con lo smontare il tachimetro di serie e metterci a lavorare su un piano comodo e ben illuminato;







Capovolgiamo quest'ultimo e svitiamo le 8 viti cerchiate in rosso con un cacciavite a stella;







Tolta la copertura posteriore svitiamo le 6 viti sempre cerchiate;







Ora dobbiamo togliere tutta la scheda dalla scocca e per farlo lo ricapovolgiamo e tiriamo verso l'esterno il dispositivo che azzera i km parziali perché quest'ultimo ha un fermino che permette a tutta la scheda di uscire senza problemi trovandovi così;







Ora con l'aiuto di due leve in plastica delicatamente togliete la lancetta dei giri;







Fatto questo svitate con un cacciavite a taglio fino le tre viti che fissano la piastrina che indica i giri;







Eccola li quella in marroncino con il display è la schedina contromarce;







Capovolgiamo ancora la strumentazione e svitiamo sempre con un cacciavite a taglie le due viti che la fissano;







Ora la schedina è fissata da 6 connettori quindi pian piano muovendola riuscite a toglierla ed averla finalmente in mano.



Fatto questo dovete decidere dove posizionarla, considerando che farete funzionare il display contamarce potete integrarla in un faro (molto spazioso) oppure creare una case in vetroresina e metterla magari sopra il serbatoio. Per quanto mi riguarda ho acquistato una scatoletta di plastica porta minutiere appena più grande della schedina da 1,5 euro e l'ho posizionata dentro la scatoletta sotto la sella come vedrete successivamente.



Ecco la schedina e la scatolina;







Sempre nel mio caso ho saldato con lo stagno dei fili che ho raggruppato con della guaina termorestringente in questo modo. Cosa molto importante se fate un lavoro simile al mio dovete etichettare ogni filo con la lettera che vedete ad ogni pin della schedina per evitare di bruciarla una volta collegati sbagliati in questo caso le uscite sono:



31

LEERL

C

B

A

15



NON fatelo assolutamente una volta chiusi i fili con della guaina e provando con il tester perché non vi da il filo esatto ma semplicemente con del nastro di carta.



Ecco a lavoro finito;







Qui vedete dove ho posizionato io la schedina ma come già detto potete metterla dove volete;







Ora dovete acquistare un diodo rettificatore art. 1N4007 da 1 Ampere io li ho trovati in confezione da 10 pagati 1,60 euro spediti dalla baia;







Per finire dovete interfacciare la schedina che avete estrapolato ai pin che portavano al tachimetro originale che avete tolto come da schema sottostante, cosa molto importate a cui dovete porre attenzione è il verso del diodo, quest'ultimo ha una tacchetta grigia che va messa nel senso del pin numero 5 del veicolo.







Nel caso in cui volete avere appunto una spia folle esterna basta che la collegate una spia prima del diodo e la fate scaricare a massa tra il 31 della schedina e il 13. Nel caso in cui avete una spia a led e quindi dovete per forza dare la polarità giusta ho contrassegnato con + e - i poli esatti.



Ultima cosa che ho notato nei 16 valvole e non negli 8v quando andate a sostituire il tachimetro di serie è quello che l'alternatore non carica più e quindi vi trovereste dopo pochi km a piedi. Niente paura! dovete simulare il carico della lampadina presente di serie che nel momento del check strumentazione da il consenso a caricare la batteria.



Basta che mettiate una resistenza corazzata tra il pin n.6 ed il numero 9, posizionatela possibilmente lontano a fili perché scalda tantissimo, la posizione ideale sarebbe attaccata al telaio.Con un voltimetro collegato alla batteria vedrete che una volta posizionata questa resistenza, quando accelerate, l'alternatore torna a caricare normalmente.



Se ho postato questa guida è anche grazie a Mike78 che assieme ci siamo scambiati informazioni e prove fino a che sono riuscito a fare funzionare il tutto.



Spero di esservi d'aiuto


Salve , complimenti per la spiegazione professionale è molto precisa in ogni dettaglio , volevo domandarti della resistenza per provocare una caduta di tensione per dare il consenso all'alternatore di caricare la batteria , quanti ohm e quanti watt deve essere la resistenza??


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Eleumas92 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-01-2018, 17:00   #17
Paky74
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 12 Jul 2017
ubicazione: Corato
predefinito

Grandioso bravissimo
Paky74 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2018, 18:06   #18
Sergiosue88
Sono un C1 speriamo che mi passi!
 
Registrato dal: 03 Dec 2017
ubicazione: Palermo
predefinito

Ma scusa dopo aver fatto questi collegamenti... i fili che devo collegare ad un normalissimo contachilometri per riconoscere le marce quali sono ??
Cioè il filo della 1*,2*,3*,4*,5*,N ???

Ho seguito la guida ma sono fermo mi spavento se brucio la scheda ...
Sergiosue88 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-07-2018, 23:21   #19
Galahad
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Galahad
 
Registrato dal: 05 May 2018
ubicazione: Padova
predefinito

Siete grandi
Ho seguito passo passo la guida e confermo il funzionamento anche su un K75s ‘87.
__________________
K75s '87
Galahad non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-04-2019, 20:16   #20
Luca121
infante Mukkista
 
Registrato dal: 11 Jan 2018
ubicazione: Fontevivo
predefinito

Salve a tutti, rispolvero questo post per 2 domande, ho tolto la strumentazione originale su un k75s del 89,ho mantenuto solo le spie, volevo sapere se la spia riserva funziona comunque anche senza l elettronica dello strumento, seconda domanda:facendo come ha scritto Mike funziona la folle ed il conta marce ma nascondendo la schedina il display risulta inutile, secondo voi è possibile dissaldarlo e mettere dei fili per portarlo al manubrio? Ovviamente previa protezione dagli agenti atmosferici. Grazie in anticipo
Luca121 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-04-2019, 22:13   #21
Galahad
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Galahad
 
Registrato dal: 05 May 2018
ubicazione: Padova
predefinito GUIDA: Spia folle esterna su Bmw k100

Ciao! Sinceramente io non soffro l’assenza del display marce, questione di abitudine.
Credo non ci siano problemi, infine si tratta solo di prolungare il collegamento.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________
K75s '87
Galahad non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-08-2019, 19:12   #22
Bobride86
infante Mukkista
 
Registrato dal: 05 Mar 2019
ubicazione: Cesena
predefinito

Grande Ginger 89 é stata una spiegazione esemplare e mi é stata di enorme aiuto ma, la mia Kappa non parte lo stesso..in pratica non arriva corrente alla pompa e tutto ciò che va controllato é in buono stato di funzionamento. Ma mi sorge solo un dubbio..io ho baipassarlo il blocchetto chiave originale e ho paura che in quei quattro fili ci sia un comando di consenso che attiva la pompa..qualcuno ha qualche idea da darmi?
Bobride86 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-05-2020, 19:08   #23
vincenzoger
infante Mukkista
 
Registrato dal: 07 Apr 2018
ubicazione: PALERMO
predefinito

bravissimo Grande
vincenzoger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-05-2020, 14:17   #24
AntoK75
Utente BANNATO dal forum
 
Registrato dal: 28 Mar 2020
ubicazione: Usa
predefinito

Complimenti per il lavoro svolto, senza questa guida non so cosa averi fatto. Detto questo ho un piccolo problema forse potete aiutare a risolverlo!
il morsetto che va al tachimetro è stato tagliato , adesso ho notato che nella scheda in questione mi serve anche il pin 13 questo è di colore marrone, ma sono anche di colore marrone il 18 ed il 23. adesso lato impianto dovrei individuare il 13 e visto che sono stati tagliati in precedenza non so più quale sia dei tre. Mi potete dare una mano? Si lo so probilmente ho fatto una stronzata a tagliarlo , no nho considerato che ci potessero essere dei fili con colore uguale. Grazie Anto Nella foto sotto il 13 sarebbe quello più lungo, ma dall'altro lato.. boh Oo
dallo schema elettrico noto che finisci in quel cazzettino di coso VACUUM SW .. cosa sarebbe un relè.. non ho idea


NB: E' un k 75 RT del 92

Ultima modifica di AntoK75; 28-05-2020 a 14:54
AntoK75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-06-2020, 17:55   #25
Fantakappone
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 15 May 2016
ubicazione: Bruxelles
predefinito

Riporto la mia esperienza e aggiungo un quesito dell'ultimo momento:
due anni fa ho seguito alla lettera la guida di Ginger (con le postille di Mike78 sul tachimetro AliExpress) e posso confermare che funziona tutto perfettamente. Mi unisco ai sinceri ringraziamenti per l'enorme lavoro fatto e la gentile condivisione.
A suo tempo nel trick mentale, per avere anche l'indicazione della marcia inserita, ho però alla fine rimosso la schedina marce ed il collegamento diretto alle varie spie per installare il famoso BEP. Effettivamente il risparmio di tempo è gigantesco (pur non essendo una soluzione plug&play).

Solo dopo 2 anni di onorato servizio, improvvisamente la lettura delle marce è impazzita (in periodo asciutto e caldo per dipiù): la spia N resta SEMPRE accesa e le marce sono indicate correttamente solo per la 1°, 2° e 5° mentre in N, 3° e 4° segna sempre 2°. Ho già verificato cavi, contatti e effettuate prime verifiche al sensore contamarce dietro il cambio (lo avevo a suo tempo cambiato perché mi si era rotto). Vi terrò aggiornati, e se nel frattempo ci fossero suggerimenti, al solito tengo le orecchie ben aperte.
Fantakappone non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:04.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it
noleggio HP ducati