Al giorno d’oggi ci troviamo di fronte a delle ragazze che sembrano cercare un superuomo: senza difetti e con una lunga lista di virtù da spuntare. Continuerete a fare gli stracci. Quindi è evidente che la maggioranza dei giovinotti quando dichiara di essere spaventato sta raccontando una bugia manipolatoria, per disimpegnarsi e lasciare uno spiraglio aperto, cioè non sputtanare la propria immagine. Ora giriamo la medaglia, guardiamo l’altro lato e parliamo di quando, come e perché gli uomini rischi di spaventarli per davvero. Il 1°segnale che hai avuto.. che voleva subito più intimità ,come hai detto tu, non rispettando i tuoi tempi..no no...via via..meriti di meglio se apri gli occhi!!Ciao. Vuoi trovare l’uomo giusto per te? Ora sto cercando di cambiare questo mio modo di essere con lui e intanto lui è scappato e io non lo contatto fino a quando sentirò di non essere più in stato di bisogno, ma credo veramne ci sia qualcosa che valga la pena vivere con lui. Pare che questo dovrei nasconderlo, mi è stato detto che dovrei assumere un atteggiamento e tono di voce più dolce, suadente, da "gatta". Mi dispiace, ti prepari a una esistenza in cui gli uomini - i peggiori, come al solito - ti tratteranno come uno straccio. Non è che quando mi alzo al mattino penso: “Uhm, ho proprio voglia di cambiare piano, oggi mi dedico anima e corpo a questo e non vedo l’ora che un venditore insistente e untuoso mi chiami”. Se un uomo rifiuta di fare l'amore un'altra delle tante cause potrebbe essere la paura di fare una brutta figura. 2 anni fa (24 Agosto 2018 19:55), Anna 2 anni fa (3 Ottobre 2018 13:38), Ilde 2 anni fa (16 Gennaio 2019 15:50), AnnaV Parlo in linea generale, ovviamente. L’uomo ha paura di amare, poiché vuol dire lasciarsi andare ed aprirsi “completamente”, di conseguenza per alcuni si tratta di perdere la propria individualità, poi anche la paura di prendere delle decisioni, di affrontare il futuro che può cambiare se hai vicino una persona a cui tieni particolarmente e che ti fa sentire certe esigenze che prima – da solo – non sentivi. Al che io mi "arrabbio" e cancello la cena. Ma certo non posso saperlo nè iniziare un percorso se le cose sono sempre fisse... se nessuno lancia il sasso, l'acqua diventa stagnante. Lui era capace di scrivermi davvero il buongiorno e scomparire per tutto il resto. Ora è tua la responsabilità - nel senso della capacità, del potere, della possibilità - di cancellare questa storia raccapricciante e di ricominciare su nuove basi. 2 anni fa (16 Gennaio 2019 22:06), G.G. Un uomo lo sa, lo capisce se una donna ad un certo punto andrà avanti solo se sentirà dall'altra parte espresso vero amore e un interesse non di breve durata, per cui le aspettative verranno realizzate. Finché siamo sulla chat non abbiamo problemi, nella vita reale lui ha troppi problemi che se avessimo una relazione verrebbero senz' altro fuori, dice che io sono inconsapevole e non mi rendo conto perché sono più giovane di lui. Ora io non volevo infierire perché farei del male anche a me stessa. Lunedì ci scriviamo stiamo parlando e lui ad un certo punto mi chiede che faccio il pomeriggio/sera? ?fa schifo la cosa?? Non ti è mai capitato di pensare qualcosa di brutto su un tuo ragazzo o di fantasticare su altre persone (da Ryan Gosling al paniettiere, stile Pina e Abatantuono)? Sento che si sta insieme ma il rapporto non cresce. Se la definisci superficiale, sarà stata così. Poi non mi va di avere frizioni con le persone o di risultare scontrosa, è brutto, mi fa perdere tempo, mi lascia triste e con una brutta opinione di me stessa. Bene. Un abbraccio. Perché, nei miei intenti, questa era tutta un’altra storia, tutto questo doveva avvenire con altri tempi e con altri modi e ora non voglio davvero che la situazione diventi difficile da gestire per me. Avere paura di amare non è più normale quando questo impedisce a un uomo di vivere una relazione. Non si dà con generosità (sempre per quel piccolo problemino della fiducia,) ma quando si apre tra le lenzuola è un maestro. Io sono nel mezzo ad esempio e dopo quel litigio ho ripreso in mano la mia autostima oscillante per cercare di migliorarmi ancora e rinsaldarla, affinché i dubbi degli altri non mi possano scalfire più. Comincia a cercarmi, disturbandomi nei momenti più inopportuni e via via insistendo sempre di più. In questo caso infatti il problema del partner è la fiducia nell'amore , quella che ci permette di fare i famosi salti nel vuoto, senza pensare alla rete di sicurezza. È amore vero o solo un’avventura? Chiedere a qualcuno un investimento emotivo è davvero chiedergli molto. Tutt'oggi mi chiedo se sia anche io così, anaffettiva, per aver attirato questo tipo di persona, se io stessa non sia in grado di gestire una relazione. Perché questo è: qualcuno tra gli uomini crede o vorrebbe farci credere che amore e affetto lo spaventino e lo facciano scappare. Un uomo sano in realtà desidera una bella relazione piena di amore e affetto tanto quanto la desidera una donna. 2 anni fa (25 Agosto 2018 13:38), Stellina3 Lui come sempre offre tutta la cena. Sviluppando così una forma di ansia legata proprio alle storie lunghe, quelle che impegnano davvero. Prima uscita bene, seconda uscita idem, e anche la terza. "...ECCALLÀ,penso.Un altro di quelli che vorrei evitare.Uno, perchè sono fidanzata(e lo sa pure lui,e lo conosce),due perchè è vero..il nostro intuito è potente,l'esperienza aiuta..e insomma io SAPEVO di dover stare attenta.Ma quell'uomo ,purtroppo,mi attrae..così comincio ad interagire,ad aprirmo un po'..ma è lui a spingere,a cercarmi,ad osare..ci ritroviamo ,nel giro di poco tempo ,dal parlare del gatti,al parlare delle posizioni del kamasutra che vorremmo provare insieme.In mezzo ,un primo incontro,insieme ad altre persone,della stessa comitiva..fatto di sguardi complici,di saluti fin troppo calorosi,di desideri insepressi..e di una mia crisi di panico a seguire.Crisi che lo spiazza,lo spaventa,e che dunque lo porta a dire che STOP,avrebbe cambiato toni e modi.Al mio non battere ciglio(ho pensato "questo è bipolare",meglio perderlo va')..ne consegue una sua ricomparsa già il giorno dopo(con frase ad effetto"ho un groppo in gola,non riesco a non pensarti"ecc).E lì ricasco.E proseguiamo più forti di prima. Cosa mi consigli? Non c'è molto da discutere. E la mia paura continua, appena una persona ci prova con me, scappo. 1 anno fa (11 Luglio 2019 11:32), G.G. Questo week-end è la prova del 9. Cara Stella (noto che Stella è un nickname scelto molto frequentemente, secondo me contiene dei significati reconditi di poesia e levità che sono ambizioni spesso inappagate di molte donne). ? Per facilitargli il passo comincia a … Tantissime donne ammettono apertamente: “Ho paura di spaventarlo”; “Ho paura che si spaventi”; “Non vorrei spaventarlo”. !Prima ha fatto tutto lui e poi..ah nel messaggio mi diceva se vuoi ne possiamo parlare più tardi...ragà m sono così imbestialita che gli ho mandato un audio su wp che se lo ricorderà per tutta la vita,premetto un professionista di 40 anni.Se aveva un briciolo di stima verso di me mi avrebbe o chiamato molto prima di questo messaggio oppure ci vedevamo lo stesso e lì m diceva il tutto,oh ma questi si credono che siamo così cretine che ci tagliano le vene Facile, no? Sono stata chiara? Ricordiamoci, alla fine che se dobbiamo qualcosa a qualcuno, lo dobbiamo a noi stesse, alla nostra vita. Quando ci lasciamo andare e sfreniamo tutta la passione che ce in noi x vivere al massimo l amore...l uomo si spaventa e scappa! Mettiti comoda. Premetto che l'ho cercato io con insistenza e comunque mi ha proposto un incontro...ho fatto troppo una figura barbina...anche solo per dignitá non voglio che non sappia che ho capito di essere stata invadente. 2 anni fa (24 Agosto 2018 18:37), Margherita Con la donna di cui ho già raccontato è stato il contrario. Grazie. Al che io ritorno anche stavolta come una stupida perché volevo spiegare come mi ero sentita e fargli capire che se non si comunica le cose non possono andare bene. Io non mi sento in debito con lui, nè tantomeno avevo alcun tipo pretesa verso di lui, desideravo solo una persona che scegliesse di condividere dei momenti e perchè no anche la vita con me; per diversi motivi lo credevo quello giusto. Secondo me questo è un furbacchione e forse tiene il piede in più staffe. Il passato può fargli del male e perseguirlo, ma questo non vuol dire che non sei la donna giusta per lui. No, so bene che cosa significa essere avviluppate in certi meccanismi mentali. Sai perché dico che di fronte all’amore e ai sentimenti le persone diventano sia irragionevoli sia irrazionali e sono portate a perdere il controllo? Mettiamo anche che gli uomini d’oggi – come del resto anche le donne – proprio perché viviamo in un ambiente estremamente sviluppato dal punto di vista tecnico e tecnologico abbiano un po’ abbassato l’asticella del loro coraggio, perché nati e cresciuti in ambienti sicuri e protetti (fin troppo, tanto che potremmo parlare di “bambagia”), ma siamo oneste, possibile che giovanotti e uomini maturi,  si spaventino o possano essere spaventati dal comportamento di una donna? Le vicessitudini della mia vita mi hanno resa molto forte, decisa, acuta nell'osservazione e risoluta. Cominciano a temere l’effetto vicolo cieco. Diglielo chiaro e tondo che non deve romperti l'anima. In che modo? 3 anni fa (21 Marzo 2018 15:14), Rossella Uomini che scappano dalle responsabilità, dalle emozioni o dalla camera da letto. 1 anno fa (11 Luglio 2019 11:41), Ilaria Cardani E poi bloccalo. Buongiorno Ilaria buona giornata a tutti,volevo raccontare la mia storia per capire e avere un parere...conosco questo uomo da anni perché facente parte del mio gruppo di amici, circa 4 mesi fa inizia a scrivermi dopo 2 mesi di chat ci vediamo inizia una storia,dopo alcuni incontri dove lui insisteva ad avere maggiore intimità e io volevo aspettare ci siamo dovuti separare per le vacanze.Durante questo periodo di circa tre settimane lui tante parole di mancanza di non vedere l'ora di rivedersi solo che non c'era quasi mai una telefonata(giustificava la cosa che stando con il figlio non poteva allontanarsi da lui) e poi notavo che sul gruppo che abbiamo in comune su fb flirtava con altre donne.Gli ho fatto notare questo ,a volte mi dava ragione scusandosi,altre diceva che era un gioco, insomma per farla breve ci dovevamo rivedere appena tornati quando a un certo punto si nega preferendo uscire con il gruppo dicendo che lo avevo allontanato petche' ero stata oppressiva e si era spaventato dalle richieste di sentirsi al telefono,di vederci (volevo sapere tre giorni prima del nostro rientro se poteva, questo dice l'ha soffocato) di sentire insomma un uomo vicino perché a dispetto di tutte le belle parole e progetti che faceva lo sentivo sfuggente. Ti vorrei raccontare un avvenimento particolare che mi è successo e avere la tua opinione. Esiste un metodo per riconoscerli? E vedo che lui non cambia comunque, sempre preso dal lavoro(lavora anche 12 ore al giorno). Il mio consiglio è di rimuovere in lui la paura, e di lavorare per avere la sua fiducia. Ecco. Santo cielo...ho inanellato tutte le mosse sbagliate possibili con un uomo che mi ha colpito . Come la mettiamo? Ma c’è di più. Leggi questa guida fino alla fine e scopri come migliorare il tuo modo di vivere l’amore. Com’è che al giorno d’oggi uomini di tutte le età, tanto orgogliosi e determinati nel dimostrare la propria virilità, allo stadio, in palestra, in chat, poi si spaventano di fronte a una donna, al suo comportamento e al suo amore? Anche lì le conversazioni sono molto spot per qualche settimana però lo vedo presente un minimo, finalmente ci vediamo per un caffè. "Ti prego,promettimi che sarai gentile..ho voglia di conoscerti Rossella,voglio parlarti..voglio fare amicizia con te.Stasera,costi quel che costi,farò amicizia con te.E poi..ci testeremo..le mani,gli occhi,il profumo.." vabbè ciao.Il mio istinto di sopravvivenza si è suicidato,e mi preparo per la serata avvincente e ricca di aspettative.Sempre serata tra amici,in comitiva,col mio fidanzato presente...riusciamo comunque a sfiorarci,ed anche questa volta è lui che prende l'iniziativa,pur nella difficoltà oggettiva della situazione.Ad una certa il mil compagno se ne va,stanco,ed io resto alla serata.Si abbassano le luci,inizia il concerto..e ciao.Le mani non si controllano più,ci tocchiamo,ci cerchiamo,ci accarezziamo,ci annusiaml,ci vogliamo.E su questo ne sono certa.A fine serata ,fuori ,nel parcheggio,complice sempre il buio,riesce a strapparmi un bacio,ed io mi sento nel pieno di una vertigine.La più bella(ora la chiamerei DEVASTANTE)degli ultimi 6 anni.Tutto sembra filare come dai piani.Salvo poi rivedersi la mattina dopo..e niente.Il silenzio più totale.All'ultimo messaggio della notte,5 minuti dopo il bacio,non aveva più risposto.La foga e la smania di avermi a tutti i costi,sembra appartenere ad un film tutto mio,e io mi sento na cretina.Faccio passare 1/2 giorni,e questa volta sono io che gli scrivo "come stai? Lo volevo rendere un minimo partecipe della mia vita. 1 anno fa (11 Luglio 2019 13:55), Ilde 3 anni fa (20 Marzo 2018 16:46), Ilaria Cardani Oh, cielo, davvero loro, questi uomini moderni, sono così facilmente impressionabili? Tanto che alla fine dell’offerta non me ne frega proprio più niente. Io direi che può esserti sufficiente sapere cosa vorrebbe lui da te. 2 anni fa (1 Luglio 2019 14:13), Francesca E che c’entra tutto ciò con un uomo che si spaventa e abbandona una relazione, molto spesso anche prima che la relazione stessa inizi? La ferita resta? Oh, cielo, davvero una donna fa così paura? (io 23 lui 32,io vivo sola lui ancora con i suoi) Iniziano sguardi, poi lo trovo per caso su fb e lo aggiungo da lì iniziano delle conversazioni spot per settimane, e dopo settimane ci scambiamo i numeri. Scusa ma leggendo i post di Ilaria non ti sei accorta che il soggetto voleva solo usarti per i suoi comodi sessuali...insomma non ti chiama,dopo già che avete avviato una frequentazione,ti butta la scusa del figli e poi del gruppo di amici a cui sembra molto più preferire.Non so la tua età ma comunque io non ci perderei neanche un minuto di più con questo! Dopo 7 mesi lo lasciai, più morta che viva, e lui continuò ad assillarmi nonostante la separazione (lo fece pure con la precedente ex). Mi dà fastidio sia l’idea dell’imbarazzo sia il fatto che chi mi ha condotto fino al punto di esasperazione mi ha manipolato e ha compiuto un abuso su di me, tirando fuori il peggio di me. A un occhio esterno e anche piuttosto allenato come il mio, l'atteggiamento del tuo compagno è quello di una persona egoista, immatura e che si approfitta della tua disponibilità. Personalmente ho litigato con il mio ragazzo una sola volta in 5 anni, in un momento particolare di cambiamento in cui entrambi eravamo spaventati e purtroppo molto egoisti. Siamo come nella fase (88 venditori fa) nella quale io capisco che a mister Vodacom non importa un bel niente di farmi una offerta vantaggiosa non solo per lui ma anche per me e di darmi un servizio non solo di vendita, ma anche di consulenza. Gentile Ilaria, la determinazione e la fermezza del tono delle sue parole racchiude ciò che io non sono stata in grado di fronteggiare ed ha perfettamente centrato la questione.