Di solito, delle due è meglio annaffiare poco che troppo. Se vi state domandando come coltivare le orchidee, sappiate che prendersene cura non è difficile, soprattutto per quanto riguarda la "Phalaenopsis", l'orchidea più diffusa sul mercato. Anche l’annaffiatura deve seguire una pratica precisa, indispensabile per la cura della Phalaenopsis. Currently my 4 year old plant is blooming with 13 flowers open and another 14 buds. Una volta che la spiga floreale inizia a crescere ci potrebbe volere un po' prima di vedere i fiori, perciò pazienza! Prima del suo utilizzo il contenitore va lavato e disinfettato con alcool o varechina. Informativa sui cookies, Dedicato a Fabio Petrocchi, un amico, un compagno, un uomo. Phalenopsis era però già stata scoperta diversi anni prima (nel 1600) da G. E. Rumphius che la descrisse e la disegnò nell' Different types of orchids have very different care. Alcune persone preferiscono rinvasare nel muschio. MONOPODIALE , in quanto si sviluppa secondo un asse con un solo apice vegetativo. These are thick-leaved plants with elegant, arching sprays of blooms that can be seen in so many design magazines and sitting on coffee tables across America. La Le temperature ottimali sono tra i 23-24°C come temperatura massima e 16-17°C come temperatura minima. 18-dic-2020 - Esplora la bacheca "Cura orchidea" di A Antezza su Pinterest. Preferiscono avere le radici costantemente umide è pertanto opportuno annaffiature durante l'estate due volte la settimana e durante l'inverno, una volta la settimana. TEMPERATURE: Il Dendrobium Phalaenopsis è un'orchidea che ama il caldo. Da quello stelo possono nascere dei nuovi rami laterali, oppure può rifiorire come nella foto in alto dove abbiamo una splendida rifioritura, oppure ancora può nascere un keiki (foto sotto) che altro non è che una nuova piantina di phalenopsis che una volta sufficientemente grande, può essere staccata dalla pianta madre e essere rinvasata autonomamente. In questo modo le radici della 1. Phalaenopsis - Orchidee - Tecniche di coltivazione e principali specie dell'Orchidea Phalaenopsis Phalaenopsis are most comfortable at temperatures between 20 ° C and 22 ° C. They can withstand a minimum temperature of 16 ° C and a maximum temperature of 32 ° C. Phalaenopsis often have a long bloom time, lasting several weeks and even months. The ideal night temperature is 62 to 65 degrees F. and daytime temperature range of 70 to 80 degrees. «Annaffiatura e umidità delle Infatti una temperatura notturna costante di circa 16°C per un periodo di due settimane, stimola l'induzione a fiore. I fiori di Phalaenopsis possono essere di ogni colore inclusi bianco, rosa, giallo, a strisce o punteggiati. Se sono passati 6 mesi da quando hai visto segnali di una spiga floreale, prova a esporre la tua orchidea a più luce. In questo periodo la fioritura, che si è protratta fino a primavera, è appassita e la pianta è in stasi vegetativa, con lo stelo spoglio. (Per maggiori chiarimenti sull'annaffiatura dell'orchidea consulta l'articolo: Le Phalaenopsis possono essere rinvasate in molti substrati, ma la cosa più importante è che permettano alle radici di prendere aria e asciugare in modo relativamente veloce. Se la tua pianta non è in buone condizioni però dovresti lasciarla riposare e non forzarla a rifiorire in questo modo. Si rimanda al capitolo: Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Le radici sono molto numerose, grosse, ramificate e con grazie esse aderisce tenacemente al substrato. Quelle annaffiate poco hanno radici dure marroni che si sfaldano. Per rinvasare la tua pianta, prendi un vaso di plastica, le orchidee vivono attaccate alle cortecce degli alberi, le radici amano la luce come il resto della pianta, usa vasi in plastica trasparente che permettano alle radici di ricevere un po' di luce, potrai tenere anche sotto controllo lo stato della pianta controllando il vaso dall'esterno e guardando il colore delle radici. Una pianta di grosse dimensioni può avere più di una spiga e fare da 3 a 20 fiori. Infatti quando si procede al trapianto di un' orchidea, è necessario adottare una serie di accorgimenti e avere un'estrema cura per evitare di danneggiarle (a tal proposito leggi l'articolo relativo al Since this temperature range is similar to that of many homes, it makes an ideal house plant. phalaena «farfalla» e opsis «simile» dato nel 1752 dal botanico C. L. Blume un esemplare ritrovato nell'isola di Java perchè gli rammentava le falene tropicali quando spiccano il volo. Continuando a navigare, cliccando su ok o facendo scorrere la pagina, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. l'articolo: « Le Phalaenopsis di solito fioriscono nello stesso periodo ogni anno, perciò se l'ha comprata mentre era in fiore, aspettati che l'anno seguente abbia nuovi fiori. Le Phalaenopsis, se trovano le condizioni ottimali di luce, umidità e temperatura sono molto generose nella fioritura dando degli splendidi rami fioriti e possono fiorire anche due-tre volte l'anno con fioriture molto persistenti di parecchie settimane. Le Phalaenopsis di solito hanno da 3 a 6 foglie molto grandi e un po' flosce, sistemate in modo alternato. Per stimolare la Phalaenopsis a fiorire, occorre farle sentire un leggero sbalzo termico. Con le giuste cure però, la tua orchidea può rifiorire più volte durante l'anno! First, here is a summary of phalaenopsis orchid care for beginners. Poca luce può impedire alla pianta di rifiorire. Lo dice addirittura la Nasa: cercate di averne almeno una Non tutte le radici potrebbero rimanere nel vaso ed è normale. Le Phalaenopsis sono in natura piante epifite, crescono quindi sospese, attaccate sui rami degli alberi con le loro robuste e spugnose radici pronte ad assorbire ogni goccia d'acqua piovana che le bagna ed asciugandosi velocemente alla brezza leggera delle foreste tropicali. Temperatura e ventilazione delle orchidee, Annaffiatura e umidità delle Per favorire la fioritura in autunno spostate le piante in un ambiente più freddo (circa 16°C di notte per due settimane) e meno luminoso. È il momento giusto per dedicarle qualche attenzione. 29-mag-2020 - Esplora la bacheca "Orchidea" di Couzzi Maddalena su Pinterest. Le orchidee - Il linguaggio dei fiori e delle piante». ESPOSIZIONE E UMIDITA': La luce deve essere molto intensa ma non diretta, inoltre necessita di un ambiente con buona umidità (60-80%). Se le foglie tendono a diventare gialle, significa che la pianta è esposta a troppa luce mentre, se le gemme tendono a cadere, significa che l’orchidea ha bisogno di più luce. Phalenopsis hanno 2-6 foglie grandi, carnose e coriacee di colore verde molto intenso e in molte specie brillante, disposte in maniera molto ravvicinata tra loro. Mai durante la fioritura a meno che non ci siano situazioni di grave emergenza che richiedano questo intervento. Una volta al mese e diluito in acqua è la tattica migliore. Le spighe floreali ormai spoglie possono essere tagliate alla base della pianta. Possono tollerare anche temperature più elevate, fino a 35°C purchè dispongano di un buon ombreggiamento, un' ottima umidità e ventilazione. Ogni taglio va poi trattato con polveri fungicide ad ampio spettro reperibili da un buon vivaista. Il suo nome deriva dalla forma di farfalla del fiore: 8-ago-2020 - Phalaenopsis - Orchidee - Tecniche di coltivazione e principali specie dell'Orchidea Phalaenopsis Visualizza altre idee su orchidea, coltivare orchidee, cura orchidea. (Le Phalaenopsis hanno radici aeree, puoi nebulizzarle quando annaffi la pianta). Per come comportarsi quando i fiori si sono seccati, ci sono diverse scuole di pensiero. In autunno, per favorire l'induzione a fiore, assieme allo sbalzo di temperatura, occorre somministrare un concime con la formula 10:30:20, vale a dire con una maggiore concentrazione di PHALAENOPSIS: GUIDA ALLA COLTIVAZIONE. La Phalaenopsis, l'orchidea più diffusa e conosciuta al mondo è originaria delle Indie orientali, dell'Indonesia, delle Filippine e dell'Australia. ritroviamo elencata solo la specie Phalaenopsis micholitzii (foto sotto) come CRITICALLY ENDANGERED (CR) vale a dire come una specie in gravissimo rischio di estinzione in natura. Prima di procedere al rinvaso vero e proprio occorre fare una serie di operazioni preliminari: bagnare con cura il substrato per rendere le radici più elastiche per evitare rotture; ripulire le radici di tutto il materiale attaccato; asportare le radici morte o gravemente danneggiate usando delle lame affilate (per evitare la sfilacciatura dei tessuti), pulite e disinfettate per bene con alcool o con varechina (per evitare la trasmissione di eventuali parassiti). Wonderful little hybrid that has a slight chance of a rose fragrance during the day from it's parent plant, phalaenopsis schilleriana. ci sono diverse scuole di pensiero. azoto, 10 parti di fosforo (P) e 10 parti di potassio (K). orchidee, Tipo di substrato e rinvaso delle orchidee, Perchè le orchidee durano tanto anche come fiore reciso, Le orchidee - Il linguaggio dei fiori e delle piante, Copyright© 2019 e note legali Elicriso.it - Partita iva 02632170904. Le Se sono marroni e molli, tagliale e rinvasa la pianta. Metti il tuo fiore al centro del vaso e riempilo con il mix di corteccia. L'orchidea Phalaenopsis è detta orchidea farfalla dalle parole latine phalaen (farfalla) e opsis (simile a) per la somiglianza del fiore alla forma delle farfalle. La fioritura della Phalenopsis avviene prevalentemente nei mesi invernali, di solito da dicembre ad aprile anche se non esiste una regola generale in quanto sono piante alquanto bizzarre e fanno un po' quello che gli pare. È difficile smettere una volta che hai mietuto qualche successo. Phalaenopsis - Orchidee - Tecniche di coltivazione e principali specie dell'Orchidea Phalaenopsis Questa pianta non dovrebbe mai mancare in nessun appartamento. Visualizza altre idee su Piante, Orchidea, Giardinaggio. Se le tagli a circa 2 nodi dalla base a volte rifioriscono. puoi consultare l'articolo: Phalaenopsis è una pianta Ok Un altro esempio è in relazione al tipo di substrato: se si usa bark invece che osmunda , oppure se la pianta è coltivate in zattere si annaffierà più frequentemente. «Perchè le orchidee durano tanto anche come fiore reciso»). Le foglie sono fondamentali per la vita della pianta in quanto sono l'unico organo di immagazzinamento dell'acqua, non possedendo pseudobulbi. Come tipo di terriccioo potete usare o un terriccio già pronto per orchidee facilmente reperibile da un buon vivaista oppure usare esempio del bark (o dello sfagno o foglie di faggio) mischiato a del polistirolo al quale potrete aggiungere della perlite o della gommapiuma che servono per mantenere l'umidità. A causa di questa caratteristica, la pianta ha preso il nome, che in latino significa "falena". Il rinvaso della Phalenopsis si esegue normalmente alla ripresa vegetativa in primavera, quando compaiono le nuove radici, rispettandone al massimo l'integrità della pianta. I concimi vanno sciolti nell'acqua di irrigazione in ragione di 1 gr per litro d'acqua. Scegli una misura adatta alle radici, non basarti sulle foglie. Assieme allo sbalzo di temperatura, somministrate anche un concime con la formula 10:30:20, vale a dire con una maggiore quantità di Mentre lo riempi dovresti battere il vaso per aiutare il livellamento del substrato. Le radici sane dovrebbero essere di un colore verde argenteo con punte verdi brillanti. malattie. wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Molti consigliano di recidere tutto lo stelo, altri di tagliare al secondo internodo. E' buona norma, per la salute di tutte le nostre piante, dotare i termosifoni di umidificatori per non permettere all'aria della stanza di diventare troppo secca. Come tutte le orchidee poiché per lo più si trovano su di un materiale inerte, gli elementi nutritivi devono essere apportati con la concimazione. Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Se non sei certa di avere una Phalaenopsis, controlla su internet cercando delle immagini. Phalaenopsis Bellina, orchidea specie botanica, ... dopo un anno di coltivazione in vaso con bark e sfagno, dettaglio del fiore (foto del 29 Settembre 2012) Ho comprato questa orchidea per la bellezza dei fiore e della forma della pianta in generale ma senza avere chiare in mente le … Amano gli ambienti arieggiati ma attenzione alle correnti d'aria che non sono gradite. Per riuscire ad avvicinarsi a questo La posizione è fondamentale per il suo benessere: vuole luce ma senza sole diretto, un ambiente arieggiato ma senza correnti fredde. Most people are introduced to orchids through phalaenopsis orchidsa good beginner's orchid. Piante mediterranee da giardino: Consigli, Coltivazione e Cura; Die besten Dauerblüher für endlos schöne Staudenbeete; Monstera Adansonii, house plants also known as the Monkey Mask or Swiss Cheese Vine; Come coltivare l’orchidea Phalaenopsis: informazioni pratiche e … La Phalaenopsis ha bisogno di luce abbondante ma non diretta. Ne esistono di varie per le orchidee, ma sono quasi tutte simili. Red List dell'IUNC 2009.02 E' consigliabile annaffiare la mattina, per permettere alle foglie di essere asciutte la sera e stare attenti che l'acqua non ristagni tra gli interstizi delle foglie. Procedete con grande cautela e cercate di disturbare il meno possibile le radici. Ce ne parla oggi il nostro esperto di orchidee Giancarlo Pozzi. Ovviamente le situazioni variano da caso a caso. Le Phalenopsis sono orchidee dalla fioritura molto protratta nel tempo e anche i fiori recisi durano molto a lungo (vedere articolo: La Phalaenopsis è l’orchidea più diffusa nelle case degli italiani. I fiori della Phalaenopsis sono portati da steli che possono essere semplici o ramificati, sottili e rigidi e di lunghezza variabile. Una formulazione 10/10/10 o 20/20/20 va benissimo. l'articolo: « L'ambiente deve essere areato, ma attenzione alle correnti d'aria. La Phalaenopsis, conosciuta anche come orchidea falena, è la varietà più diffusa, ma esistono molte specie differenti. Tra le diverse specie è sicuramente quella che necessità di una minore quantità di luce: circa 10.000 lux prima della fioritura e circa 15.000 lux per la fioritura. Questo articolo è stato visualizzato 51 452 volte. L'orchidea più comunemente acquistata è la Phalaenopsis. Avoid draughts and fluctuating temperatures. Le orchidee creano dipendenza! Questo implica mai, mai usare terriccio comune. (Per maggiori chiarimenti sulle esigenze di temperatura delle orchidee consulta Anche la disposizione è un fattore indispensabile per la cura della Phalaenopsis. Phalenopsis è piccola e quindi si trova in un vaso di piccole dimensioni, il substrato tenderà ad asciugarsi molto velocemente e quindi in questo caso le bagnature dovranno essere più frequenti rispetto una pianta che si trova in un vaso grande. I vasi devono sempre avere fori nel fondo per permettere un buon drenaggio. Per quanto riguarda invece la dimensione del vaso deve essere appena più grande del precedente. Vedi: « Herbarium Amboinense dandole il nome di Angraecum album majus pubblicato però solo nel 1750 circa 50 anni dopo la sua morte. Quelle annaffiata troppo marciscono e alla fine muoiono perché non riescono più ad assorbire l'acqua. Le Phalaenopsis amano il caldo. Infatti sono orchidee che hanno dei comportamenti non sempre canonici. Predilige temperature massime anche fino ai 30°C e minime che si aggirano intorno ai 18°C. rinvaso). o litofita (vale a dire che cresce anche sulle rocce), con struttura pianta. Le Phalaenopsis sono orchidee che amano il caldo, la temperatura ideale si aggira tra i 17°-18°C di minima e i 22°-28° di massima. Phalaenopsis Bellina, orchidea specie botanica, in fiore per la prima volta, coltivazione nello scaffale orchidario auto costruito (foto del 1 Agosto 2013) phalenopsis sono tra le diverse specie di orchidee le più sensibili alle They are not demanding and, in the right conditions, they will display showy blooms for months. azoto (N) e cioè si usando la formula 30:10:10 (N:P:K) che vuol dire: 30 parti di In considerazione del fatto che le foglie sono carnose, possono resistere anche a brevi periodi di siccità ma occorre non abusare di questa caratteristica in quanto, come detto precedentemente, non hanno organi di riserva e quindi non è consigliabile farle esaurire le riserve contenute nelle foglie. Facciamo un esempio: se l'orchidea This is a warm growing orchid and needs temperatures of at least 15C (60F) during the winter and can be allowed to rise up to 28C (82F) during the summer - 20C - 22C being the optimum. Rinvaso di orchidea Phalaenopsis pulchra in bark e sfagno. Questo articolo è stato visualizzato 51 452 volte. possiamo sistemare il vaso che contiene la pianta sopra un sottovaso (o altro recipiente) nel quale si sistema dell'argilla espansa o della ghiaia nel quale sarà presente sempre un po' d'acqua. (Per maggiori chiarimenti sulle concimazioni delle orchidee puoi consultare Per quanto riguarda il tipo di contenitore consiglio che sia di plastica trasparente. Ricordiamo inoltre che una mancanza d'acqua provoca una concentrazione nel substrato degli elementi nutritivi che avete via via somministrato, diventando estremamente dannosi per la pianta. Con le... tutto sulle Phalaenopsis, cura e coltivazione, video n° 7, malattie e parassiti In primo luogo occorre utilizzare … Se i bordi sono imprecisi, probabilmente la luce è giusta. orchidee»). Sfortunatamente spesso viene buttata una volta che perde tutti i suoi fiori. La causa principale della non fioritura di questa pianta è la mancanza di luce. Le la luce soffusa o della prima mattinata che proviene da una finestra esposta a est è perfetta. It can have many flowers open at once, and it's rare for an adult plant to have less than a dozen when in bloom. ... Nella foto con Phalaenopsis orchidea gialla, puoi vedere che nella sua forma i suoi fiori sembrano farfalle. La Phalaenopsis va coltivata in appartamento perché teme il freddo; all’aperto può crescere bene solo in estate e ovviamente crescono meglio con il clima del sud Italia. l'articolo: «Esigenze di luce delle orchidee»). Un altro accorgimento consiste nello spruzzare una volta al giorno, la mattina, le foglie con acqua non calcarea, meglio se demineralizzata. Questa affermazione è dettata da alcune considerazioni di carattere pratico: un vaso trasparente consente di tenere meglio sotto controllo lo stato di salute delle radici; permette di valutare meglio il momento della annaffiatura e inoltre consente alle radici di poter svolgere una certa attività fotosintetica. La foto al lato è un nuovo stelo fiorale che sta crescendo. Impregnare la corteccia di acqua prima del trapianto può essere utile. Quando acquistate un’orchidea, sceglietene una che non abbia già tutti i fiori sbocciati e che sia invece ricca di boccioli ancora da schiudersi. Meglio sempre che sia piccolo, così aiuterà le radici ad asciugare in fretta. 🏡 Controlla le radici della tua nuova orchidea quando la porti a casa. Questo vuol dire che le radici non stanno nel terreno umido in natura. Possono raggiungere una larghezza anche di 10 cm ed essere lunghe 50 cm. Provide night temperatures in the range of 16-19°C (61-66°F) and day temperatures between 19-30°C (66-86°F). Quando vi renderete conto che l'attività radicale è ritornata a pieno regime, riprendete a somministrare il concime. wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per saperne di più leggi la nostra informativa. Phalaenopsis Bellina, orchidea specie botanica, in fioreper la prima volta, coltivazione nello scaffale orchidario auto costruito (foto del 1 Agosto 2013) All'interno della Phalaenopsis grows best in a warm environment. Se i bordi della tua mano sono ben definiti, è troppa.