Quellidellelica Forum BMW moto  il più grande forum italiano non ufficiale

Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale (http://www.quellidellelica.com/vbforums/index.php)
-   Qde per la Sicurezza stradale (http://www.quellidellelica.com/vbforums/forumdisplay.php?f=67)
-   -   Qual'è la cosa più pericolosa quando vai in moto? (http://www.quellidellelica.com/vbforums/showthread.php?t=156897)

Wotan 01-02-2008 11:27

Qual'è la cosa più pericolosa quando vai in moto?
 
Chiedo a tutti di rispondere a questo sondaggio, per farci un'idea di come la pensiamo.

Regolatevi come segue:
  • è possibile esprimere più di una preferenza
  • se nessuna categoria rispecchia esattamente il vostro pensiero nei minimi dettagli, ma ce n'è una che a grandi linee gli si avvicina, scegliete questa
  • se proprio non trovate alcuna categoria, votate "altro" e spiegate a che cosa vi riferite.
Di conseguenza, se ritenete che il problema sia la testa di chi guida o simili:
  • se si tratta della vostra testa indicate "altro"
    se invece si tratta della testa degli utenti in generale potete indicare una delle varie categorie oppure il traffico in generale.
Grazie della collaborazione.

Il Maiale 01-02-2008 11:29

la testa di chi guida.....

vanth 01-02-2008 11:31

quoto vigliac.. anche se a volte non dipende da te se un caminista si addormenta... e ti viene addosso... mi stava per capitare! ho cominciato a suonare e poi credo si sia ripreso... uuuhhhh che sbianco!

barbasma 01-02-2008 11:35

mi accodo... SEMPRE DI CHI GUIDA...

BREEZE 01-02-2008 12:04

Votato "altro" intendendo: <<scarsa attenzione e conseguente incapacità di interpretare e prevedere i pericoli>>

Burro 01-02-2008 12:48

nn concordo.

se fai il cojone per strada diventi un pericolo, cioè l'oggetto del sondaggio forse la risposta "gli altri motociclisti e gli scooteristi " è più pertinente

mentre nell'interpretazione di BREEZE la capacità di prevenire/evitare un pericolo è appunto una capacità ma non identifica qual è il pericolo (strada? traffico? motociclisti?...)

Timberwolf 01-02-2008 12:56

Quoto Vigliac e Barbasma, "altro" si riferisce unicamente alla mancanza di concentrazione da parte di chi guida!

SirAndrew 01-02-2008 13:34

certo la testa di chi guida è fondamentale, ma se le nostre strade fossero fatte in altro modo il fattore testa verrebbe limitato.
Se qualcuno si distrae ed esce da uno stop messo su una statale a scorrimento veloce tagliandoti la strada, lo schianto è assicurato.....se invece evitassero di mettere stop a raso su strade statali forse il fattore distrazione creerebbe meno danni.

cidi 01-02-2008 13:46

votato "traffico in generale" e "automobilisti"

in "traffico in generale" intendo inclusa anche la distrazione altrui

"automobilisti" perche' statisticamente li trovo piu' numerosi, distratti e pericolosi degli altri utenti, che in gerene classifico come casi isolati (quel camionista che si e' addormentato, quello scuterista che non si ferma al rosso, ecc. contro gli automobilisti che non mi rispettano quando mi incolonno, gli automobilisti che giocano col cellulare, ecc.)

giusto per chiarire cosa intendo.

(grattate propiziatorie a gogo')

mattia 01-02-2008 14:08

Il traffico in generale (comprese le distrazioni altrui) e lo stato delle strade.

fast_robby 01-02-2008 14:14

le gnokke in minigonna..

Claus70 01-02-2008 14:26

dire che siamo noi il principale pericolo, mi sembra riduttivo e qualunquistico...naturalmente se uno guida da ubriaco o corre come un demente è lui il più grande pericolo, ma normalmente si vedono in terra scooter o moto per colpa altrui, semafori non rispettati precedenze mancate etc., etc.

nto k1200r 01-02-2008 15:40

GLI SCOOTER!!!!!!
specialmente in città sono guidati da teste non pensanti :(
cioè che pensano ad altro(lavoro, debiti gnocca ecc.) ma non che si è in mezzo a milioni di macchine e/o moto e la strada non è una proprietà esclusiva

calabronegigante 01-02-2008 17:40

:sad1:..........nn me ne vogliate DONNE!!!!!!!!!ma l'utenza in auto femminile e' un INCUBO!!!!!!...devo ammettere che quella in moto e' molto meglio:eek:!!!!!!!!!! APPAIO DI PARTE????!!!!;):toothy3::toothy3::toothy3:

BREEZE 01-02-2008 17:41

Quote:

Originariamente inviata da Burro (Messaggio 2600004)
la capacità di prevenire/evitare un pericolo è appunto una capacità ma non identifica qual è il pericolo (strada? traffico? motociclisti?...)

Il pericolo è qualsiasi cosa.
Sulla strada noi siamo più vulnerabili di tutti, neanche i ciclisti ci battono. In questo senso il pericolo è da intendersi nella NON capacità di vedere i pericoli (disattenzione, comportamento non adeguato alla situazione o alle caratteristiche della moto che si guida, ecc..).
Bisogna avere coscienza del fatto che dietro OGNI curva cieca ci potrebbe essere un ciclista in mezzo alla strada, che da OGNI colonna di macchine può uscire un pirla all'improvviso, che ad OGNI semaforo o incrocio c'è SICURAMENTE qualche padre di famiglia desideroso di bruciarlo per tornare prima dalla mogliettina.
Credo che sia ora di finirla con 'sta storia del complotto organizzato dagli scooteristi, dalle vecchiette rincoglionite o dai brufolosi adolescenti ai danni di noi poveri motociclisti.
Gli incidenti succedono quotidianamente e coinvolgono tutti quelli che circolano sulle strade, su ogni mezzo, noi però siamo più leggeri, abbiamo più spunto e maggiore accelerazione, siamo più instabili sulle due ruote, meno protetti e più scomodi nel condurre un mezzo, ma soprattutto la nostra carrozzeria è l'epidermide ed il nostro telaio sono le ossa...

pepot 01-02-2008 18:04

quando vedo un bel culo ............... :rolleyes:

ho rischiato varie volte di morire per un culo..................:mad:

Panda 01-02-2008 18:05

io ho votato altro intendendo :


gli altri frequentatori delle strade...............perchè io so i miei limiti e cerco di metter testa ogni volta che sto in moto/auto..............ma non so cosa possa passare per la testa alle altre persone.............!

ps avrei potuto rispondere : al traffico in generale...


lamps VALERIO.

Unknown 02-02-2008 09:22

Senza dubbio "lo stato delle strade",inadeguate per le nostre moto.

harry potter 02-02-2008 20:50

per primo sempre chi guida come detto da altri, sicuramente quando ho l'intera racing sono + pericoloso .

certi motociclisti anche se guidano tranquilli sono pericolosi per scarsa manutenzione delle moto (stop che non funzionano) o accessori d'arresto (microfreccie al posteriore)

non mettono niente di catalifrangente la sera , moto verniciate in stile gost rider (poi ovvio che non ci vedono).

poi seguono camion, auto, motociclisti della domenica (da non scambiare con gli smanettoni educati.. che almeno sanno portare na moto)

fluido 02-02-2008 23:56

La cosa piu' pericolosa sono io stesso in quanto potrei trascurare uno degli n fattori che contribuiscono alla sicurezza mia e degli altri (condizioni della moto o mie psicofisiche, stato delle strade, proprie capacita' di guida, possibilita' che gli altri utenti della strada facciano minchiate, attenzione alla guida, etc. etc.)

Moto/freni/motore li controllo, adatto l'andatura in base allo stato delle strade o alle condizioni atmosferiche, ai camionisti/automobilisti cerco di stare attento, gli scooteristi/motociclisti li lascio andare... sta a me...
Ok la sfiga quando coglie, coglie, ma per il restante 99.99% basta stare in campana

Leonardo L'Americano 03-02-2008 00:16

quoto ! plus 10

Madmatt 03-02-2008 07:20

Noi in primis..e poi il destino nelle sue varie forme..:mad::mad:

segnika 03-02-2008 08:14

Quote:

Originariamente inviata da BREEZE (Messaggio 2599863)
Votato "altro" intendendo: <<scarsa attenzione e conseguente incapacità di interpretare e prevedere i pericoli>>

....per me ha detto TUTTO!

ilmaglio 03-02-2008 09:53

I profili dei veicoli. Quelli delle auto ormai sono arrotondati e in materiale sintetico. Quelli dei camion ... Posteriromente certi camion, in particolare i carri attrezzi, sono vere e proprie lame o rostri.

Tra le specifiche caratteristiche delle strade, naturalmente, la segnalazione orizzonatele in vernice: mi sembra impossibile che non si sia ancora trovato - io credo che il problema sia trascurato, dato che interesssa solo i motociclisti - il rimedio.

Da vietare sarebbero anche i tombini subito dietro la curva, in città, che anche loro col bagnato .... Non parliamo di TELECOM che copre tratti di strada dove lavorano con un piano di acciaio liscio!!

Kika 03-02-2008 18:26

Ho notato di avere votato la voce con la percentuale più alta, cioè il traffico in generale. Diventa difficile ormai identificare un unico elemento esterno che sia più pericoloso di altri.

Il traffico così come è ora, almeno nelle grandi città, a mio parere non è più gestibile e neanche gestito.

Non è più gestibile se si mantengono gli stessi sistemi che potevano andare bene negli anni 50 e se ci si affida solo al "buon senso" degli utenti (a quattro o due ruote).
Non è più gestito perché non si vedono innovazioni che migliorino la situazione, tutto mi sembra lasciato a se stesso.

Una piccola innovazione è la rotonda, che secondo me è più sicura di un incrocio, ma questo è un altro argomento.


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 16:35.

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it

www.quellidellelica.com ©