BMW_Motorrad_Long_life

APARTS


Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Boxer 4 valvole > R850GS - R1100GS - R1150GS e ADV - R1200GS e ADV

MOTADD di GS emotion


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 02-12-2011, 13:23   #1
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito Soluzione perdita colpi/spegnimenti GS bialbero

La discussione iniziata da me, e che parla del problema perdita di colpi e spegnimenti delle GS bialbero è diventata lunghissima!
Innanzitutto ringrazio i moderatori per la pazienza dimostrata!
Poi, visto che è quasi impossibile riuscire a trovare in quel tread la soluzione del problema, a beneficio di quanti siano interessati, ho pensato di fare un "riassunto" dei possibili controlli/inetrventi che sarebbero consigliabili per risolvere il problema!

Quote:
Originariamente inviata da greenmanalishi Visualizza il messaggio
dico la mia....secondo me è vero ciò che dice in qualche modo bert, nel senso che gli spegnimenti potrebbero non essere dovuti necessariamente alla ruota fonica e alla fasatura.
bisogna partire dal presupposto che il motore deve essere allineato bene,e per bene intendo in primis,che la farfalla di dx non apra prima della sx e questo si può verificare col vacuometro e poi nel caso agire sul bowfen di dx.
i motorini passo-passo...quelli lavorano ed intervengono continuamente ma se anche (mi è capitato) che uno di essi si sviti (internamente è una vite senza fine e nulla piu) il motore non si spegne. procedere al reset di questi...che poi quale reset? sia il pc della mamma e sia gli aftermarket posizionano entrambi i motorini allo stesso numero di step,non è possibile un numero su uno e uno step diverso sull'altro.
quindi,se la moto si spegne e la diagnostica non rileva errori elettronici, la causa secondo me è meccanica.
diamo per scontato che il bialbero ha le sferette per regolare il gioco valvole e,con i kmtraggi raggiunti fino ad ora dai my 2010 non è possibile che le suddette sianio strette o mal regolate a tal punto, gli imputati sono i farfalloni secondo me!
essi vengono probabilmente regolati nel finecorsa in fabbrica e sul banco?, poi dovrebbero essere macchati/accoppiati come si fa con le valvole nell'alta fedeltà ma, se questo non avviene è possibile ritrovarsi con i finecorsa sfasati.
la mamma dice di non toccare le viti di arresto...però le viti ci sono e se ci sono sono lì perchè qualcuno possa azionarle,il conce di sicuro no perchè deve attenersi a ciò che gli viene prescritto.....collegate un vacuometro e fatelo voi.
accendete il quadro senza avviare,poi sconnettete elettricamente i motorini dopo il check. collegate il vacuometro e agite solo sulla vite dx fino a vedere il perfetto bilanciamento...basta un niente.
risolto parecchi casi in questo modo e le moto girano come orologi,però io non sono un meccanico perciò decidete voi se continuare ad avere la moto che si spegne o no...
Quote:
Originariamente inviata da tonigno Visualizza il messaggio
Innanzitutto ti ringrazio dell'intervento, che mi pare davvero sensato, anche se le mie limitate capacità tecniche non mi consentono di comprendere fino in fondo il ragionamento. Con il tuo aiuto però vorrei capire meglio.
Secondo te gli spegnimenti dipenderebbero dallo sfalsamento del fine corsa dei corpi farfallati alla posizione di "tutto chiuso", che all'apertura del gas, non sempre riesce ad essere compensato dal lavoro dei motorini passo passo!
E' così??
Dico che l'ipotesi mi sembra sensata perché riuscirebbe anche a spiegare come mai il difetto non è presente su tutti i my 2010, ma solo su alcuni, e perché si presenta anche a prescindere dal richiamo sulla ruota fonica!
Se puo comfermami se ho compreso bene!


..... e ..... comunque .... grazie!!

Quote:
Originariamente inviata da mambo Visualizza il messaggio
Potrà sembrare una perculata ma ti assicuro che non lo è...

il problema dei corpi farfallati non perfettamente allineati di fabbrica, costringe i motorimi passopasso ad un lavoro anomalo, e a volte non fanno in tempo (per quanto veloci hanno i loro tempi di risposta) a correggere (anzi sarebbe più giusto dire compensare) gli scompensi di una delle due farfalle troppo chiusa.

Questa regolazione, di per sè abbastanza stupida, è difficile che te la faccia il conce se non viene autorizzato dalla casa.....e prima che che la casa si decida ad ammettere il problema, campa cavallo...uno fà prima a vendere la moto...

Tuttalpiù, il conce, prova a fare un bilanciamento dei corpi farfallati diciamo...di compromesso,
nel senso che cerca di dividere lo scompenso un pò al minimo e un pò in alto, ma, o vai bene al minimo, o vibra che non ci si stà sopra...

da lì, il consiglio di cercare di arrangiarsi, perchè se no, non te lo fà nessuno...
Quote:
Originariamente inviata da mambo Visualizza il messaggio
...poi, dopo che avrai sistemato il tutto, se proprio la vuoi fare compiuta fino in fondo, prova anche a dargli un pò da bere,
http://www.quellidellelica.com/vbfor...ad.php?t=73313

ti si aprirà un insospettabile mondo nuovo.
Quote:
Originariamente inviata da macchia65 Visualizza il messaggio
Mambo ti do' anche un'altro rompicapo: Che ne pensi della fasatura degli assi camme dopo l'intervento della sostituzione ruota fonica?

Tela racconto in breve :quando sotituistono la ruota fonica prima bloccono il motore poi hanno una piastra che blocco ghi assi camme per svitare il bullone che fissa la ruota fonica ma non entra ( la piastra ) cosa fanno : Allentano tutti e due le cam allora entra la piastra e poi bloccano il tutto. Morale un cildro fasato in un modo e l'alto in un altro. Ti dico di piu' le cam vengono montate in fabbrica anticipate circa 3/5 gradi da come è il manuale di montaggio. Chissa il perchè
Quote:
Originariamente inviata da mambo Visualizza il messaggio
Se bloccano il motore e usano la piastra in dotazione al kit, una volta ribloccato il tutto, il motore è in fase,
da cosa deduci che hai i cilindri con fasature diverse ??
Quote:
Originariamente inviata da macchia65 Visualizza il messaggio
Dal fatto che il cilindro di SX se tu provi ha inserire la piastra con motore bloccato non entra dunque hai un cilindro fasato diversamente. Non rimane altro che ripetere la procedura che non fa nessun conce e qui mi associo a quanto detto da tè prima.Inoltre concordo pienamente con tutto quello che hai scritto prima.
Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
trovato in rete, è un file .doc molto utile perchè spiega il perchè e anche come risolvere.

è davvero alla portata di tutti, scuse non ce ne sono...

poi liberi di continuare ad aspettare (l'aggiornamento software, il miracolo di San Gennaro o l'ancora più improbabile intervento di chi fino ad oggi se ne è strafregato) o di perdere un'oretta tra la ricerca del materiale necessario e l'intervento sulla moto (che di per sè si fa in 10 minuti) e risolvere il problema da soli spendendo una decina di euro

il file è scaricabile da qui: http://www.mediafire.com/?5475p7jd195yme9

Provate a metterci il vostro naso, A VERIFICARE DI PERSONA e a fidarvi un po' meno delle tante chiacchere fatte da gente che vi considera solo degli scocciatori e che non ha voglia di perdere del tempo che nessuno gli pagherà, visto che per BMW le moto sono perfette così e che voi, essendo la moto in garanzia, giustamente pretendete la riparazione a cura della casa madre.

Però arrivati a un certo punto, PER ME, vale la pena sporcarsi un attimino le mani, mettersi a posto la moto e incominciare a godersela. Oppure continuare a scrivere in questo 3D che ormai ha assunto toni melodrammatici (talvolta anche un po' patetici )

Buona lettura, fidatevi, ne vale la pena


Quote:
Originariamente inviata da greenmanalishi Visualizza il messaggio
…. venire a raccontare procedure diverse da quelle dei canali ufficiali è rischioso perchè si passa per saccenti e presuntosi,solo che ho sortito l'effetto contrario ma non c'era nessuna perculata.
l'operazione di controllo allineamento è veramente semplice ed ho sottinteso e scontato erroneamente l'utilizzo di un vacuometro da pochi euro come descritto nelle faq.
a parte i casi di sfasatura dopo la sostituzione della ruota fonica,che ci sono stati,io penso che innanzitutto i bowden subiscano sopratutto nei primi km di vita uno stiramento fisiologico e che,eventuali residui (nei farfallati vengono re-immessi i gas di sfiato provenienti dalla testa per essere bruciati) possano inficiare su un equilibrio che magari era già minimo dal km 0 dovuto alla non perfetta regolazione dei finecorsa delle farfalle. per capire meglio cosa intendo,provate manualmente quando il motore è al minimo ad aprire con le dita la farfalla di dx,se ciò avviene anche col comando del gas,ecco che la moto si può spegnere. e comunque durante questa prova i motorini intervengono per compensare ed evitare lo spegnimento ma, se la farfalla è troppo "chiusa" il loro intervento sarà vano.
le farfalle in posizione di tutto chiuso rimangono leggermente aperte di un tot di gradi e il numero di gradi è stampigliato sulle stesse,l'operazione di correzione è minima,almeno a me è sempre capitata minima. questo problema inoltre si è presentato anche su modelli precedenti al 2010 e insisto perchè il controllo venga effettuato presto,affinchè possiamo essere sicuri che il gioco valvole sia ancora corretto visto che sui 2010 è quasi impossibile non lo sia.
Quote:
Originariamente inviata da Bert Visualizza il messaggio
Allora...
Se dopo aver sostituito le candele e il filtro , la regolazione gioco valvole , verificato che non ci siano rientri d'aria e gli stepper a zero... ti trovi con uno sbilanciamento ai limiti della tolleranza ammessa o fuori... cosa fai?
Puoi sperare negli stepper o modificare la battuta della farfalla di dx.
Non discuto sulle competenze tecniche di AlessandroS e Diavoletto ma neanche su quelle di greenmanaecc... anzi , non voglio entrare nel gioco perverso del torto e della ragione.
Ho solo detto che il mio mecca , con il manometro a U e agendo sul finecorsa del minimo di dx mi ha allineato i c.f. in un modo che mi è parso corretto e che , caso vuole , era stato descritto da un paio di Utenti come risolutivo….

ciao Bert
Quote:
Originariamente inviata da tonigno Visualizza il messaggio
Scusa, non ho alcun intento polemico, ma io sono abituato a ragionare.
Se fosse come dici non si spiegherebbe come mai il MANUALE DI OFFICINA BMW inibisce ANCHE AI MECCA UFFICIALI lo spostamento di quella vitarella!!
E chiarisce espressamente che se viene toccata, non sarà più possibile effettuare un corretto allineamento e bisognerà rimandare i corpi farfallati in fabbrica !!


Dai un'occhiata al manuale di officina se vuoi!









Non è che magari per tarare bene il corpo farfallato c'è bisogno NON di un normale vacuometro, ma di un flussimetro?

Che poi sia probabilissimo, per non dire quasi certo, (e ne sono convinto anch'io!! ) che la causa della perdita colpi/spegnimenti sia una non corretta taratura in fabbrica dei corpi farfallati questo è un altro discorso!!
Quote:
Originariamente inviata da tonigno Visualizza il messaggio
Visto che mi ci trovo provo a spiegare a tutti gli amici che hanno lo stesso problema che idea mi son fatto dopo giorni di ricerche, studi e scambio di opinioni in mp. sul forum.
Il manuale di officina prevede, al minimo, uno sbilanciamento massimo di depressione tra i due corpi farfallati di 25 millibar.
Il problema è che il manuale di officina NON specifica quale dei due corpi farfallati debba eventualmente aprirsi prima per non avere problemi.
Però la procedura indicata per ottenere un corretto allineamento dell'apertura, parla di un intervento SOLO sul registro di destra.
Greenmanalishi, che per primo ha ipotizzato la soluzione del problema, e che ringrazio pubblicamente per avermi in m.p. chiarito le idee sulla sua ipotesi, mi ha precisato che un piccolo dislivello di apertura i concessionari/meccanici seri lo lasciano per essere sicuri che sia la vavola sx ad aprire un attimo prima, perchè solo sul corpo farfallato di sinistra c'è il tps, che è il sensore che informa la centralina della posizione delle farfalle.
Ora ipotizziamo che i corpi farfallati siano stati erroneamente tarati in fabbrica con quello di destra che, al minimo, è più aperto di quello di sinistra.
Se tale differenza non viene adeguatamente compensata, con una regolazione molto accurata delle viti di regolazione, facendo in modo che, tra i 1400 e i 1800 giri, si pareggi lo scompenso tra le due valvole, o che, se vi è uno scompenso minimo (max 15 millibar dice il manuale), la valvola che apre prima sia quella di sinistra in modo da dare subito dati corretti alla centralina, ecco che, in determinate condizioni, il sistema elettronico potrebbe imputt@n@rsi e provocare la perdita del colpo ed addirittura lo spegnimento!!
In sintesi se il corpo farfallato di destra apre prima di quello di sinistra, poichè la centralina riceve i segnali esclusivamente da quello di sinistra, non avrà dati corretti circa la posizione di apetrura della farfalla di destra e, in certe condizioni, sarà più facile che il motore perda un colpo o si spenga
Naturalmente la via più breve per risolvere il problema sarebbe proprio quella di intervenire sull'errata taratura di base, manommettendo la vitarella che regola il tutto chiuso della vavola di destra, ma tale intervento non è consentito nemmeno ai mecca!!!
Ribadisco che questa è semplicemente una MIA IDEA che mi sono DOVUTO FARE, (visto che per BMW il problema non esiste!! ) cercando di capire come funziona il tutto, ragionando, e confrontandomi con chi mi ha aiutato.
Quote:
Originariamente inviata da Bert Visualizza il messaggio
Con riferimento allo strumento per la taratura del farfallato condivido l'impiego del flussimetro in ambito di produzione industriale di serie dove è necessario disporre di strumentazione facilmente utilizzabile e unità di misura...visibili.
Inoltre , mi vien facile supporre , non ci sia un abbinamento specifico cf dx/cf sx ma , molto più semplicemente:
cf dx a valore nominale +/- x%
cf sx a valore nominale +/- x%.
sarebbe bello sapere se i valori nominali e le tolleranze sono uguali o diverse tra dx e sx
(questo a sostegno del fatto che è meglio aprano in istanti diversi)

Cosa diversa quando il motore è montato , ha fatto strada e il tempo dell'appassionato non è misurato a std industriale
In questo caso e con buone conoscenze , è pox passare un paio d'ore (con ventola accesa , ovvio) a trovare i mm di sbilanciamento in un manometro a U riempito di qualsivoglia fluido.

Come dire :
Industrialmente è necessario operare in un certo modo (accettando della non qualità)
A casa ci si può dilettare a "spaccare" il capello.

ciao Bert
Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
Resta poi il fatto che i cosiddetti vacuometri elettronici professionali non hanno la precisione di un banale vacuometro a liquido dove il giusto sbilanciamento, come è già stato detto, è di un paio di cm; conoscendo il peso specifico del liquido, si potrebbe anche calcolare la depressione, ma è un dato che lascia il tempo che trova.

poichè continuo a ricevere messaggi che mi chiedono come ho risolto, lo posto qui per l'ultima volta per tutti e non per pochi intimi

1) Quando ho fatto fare il tagliando dei 10.000, ho fatto controllare e regolare le valvole, quindi ho fatto controllare la fasatura degli alberi a cammes con l'apposita maschera che hanno usato anche per sostituire il sensore ruota fonica. Dite al meccanico che blocchi molto bene il motore, in modo che gli alberi restino fermi e non si muovano mentre inserisce la maschera.
2) Ho fatto resettare gli stepper con il loro GT1, che è il computer che usano gli autorizzati BMW e fatto fare una regolazione ad minkiam ai corpi farfallati come la fanno loro, cioè a circa 3000 giri, non al regime minimo e quindi senza toccare la vite di fine corsa della farfalla destra.
3) A casa a motore spento ho staccato gli stepper e collegato il vacuometro a liquido da 5 euro; a motore acceso ho fatto la regolazione dei corpi farfallati al minimo agendo sulla vite di fine corsa e poi ho rifatto anche quella a 3000 giri agendo sulla vite del cavo bowden di destra.
4) Spento motore, ricollegati gli stepper
5) fatto giro di prova (e poi altri svariati km), la mucca non è mai anndata così bene, nemmeno appena ritirata.

a questo punto vi consiglio di fermarvi perchè anche staccando la batteria non verrà cancellato l'errore memorizzato dalla centralina quando avete acceso la moto con gli stepper staccati; per quello vi dovete rivolgere o a qualche amico che ha il GS911 o all'autorizzato BMW.

Personalmente ho pensato che invece di spendere soldi in frocerie molto costose, vale la pena comprarsi il GS911 e tenere sotto controllo anche elettronico la mucca. Il GS911 fa le stesse cose del GT1 BMW, l'unica differenza è che non installa mappature e non permette di convertire il dato del consumo medio in litri per 100 km o km con un litro (credo ci stiano lavorando anche su questo).
Mi arriverà domani, cancellerò l'errore degli stepper memorizzato in centralina e vivrò felice con la mucca che non soffre più nè di perdite di colpi nè di spegnimenti random.
Se la cifra è alta compratevelo in società, dividendo in 4 o 5 diventa molto più abbordabile; in ogni caso non sono soldi buttati e nel tempo la cifra viene ampiamente ammortizzata.

FINE DELLA TELENOVELA (PER ME)
Quote:
Originariamente inviata da tonigno Visualizza il messaggio
Premesso che la procedura postata da Green e MagnaAole è giusta, ma contrasta con la possibilità dei mecca di intervenire sulla famosa vite di controllo di fine corsa dei corpi farfallati, e per questo non è proponibile in via ufficiale, in questi giorni ho raccolto un pò le idee e, a beneficio di tutti, ho "elaborato" un protocollo che sarebbe proponibile anche in via ufficiale.
Il tutto sulla base delle istruzioni del manuale di officina BMW, con l'aggiunta di un "passo in più".
Partiamo dalla procedura corretta ufficiale:

1)=COLLEGARE LA MOTO AL COMPUTER BMW E BLOCCARE A ZERO I MOTORINI PASSO PASSO;

2)=PORTARE A ZERO LA CORSA DEI TENDITORI DEI CAVI BOWDEN

3)=COLLEGARE LA MOTO (CON MOTORE CALDO) AL VACUOMETRO

4)=VERIFICARE CHE A MINIMO TRA IL CILINDRO DI DESTRA E QUELLO DI SINISTRA NON VI SIA UNA DIFFERENZA DI DEPRESSIONE SUPERIORE AI 25 MBAR;

ATTENZIONE: IL PUNTO FONDAMENTALE DI TUTTA L’OPERAZIONE E’ PROPRIO QUESTO! IO NON HO BEN CAPITO SE DAL VACUOMETRO IN USO AI MECCA UFFICIALI BMW SIA POSSIBILE RILEVARE BENE QUESTI VALORI... ma temo che abbiano ragione Magna e Green quando dicono che un vacuometro da pochi euro è ben più attendibile di quelli elettrocnici ultramegagalattici!!
TUTTAVIA RIBADISCO CHE QUESTO E’ IL PUNTO ESENZIALE DELLA CORRETTA MESSA A PUNTO!!

Quando non ero ancora in possesso dei dati di officina, ed ancora mi fidavo di quel che mi diceva il conce ufficiale, il mecca ha controllato l'allineamento al minimo della mia moto alla mia presenza. Io gli feci notare che c'era un certo sbilanciamento segnalato dal vacuometro, ma lui disse che era normale. Ora so che effettivamente è normale MA ENTRO CERTI BEN DETERMINATI LIMITI.... che lui ben si è guardato dall'andare a controllare nel dettaglio con il vacuometro!!!!

SUCCESSIVAMENTE, CONTROLLANDO DI PERSONA CON UN VACUOMETRO DIGITALE, HO SCOPERTO CHE LA MIA MOTO E' FUORI PARAMETRI!!!


Quindi ....

CERCATE DI ASSISTERE ALL’OPERAZIONE E CONTROLLATE CON I VOSTRI OCCHI!!!

Per quanto scritto e ben spiegato da Green, Magna, ed altri (scusate ma non ricordo tutti!!) .. UNA DIFFERENZA DI DEPRESSIONE A MINIMO E’ FISIOLOGICA E LA DEPRESSIONE DEL CILINDRO DESTRO DEVE ESSERE SUPERIORE A QUELLA DEL SINISTRO, MA IL MIGLIORE ALLINEAMENTO SI OTTIENE CON UNA DIFFERENZA MINIMA POSSIBILMENTE ANCHE DI PARECCHIO INFERIORE AI 25 MBAR!!

Fatto il controllo sotto il vacuometro, se per caso la moto risultasse nei parametri (come pare sia quella di Alpi) ci toccherebbe alzare le mani su tutta la teoria di individuazione del difetto!!

Se invece non lo fosse il manuale prevede:

5)=controllo cavi bodwen;

6)=controllo di eventuale trafilaggio aria nei condotti;

7)=controllo gioco valvole;

8)=controllo ACCURATO fasatura del motore. come ha ben sottolineato MagnaAole!!

Avendo controllato/modificato qualcosa la moto dovrebbe essere di nuovo riscaldata e ricontrollata sempre collegandola al computer e sotto vacuometro, per controllare se i parametri sono rientrati nella norma e cioè se la differenza di depressione si è ridotta a meno di 25 mbar.
Se così fosse dovremmo aver risolto il problema (o almeno certamente avremo la moto nei parametri).

SE DOPO AVER FATTO TUTTO QUELLO CHE HO DESCRITTO LA MOTO, PROVATA SOTTO VACUOMETRO, RISULTASSE ANCORA FUORI PARAMETRI, allora bisognerebbe concludere che il malfunzionamento è NECESSARIAMENTE IMPUTABILE AI CORPI FARFALLATI!
MA POICHE' BMW NON AVREBBE POTUTO MAI AMMETTERE O IPOTIZZARE NEL SUO MANUALE DI OFFICINA L'ESISTENZA DI UN DIFETTO DI FABBRICA/REGOLAZIONE IN FABBRICA , non potendo intervenire sulla regolazione del fine corsa dei corpi farfallati, da qui in poi il mio protocollo cambia un pò in quanto si dovrebbe:

9)=smontare e pulire i corpi farfallati e i motorini passo passo;
10)=verificare se esistono eventiuali residui di lavorazione
11)=verificare con un calibro il punto di battuta della valvola a farfalla al minimo in particolare DEL CORPO FARFALLATO DI DESTRA.

In questo modo, acquisita la prova provata che il farfallato di destra ha il punto di battuta tarato male, siccome il manuale di officina non consente di mettere mano alla regolazione di fine corsa, un mecca BMW ufficiale serio (..... ammesso che ce ne siano ) preso atto del problema dovrebbe semplicemente sostituire il corpo farfallato "incriminato" con un altro, previo verifica con il calibro che quello nuovo abbia una posizione di tutto chiuso ben tarata!!
Naturalmente alla fine della procedura bisognerà riallineare l’apertura delle farfalle, registrando nuovamente i tenditori dei cavi bodwen che avevamo azzerato e VERIFICANDO, SOTTO VACUOMETRO CHE TRA I 1400 E 1800 GIRI LA DIFFERENZA DI DEPRESSIONE TRA I DUE CILINDRI NON SIA SUPERIORE AI 15 M BAR, altrimenti la moto vibrerà come un trattore!!

Questa procedura sarebbe percorribilissima in via ufficiale, sempre ammesso che si trovasse un mecca ufficiale bravo e..... "di buona volontà"!
Quote:
Originariamente inviata da StiloJ Visualizza il messaggio
Allora, forse ci siamo!
Al tagliando dei 10.000 Km avevo segnalato il problema degli spegnimenti e di quella sorta di battito in testa fortissimo che sembra demolire la moto, ma mi era stato detto che la moto era a posto (la differenza nei km tra quando l’ho lasciata e quando l’ho ripresa non era nemmeno di 1,5 km , il che significa che hanno fatto a malapena il giro dell’isolato e poi hanno deciso che la moto era perfetta).
Però poi, oltre al resto, è capitato che alcune volte si fosse spenta anche al momento di partire da fermo, nel momento in cui iniziavo a dare gas e PRIMA di iniziare a rilasciare la frizione.
Quest’ultima cosa mi ha veramente tolto la gioia di andare in moto perché mi è venuta a mancare la sicurezza. Partire da uno stop con la convinzione che la moto parta a fulmine e invece la stessa si pianta facendoti perdere l’equilibrio, magari in mezzo a traffico intenso, non è una esperienza che volevo più ripetere.
Ho quindi contattato, grazie a MagnaAole che mi ha fornito i recapiti, la concessionaria Bellan & Giardina a Vicenza presso la quale anche lui si era rivolto a suo tempo.
Il capo officina, dopo aver ascoltato per telefono il mio racconto (ed aver verificato sul pc che era già stato fatto l’intervento sulla ruota fonica), mi ha detto di passare che mi avrebbe controllato l’allineamento della distribuzione; una cosa rapida, senza bisogno di appuntamento.
Ebbene ci sono andato e in 10 minuti mi ha smontato la testa di destra (senza bisogno di smontare le barre Touratech) e verificato con un calibro l’allineamento di due ingranaggi. A detta sua era un po’ chiuso e lo ha quindi aperto leggermente.
Rimontata la moto mi ha detto di fare un giro di prova e di tornare per dirgli come si comportava.
Ebbene, la moto è cambiata radicalmente!
Non solo ad oggi non ha più presentato i problemi di cui si parla in questo post, ma sembra molto più fluida e rapida nel prendere i giri, al punto che se ne è accorta da sola anche la mia ragazza.
Certo, mi è “costato” una mattina di ferie e 200 e passa Km tra andare e tornare, ma almeno adesso mi sento sicuro.
Inutile dire che trovarsi di fronte ad una persona che ti ascolta e che ti “apre” la moto per cercare il problema invece che limitarsi a dire “ .. è normale..” o “ … è una caratteristica...” è una bellissima esperienza.
Il prox tagliando indovinate dove andrò a farlo?

Adesso è passata una settimana e qualche centinaio di km ed il problema, malgrado abbia cercato di provocarlo apposta non si è più verificato.
Venerdi parto per Garmisch (tranquillo!) e al rientro vi aggiorno.

Grazie a MagnaAole per il suggerimento e a Sebastiano Giardina per avermi restituito la moto in piena efficenza!
Quote:
Originariamente inviata da Bert Visualizza il messaggio
Ok , chiaro , B&G ha verificato la posizione del pick-up del sensore di fase e , forse , ha tentato di avvicinarlo al sensore di prossimità vero e proprio.
Come dire , sempre se ho capito bene , che siamo ritornati al problema originale della ruota fonica oggetto di un "azione di miglioramento" (guai dire richiamo).
Ricordo che alcuni forumisti , dopo l'azione di cui sopra , non avevano rilevato nessun miglioramento e , anzi , erano sorti dubbi sulla corretta esecuzione dell'operazione da parte dei Conce.
L'operazione consisteva nella sostituzione del "becco" , cioè il riferimento , che andava eseguita con un attrezzo specifico che manteneva bloccati gli assi a cammes durante la sostituzione.
Non riuscii a vedere/misurare eventuali differenze dimensionali tra i "becchi" ma , ricordo bene che il nuovo era contrassegnato dalla lettera "A".

Grazie per le info che hai passato

ciao Bert
Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
ragazzi, avete tutte le ragioni del mondo che però non bastano a risolvere il problema

concentrate i vostri sforzi nel cercare un meccanico in grado di risolvere il problema; se avete letto tutte le postate ormai sapete anche dove andare a indagare e chiedendolo con estrema gentilezza magari riuscite a non urtare la grande suscettibilità dei meccanici bmw.

ALCUNI BANALISSIMI SUGGERIMENTI:
non nominate mai la parola forum perchè fa imbufalire la razza meccanici, esponete il problema e dite loro che un vostro carissimo amico con il quale girate insieme e che aveva lo stesso identico problema glielo hanno risolto così e pomì... e che avete anche provato la moto di un altro e il problema non lo aveva nemmeno a volerlo provocare.

La vite di regolazione della battuta dei corpi farfallati tenetela come ultima soluzione, anche perchè quella è un'operazione che potreste farvi anche da soli o al di fuori della rete autorizzata.

Insomma, est modus in rebus, chiedetelo con cortesia finchè non trovate chi vi ascolta.

Riassumo brevemente i controlli e gli interventi segnalati dagli utenti del forum che hanno contribuito a risolvere il problema:

-controllo posizionamento del sensore ruota fonica: se è distante, avvicinarlo
-controllo corretta fasatura degli alberi a cammes con apposita maschera avendo cura di bloccare perfettamente l'albero motore
-controllo alzata valvole
-controllo corretta tensione uscita batteria
-pulizia condotti stepper e controllo che la vite senza fine degli stessi sia nella sede
-controllo allineamento corpi farfallati al minimo e a 3000 giri, possibilmente con vaquometro a liquido perchè più sensibile. La regolazione della vite di battuta al minimo non è prevista da mamma bmw, però alcuni suoi meccanici la fanno ugualmente. Nelle pagine precedenti trovate la spiegazione su come farvela da soli.

Questi gli interventi che finora hanno portato alla soluzione del problema spegnimento/perdita di colpi; a volte la causa era unica, a volte era un'insieme di quelle sopra menzionate.

Il male non è incurabile, la cura è nota, dovete solo trovare l'infermiere che ve la somministri.

Forza e coraggio, non demordete
Spero di aver fatto cosa gradita!

__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera

Ultima modifica di tonigno; 02-12-2011 a 14:24
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-12-2011, 13:26   #2
tommasoadv
Mukkista doc
 
L'avatar di tommasoadv
 
Registrato dal: 21 Oct 2011
ubicazione: valdarno (toscana)
predefinito

grandeeee ottimo lavoro!!!!!!!
complimenti
tommasoadv non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-12-2011, 14:26   #3
mariantonio
Mukkista
 
L'avatar di mariantonio
 
Registrato dal: 24 Feb 2011
ubicazione: devo decidere
predefinito

Grande Tognino, seguo la discussione dall'inizio e un pochino mi ero perso, non sono in rete spesso, adesso esagero ma vista la tua bravura.. e se trasformassi il tutto in un bel PDF da scaricare così me lo leggo in viaggio?
Ciao
mariantonio non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-12-2011, 14:35   #4
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Posso suggerire una soluzione più semplice da vera "puzza informatica" quale sono??
Tasto destro del mouse, copi tutto, incolli su un foglio word, lo salvi e te lo leggi quando vuoi!!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-2011, 20:50   #5
francogs
Mukkista in erba
 
L'avatar di francogs
 
Registrato dal: 13 Aug 2011
ubicazione: pc
predefinito

ottimo il riassunto messo a disposizione di tutti quelli che intendono risolvere il problema ed evitare incazzature con il conce
francogs non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-12-2011, 21:00   #6
SKITO
Rimasto solo
 
L'avatar di SKITO
 
Registrato dal: 01 Dec 2008
ubicazione: Salento ..... "basso pero'"
predefinito

ma ...... !!!!!
__________________
BMW R1100S

dove trionfano gli imbecilli, sono orgoglioso di essere sconfitto
SKITO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-2011, 22:26   #7
the
Mukkista doc
 
L'avatar di the
 
Registrato dal: 20 Jul 2010
ubicazione: Roma
predefinito

Bravo Antonio! Anche se non ho più scritto ho letto ogni singolo intervento del vecchio thread e questa idea di riassumere mi sembra ottima. Io purtroppo continuo ad avere il problema nonostante sulla mia moto siano stati effettuati tutti (e dico tutti) gli interventi da voi segnalati, oltre altri di iniziativa del meccanico/concessionario.
__________________
Sinfonia numero 6

Ultima modifica di the; 06-12-2011 a 01:32
the non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-2011, 22:31   #8
FARAONE
Mukkista doc
 
L'avatar di FARAONE
 
Registrato dal: 30 Jul 2010
ubicazione: vergate sul membro
predefinito

mettila sul mercatino, andrà a ruba!
__________________
Vuoi acquistare peso? Chiedimi come!
FARAONE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-2011, 14:30   #9
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da the Visualizza il messaggio
.... Io purtroppo continuo ad avere il problema nonostante sulla mia moto siano stati effettuati tutti (e dico tutti) gli interventi da voi segnalati, oltre altri di iniziativa del meccanico/concessionario.


Azz!
Luca ... mi dispiace davvero!
Tra l'altro la cosa mi crea una certa inquetudine perché sto cercando di risolvere proprio facendo leva sull'eccessiva differenza di depressione tra i corpi farfallati.
Spero che il problema lo risolvano in quel modo perché, in caso contrario, dovrei solo vendere la moto!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-2011, 15:09   #10
SKITO
Rimasto solo
 
L'avatar di SKITO
 
Registrato dal: 01 Dec 2008
ubicazione: Salento ..... "basso pero'"
predefinito

scusate la domanda forse banale, ma il GS non ha sempre scoppiettato (a tratti?) o ho sognato finora?
__________________
BMW R1100S

dove trionfano gli imbecilli, sono orgoglioso di essere sconfitto
SKITO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-2011, 20:29   #11
SKITO
Rimasto solo
 
L'avatar di SKITO
 
Registrato dal: 01 Dec 2008
ubicazione: Salento ..... "basso pero'"
predefinito

avete provato ad inibire la farfalla sullo scarico? cioè facendola rimanere sempre aperta?
__________________
BMW R1100S

dove trionfano gli imbecilli, sono orgoglioso di essere sconfitto
SKITO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-12-2011, 20:09   #12
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito Epilogo!!

Potrei intitolare questo post:"chi la dura la vince!!!"
Da sempre volevo che il problema me lo riconoscesse e lo risolvesse una concessionaria ufficiale BMW .....

...... è così è stato!!!





FINALMENTE IL PROBLEMA E' DEFINITIVAMENTE RISOLTO!!



Andiamo con ordine.
Nell'ultima letterina inviata a BMW ho giocato a carte scoperte dicendo che sapevo perfettamemnte che la moto era fuori parametri e chiedendo in via ufficiale una verifica in contraddittorio.
In attesa di risposta (che c'è stata e che pubblicherò quando racconterò a tutti la mia "odissea"!!) mi sono rivolto a chi ..... mai avrei pensato di rivolgermi.
Sono andato dal conce "storico" di Napoli, dal quale mi ero allontanato per "divergenze" sulla qualità dell'assistenza.
L'ho fatto perchè alcuni amici mi avevano assicurato che lo standard qualitiativo era notevolmente migliorato (e c'era da crederci vista la concorrenza data dall'apertura su piazza di un'altra concessionaria BMW motorrad) ed ho voluto verificare di persona dandogli una seconda occasione.
Per la verità le mie lamentele circa la qualità dell'assistenza erano sempre state rivolte al personale di .... "bassa manovalanza" ma non al capo officina del quale conservavo une certa stima. Così mi sono rivolto direttamente a lui.
Gli ho raccontato tutto, gli ho sottoposto i parametri di funzionamento da me rilevati invitandolo a verificare che fosse vero quanto da me affermato.
Lui, caso più unico che raro per BMW, mi ha ascoltato pazientemente, ha verificato il funzionamento della moto e che la stessa era davvero fuori parametri come avevo detto io, ed è intervenuto effettuando un'accuratissima messa a punto che ha risolto il problema.

Quando gli ho chiesto cosa aveva fattto mi ha detto di essere partito "da zero" e, manuale di officina alla mano, di aver fatto quanto segue:
Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
...
-controllo posizionamento del sensore ruota fonica....
-controllo corretta fasatura degli alberi a cammes con apposita maschera avendo cura di bloccare perfettamente l'albero motore
-controllo alzata valvole
-controllo corretta tensione uscita batteria
-pulizia condotti stepper e controllo che la vite senza fine degli stessi sia nella sede
-controllo allineamento corpi farfallati al minimo e a 3000 giri, possibilmente con vaquometro a liquido perchè più sensibile....
Come vedete ho quotato gli interventi riassunti da MagnaAole perché sono stati quelli effettuati.
In pratica ha verificato e regolato tutti quei particolari ed in più mi ha detto di aver regolato l'apertura della valvola di scarico!!

Tra l'altro, tra una verifica e l'altra, si è rotta anche la pompa della benzina, cosa che ci ha fatto un pò impazzire perchè questo ha ingenerato perdita di colpi e funzionamento della moto ad un cilindro, cosa che in un primo tempo era stata ricollegata a qualche intervento di regolazione mal riuscito.
Ovviamente la pompa è stata sostituita in garanzia.
Già da quando ho ritirato la moto ho sentito che il motore girava in modo assolutamente diverso, con un minimo finalmente regolare, simile alla prtecedente GS, ma appena un pò più "vibracchioso".
Anche la salita dai 1400 giri ai 2000 è ora molto più regolare e senza "intoppi"
Da allora ci ho fatto circa 200 km. di cui moltissimi in città e in situazioni tali che in passato avrebbero ingenerato certamente il difetto, ma la moto ora gira regolarissima, sia a minimo che in accellerazione non perde colpi e va benissimo!!

__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera

Ultima modifica di tonigno; 15-12-2011 a 20:35
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-12-2011, 20:30   #13
macchia65
Pivello Mukkista
 
L'avatar di macchia65
 
Registrato dal: 11 Jun 2008
ubicazione: Emilia
predefinito

Sono veramente contento per tè e colgo l'occasione per fare gli auguri ha tutti (anche se un po' in anticipo) di buon Natale.
P.S. Forse per tè è il regalo piu' bello e inaspettato .
macchia65 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-12-2011, 20:42   #14
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito



Grazie!! ricambio affettuosamente gli AUGURI!

Effettivamente, visto il "muro" contro cui mi trovavo a combattere, avevo un pò perso le speranze di riuscire a risolvere il problema senza iniziare una causa, e devo dire che mi ero anche attrezzato.
Comunque l'esperienza negativa non la cancellerà nessuno!
Infatti, nonostante la risoluzione del problema, non credo che comprerò più una BMW, perchè se è vero che è sempre possibile che si verifichino dei difetti su qualsiasi mezzo, è anche vero che, in tali frangenti, l'atteggiamento costruttivo o .... "ostruttivo" di chi dovrebbe riconoscere e risolvere il problema fa la differenza!!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-12-2011, 20:47   #15
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
... sono davvero felice per te!!!

un grazie anche qui a Macchia65, Greenmanalishi e a Mambo che fin dall'inizio avevano individuato la causa e suggerito la cura


Grazie davvero di cuore a loro ed anche a te che hai collaborato verificando anche di persona le loro tesi!!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-12-2011, 21:56   #16
mariantonio
Mukkista
 
L'avatar di mariantonio
 
Registrato dal: 24 Feb 2011
ubicazione: devo decidere
predefinito

Naaa, non ci credo... seguo il 3d dall'inizio.... che storia...sono veramente contento, quasi la tua moto la sentivo un pò mia!!! Babbo Natale esiste! AUGURISSINI
mariantonio non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-12-2011, 10:54   #17
Pasqui!!!!!!!!
Mukkista in erba
 
L'avatar di Pasqui!!!!!!!!
 
Registrato dal: 11 Nov 2009
ubicazione: Carpaneto Piacentino
predefinito

Domanda rivolta sia a Magnaole che Tonigno...e sul mio gs del 2009 che non è bialbero come si potrebbe risolvere il tutto secondo voi????
Pasqui!!!!!!!! non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-12-2011, 11:51   #18
Paketa
Mukkista doc
 
L'avatar di Paketa
 
Registrato dal: 15 Mar 2009
ubicazione: ..di nuovo a Buyon City.. :-(
predefinito

...mah!!!...

Io sono un pò perplesso e molto meno entusiasta di Tonigno...
Sulla mia ci hanno lavorato parecchio qualche mese fa sotto la supervisione diretta di un responsabile BMW.

Credo che, dietro mie indicazioni, abbiano anche provato ad applicare la cura "MagnaAole".. (...quantomeno io ho posto la questione...)
Qualche miglioramento sulla fluidità di erogazione c'è stata ma, in sostanza, va (..meglio dire "si spegne"...) come prima...

...e a febbraio uscirà di garanzia...

-- V_ --
__________________
Al martèl col mandegh e l'impuleina 'd'l'oli i fan un mes mecanegh (Nerino Del Bue) ...mah!!!...©
Paketa non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-12-2011, 14:41   #19
Paperboy
Mukkista
 
L'avatar di Paperboy
 
Registrato dal: 08 Sep 2009
ubicazione: Genova
predefinito

Complimenti tonigno!

Mi fa veramente piacere che tu sia riuscito a risolvere il problema......anche se questo mi fa "pensare" sulla qualità dei meccanici BMW.
__________________
EX felice possessore di una mukkona GS1200 MY2010!...........ora LC 2014!!!
Paperboy non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-12-2011, 02:00   #20
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Dall'idea che mi son fatto, più che il "perfetto" allineamento dei corpi farfallati, conta il fatto che quello di destra abbia una depressione più alta di quello di sinistra!!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera

Ultima modifica di tonigno; 17-12-2011 a 02:03
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-12-2011, 10:44   #21
Doppiolampeggio
Mukkista
 
L'avatar di Doppiolampeggio
 
Registrato dal: 12 Nov 2010
ubicazione: Merate ( Lecco )
predefinito

Io ho portato la mia mukka da un nuovo concessionario 3 giorni fa. Gli ho esposto il problema e "sembra" che siano molto ben intenzionati a farmi una bella controllatina generale. Speriamo che il "miracolo" di riuscire a rendere definitivamente la mukka a posto si verifichi anche per me. Per come "mal comune mezzo gaudio" - :" soluzione comune gaudio-gaudio-gaudio ".
__________________
EMILIO PER IL MOMENTO "A PIEDI" MA.............SPERO DI COMPRARMI UNO "SCOOTER"
Doppiolampeggio non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-12-2011, 13:22   #22
mambo
Mukkista doc
 
L'avatar di mambo
 
Registrato dal: 22 Mar 2006
ubicazione: Ravenna
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da tonigno Visualizza il messaggio
...., più che il "perfetto" allineamento dei corpi farfallati, conta il fatto che quello di destra abbia una depressione più alta di quello di sinistra!!
Sì, ma senza esagerare (con il vaquometro a liquido, un paio di cm max )

...se no si torna punto e a capo al problema di prima.
__________________
GS 1200 ADV 30th + GS 1200 LC 2013 Old version + MTB Scott Scale RC
mambo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-12-2011, 11:15   #23
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Giusto per cronaca ... sulla mia moto la vitarella non è stata toccata!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-12-2011, 11:37   #24
Pasqui!!!!!!!!
Mukkista in erba
 
L'avatar di Pasqui!!!!!!!!
 
Registrato dal: 11 Nov 2009
ubicazione: Carpaneto Piacentino
predefinito

Ma questa regolazione secondo voi ha una durata? Ve lo chiedo perchè la bilanciatura sul mio GS del 2009 l'ho fatta fare al tagliando dei 20000km...(e sembrava un pò migliorata) ma adesso che mi sto avvicinando ai 30000 ho l'impressione che qualche colpo lo stia perdendo!!!!
Pasqui!!!!!!!! non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-12-2011, 13:25   #25
tonigno
Mukkista doc
 
L'avatar di tonigno
 
Registrato dal: 24 May 2005
ubicazione: Napoli
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da MagnaAole Visualizza il messaggio
c'è un trucchetto che mi ha insegnato Loris "Greenmanalishi" che non potrò mai ringraziare abbastanza;

se qualcuno vuole agire personalmente sulla famigerata vite di battuta del corpo farfallato destro per allineare al mimimo, deve tenere presente che quando si tira il controdado della suddetta vite il livello della colonnina destra scende ulteriormente, per cui i 2 cm in più che si danno alla colonnina di dx sono troppo pochi. ...
Marco ... la sai una cosa?

Ho guardato molto bene com'è fatta la vitarella sulla mia moto, ma non riesco a trovare nessun controdado!!
Una volta sollevata la prima compertura in plastica, sembra che la vitarella faccia presa su una seconda basetta di plastica, e che sia fermata solo dal frenafiletti che fa anche da "sigillo".
Però non son riuscito a vedere se sotto la basetta ci fosse effettivamemnte il controdado.
Non è che ti sarebbe possibile tentare di fotografarlo in mofdo che si riesca a capire dov'è??
Grazie comunque!!

A meno che tu non stia parlando del dado e controdado di regolazione del cavo badwen .... ed allora sari io che, come sempre, non ci avevo capito una cippa!!
__________________
SUZUKI V Strom 650 ..... KALIMERA la pulcina Grigio/Nera

Ultima modifica di tonigno; 22-12-2011 a 18:51
tonigno non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 17:23.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it