L'area "Lettura critica del mondo del lavoro" concorre a caratterizzare il curricolo "Lavoro". (http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=studentinpartenza).L'altro importante programma prevede lo scambio di studenti con università extra europee, in particolare istituzioni negli Stati Uniti e in Australia:- FDU Fairleigh Dickinson University - Madison NJ (USA)- University of Missouri-Columbia (USA)- Colorado State University Pueblo (USA)- UTS - University of Technology Sydney (AUS)(http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=scambi_extraUE): L'ufficio Orientamento e Programmi Internazionali d'Ateneo si occupa dell'informazione e del supporto per la mobilità internazionale per gli studenti, nonché della promozione dei percorsi di studio in lingua inglese (http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=attivita_relint). scienze dell’educazione Si avvisa che i voti degli esami sostenuti durante l’appello di martedì 2 febbraio 2016 saranno pubblicati entro la giornata di venerdì 12 febbraio. Verifica conoscenze richieste per l'accesso: Educatore nei servizi per il mondo del lavoro, Educatore nei servizi per le attività motorie e sportive, Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo (A4.a), Risultati di apprendimento attesi / Conoscenza e comprensione / Capacità di applicare conoscenza e comprensione (A4.b), Strumenti, metodi e tecniche per l'educazione, Autonomia di giudizio (making judgements), Abilità comunicative (communication skills), Capacità di apprendimento (learning skills), Assistenza e accordi per la mobilita' internazionale degli studenti, Profilo professionale e sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati, http://www.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=ufforientamento. Calendario esami. Software a disposizione degli studenti UniBg. Il Consiglio del Cds in SdE ha individuato i docenti che hanno assunto il ruolo di tutor accademici e hanno definito, in accordo con ciascuna azienda di riferimento, il percorso di studio personalizzato necessario per ciascuno dei cinque apprendisti. Nella prospettiva di potenziamento del tirocinio curricolare si è previsto sia di aumentare i CFU ad esso dedicati, sia di potenziare la rete istituzionale con soggetti pubblici e privati che operano nel settore d'interesse incrementare gli accordi che hanno dato vita a sistematiche attività seminariali, a collaborazioni per il tutorato di tirocinio, per la ricerca scientifica, per la formazione in servizio per educatori ed altre figure professionali operanti nei diversi ambiti del terzo settore e del welfare, per i percorsi in Apprendistato di terzo livello. Esami Prof.ssa Besio. Un questionario di customer satisfaction, appositamente elaborato per il Cds, viene somministrato al termine del percorso di tirocinio, allo scopo di individuare punti di forza e spazi di miglioramento. Gli argomenti per le prove finali disponibili sono proposti agli studenti nelle pagine web dei singoli docenti, all'interno del sito istituzionale.Si realizzano inoltre laboratori metodologici per la stesura della prova finale, coordinati dalla presidente del CdS, inerenti le procedure amministrative, le modalità di relazione con il docente relatore, la costruzione del progetto di ricerca, la ricerca bibliografica, l'uso di strumenti tecnologici e bibliografici, la redazione dell'elaborato finale. Dipartimenti DPG DPSS FISPPA. ... ESAMI ORALI A DISTANZA Per accedere alla seduta telematica degli esami attraverso la piattaforma Microsoft Teams, seleziona il link "MS Teams" disponibile nella colonna "Date, orario e … Sviluppa le conoscenze e le competenze necessarie per intraprendere la professione di tecnico del reinserimento e dell'integrazione sociale (ISTAT 3.4.5.2.0). È importante attenersi strettamente alle disposizioni previste per ciascun corso di studio, riservando particolare attenzione alle regole sulla propedeuticità. Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 GUIDA DELLO STUDENTE. L'attività è progettata e verificata con cadenza bimestrale tramite riunioni della Commissione Tirocini e Placement, presieduti dal Prorettore Delegato all'Orientamento Universitario di Ateneo. Nello specifico prepara a svolgere attività di educatore socio-pedagogico per i servizi di informazione, orientamento e placement (presso agenzie per il lavoro, istituzioni scolastiche e universitarie, imprese, cooperative, eccetera), per i servizi di formazione e aggiornamento interni alle imprese/istituzioni o esternalizzati, per gli apprendistati formativi, i tirocini formativi e di orientamento, i tirocini di inserimento e reinserimento, i percorsi formativi per tutor scolastici e aziendali. Il Consiglio di Cds monitora costantemente le attività realizzate nei cinque percorsi attivati, anche al fine di continuare a promuovere la sperimentazione nell'a.a. Università degli studi di Bergamo via Salvecchio 19 24129 Bergamo Cod. Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione e della Formazione (SF1334) - Sede di Rovigo A.A. 2019/20 Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 Scienze dell'educazione UNIBG has 1,979 members. Scienze dell'educazione. Allo scopo di favorire la personalizzazione dei percorsi formativi, viene frequentemente utilizzata, in molti insegnamenti, la FAD che consente, in alcuni casi, un facile accesso da parte dello studente, frequentante e non, a tutti i materiali utilizzati durante le lezioni in aula, in altri, di organizzare un percorso telematico sincrono a quello che si realizza in aula con la realizzazione di esercitazioni, case study, discussioni guidate, ecc.Le attività di FAD sono indirizzate, in modo particolare, agli studenti lavoratori molto numerosi nel Cds, specie dal secondo anno in poi. Attività didattiche integrative sono previste lungo tutto il triennio e, in particolare, nel primo anno di corso per sostenere un regolare avvio del percorso di studio degli studenti di tutti e curricoli presenti.I docenti di ogni area concorrono alla supervisione delle prove finali e dei percorsi di tirocinio curricolare per valutare in itinere la capacità degli studenti di tradurre dalla teoria alla pratica e viceversa le conoscenze, abilità e competenze acquisite nelle specifiche aree di apprendimento. Le attività di orientamento in ingresso, a livello di Ateneo, si dividono in:- Attività informative:o Open Day delle Lauree Triennali e Magistrali a Ciclo Unico rivolte a studenti delle classi 4° e 5° superiorio Open Day delle Lauree Magistralio sportello SOAM (Sportello Orientamento e Accoglienza Matricole, dove gli studenti indecisi e i neoimmatricolati possono rivolgersi per avere informazioni specifiche rispetto ai servizi dell'università ed avere un supporto nell'inserimento nell'ambiente universitario)- Attività formative o di orientamento più specifiche e in itinere:o Summer School rivolta agli studenti delle classi 4° superiorio Incontri di counseling individualeo Incontri di counseling di gruppo negli istitutio Effettuazione di una rilevazione verso tutti gli studenti che non abbiano conseguito CFU nella prima sessioneo Indagine sui rinunciatari. Sviluppa le conoscenze e le competenze necessarie per intraprendere la professione di tecnico del reinserimento e dell'integrazione sociale (ISTAT 3.4.5.2.0). Esami Prof.ssa Paleari. Per quanto riguarda l'orientamento ai fini della realizzazione della prova finale, resta operante una commissione dipartimentale prove finali/tesi, alla quale partecipano due docenti rappresentanti del Cds per orientare gli studenti nell'individuazione degli argomenti di tesi, monitorare e armonizzare il carico di prove finali/tesi tra i membri del CdS, e in casi particolari assegnare d'ufficio un relatore. a.a. 2020-2021 GUIDA DELLO STUDENTE - STUDENTI . In particolare, si segnala che il test è composto di due parti: 1. una prima parte dedicata ad individuare il “profilo dello studente” e relativa ai dati anagrafici e alle metodologie di … Consueta attenzione sarà dedicata, anche nell'a.a. Fiscale 80004350163 P.IVA 01612800167 Centralino 035 2052111 2020-2021 in questa pagina. 17-18). Il ... LINK PER ISCRIZIONE AI TEAM/GRUPPI. Giurisprudenza . Si annovera come azione propria dell'orientamento in itenere l'ormai tradizionale organizzazione dei Seminari del lunedì (giornata tenuta libera dagli insegnamenti) dedicati ad incontrare rappresentanti di istituzioni pubbliche/private e di realtà rappresentative del welfare sociale locale, regionale e nazionale, che presentano agli studenti le caratteristiche proprie di profili e ambienti professionali d'interesse per il futuro laureato in SdE. Prima dell'inizio dei corsi, lo studente deve partecipare ad una prova di accesso non selettiva, riguardante le principali aree disciplinari del Corso di Studi. European policies on education and training. ... Avvisi esami, lezioni e laboratori didattici. Studi Scienze dell'educazione @ Università degli Studi di Bergamo? Consulta con attenzione le novità per l'a.a. Consulta con attenzione le novità per l'a.a. Al termine del percorso il laureato ha acquisito la capacità di osservare e di valutare i processi educativi finalizzata alla risoluzione dei problemi associati, la capacità di elaborare giudizi motivati in un'ottica sistematicamente interdisciplinare e in relazione alle situazioni affrontate, la capacità di collegare i giudizi ad altre esperienze professionali e umane, contemplando sia la possibilità di personalizzare e modulare gli interventi nel dialogo costante con i destinatari, sia la possibilità di modificare il giudizio in relazione ai contesti operativi e alle loro interazioni.Nelle situazioni formative allestite anche al fine di offrire una preparazione allo sviluppo del pensiero riflessivo e autoriflessivo sa avvalersi di una sufficiente capacità di autonomia dei comportamenti e sa prefigurare gli esiti, le conseguenze, i risultati anche sul piano dell'etica e della deontologia professionale.Lo studente acquisisce autonomia di giudizio all'interno di tutte le attività d'insegnamento e di apprendimento proposte, affinandola in particolare mediante:– attività formative laboratoriali realizzate in stretto contatto con i contesti dei servizi educativi e sociali e della ricerca nei campi della pedagogia e della psicologia sociale, che prevedono la ricerca, la sistematizzazione e la valutazione di dati;– presentazioni in pubblico, individuali e di gruppo, finalizzate alla restituzione e all'argomentazione del proprio lavoro;– la definizione e la progettazione del percorso di tirocinio;– il confronto con i docenti e i colleghi nei diversi contesti didattici.È verificata attraverso le prove scritte e/o orali connesse ai programmi degli esami e delle altre attività formative. Allo scopo di favorire quanto più possibile l'acquisizione degli apprendimenti e dei CFU nei rispettivi anni di corso, come negli anni precedenti verranno attivate le seguenti azioni di rinforzo: a) disponibilità (dichiarata in sede di programma annuale di insegnamento) nel concordare e adottare curvature personalizzate dei programmi di studio, adattate alle specifiche situazioni dei singoli studenti; b) finanziamento di attività didattiche sussidiarie e integrative FAD (realizzate attraverso la Piattaforma Moodle di Ateneo) per facilitare lo studio degli studenti lavoratori che non possono frequentare, c) individuazione di una docente referente disponibile ad ascoltare e indirizzare le richieste degli studenti lavoratori, con particolare attenzione al riconoscimento lavorativo previsto per il tirocinio curricolare. Etnografia delle organizzazioni a.a. 2019-20. per la prima infanzia (nidi, micronidi, centri prima infanzia, nidi famiglia, ludoteche, animazione educativa in genere, e nei luoghi di cura ospedaliera);2. socio-comunitari che, nella rete territoriale pubblica e privata, sostengono le più diverse categorie di minori e adulti, italiani e stranieri che presentano situazioni di fragilità e di marginalità;3. educativi e assistenziali specifici per anziani e per le famiglie di e con anziani;4. per la formazione e l'aggiornamento del personale, istituiti dalle istituzioni pubbliche, dalle imprese private, dalle associazioni di categoria, dalle cooperative o dal volontariato;5. per le attività motorie e sportive che, attraverso l'attività motoria e sportiva, intendono coniugare la dimensione educativo-pedagogica con quella della motricità, dello sport e del benessere psico-fisico.Ai cinque indirizzi corrispondono cinque percorsi curricolari; trasversalmente ad essi sono presenti, nei piani di studio, insegnamenti che implementano due assi culturali ai quali il CdS è tradizionalmente sensibile: quello della sostenibilità, orientato alla promozione dello sviluppo attraverso la valorizzazione delle risorse naturali, culturali e sociali del territorio e quello dell'educazione interculturale.I primi due indirizzi sono ormai consolidati e hanno raccolto negli anni un ampio consenso in termini di iscritti. Al termine del percorso il laureato in Scienze dell'educazione, iscritto a questo indirizzo, sarà in grado di: - formulare e attuare progetti educativi che favoriscano in particolare la realizzazione personale, e l'apertura alla relazione sociale della prima infanzia, e più in generale dei bambini da 0 a 6 anni che necessitino dei servizi educativi per l'infanzia; Scuola News. L'attività di assistenza per lo svolgimento di periodi di tirocini e stage è gestita in forma coordinata dalla presidente di Cds, dal docente referente per i tirocini, dal docente referente per gli studenti lavoratori e dal Servizio Orientamento e Programmi Internazionali, struttura centrale di Ateneo. L'attività di Orientamento in ingresso per il Cds si realizza attraverso il coordinamento di azioni che avvengono a due livelli: di Ateneo, con il Servizio Orientamento, Stage e Placement (cfr. In particolare per la mobilità degli studenti in uscita, per ciascun dipartimento, l'ufficio è responsabile del supporto amministrativo per la stipula e il rinnovo degli accordi di mobilità con università, sia europee che extra europee, della pubblicizzazione e diffusione tra gli studenti delle opportunità per la mobilità e dei relativi bandi, della gestione delle procedure di selezione dei candidati e del riconoscimento accademico delle attività svolte durante la propria mobilità dallo studente. L'ufficio Placement SUS ha predisposto la documentazione necessaria dal punto amministrativo in stretto riferimento all'ufficio di Ateneo Orientamento, tutorato e politiche di raccordo con il mondo del lavoro, cui compete la gestione amministrativa della procedura. Nella ricerca di offerte altamente qualificate e qualificanti per gli studenti del Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione, sono stati siglati specifici accordi per Tirocini di Eccellenza con i seguenti soggetti del territorio (http://www.unibg.it/node/287):• Adecco S.p.A.• Progettazione• Ufficio Politiche Giovanili - Comune di Bergamo• Assessorato Politiche Sociali – Comune di Bergamo• Noviter S.r.l.• Casa circondariale di Bergamo e di Milano• Robur Solidale Onlus• Coordinamento delle comunità e delle reti familiari della Provincia di Bergamo, Nell' a.a.17-18 si sono regolarmente svolti i due Tirocinio day, nel settembre 2017 e nel gennaio 2018, che presentano agli studenti le due sessioni di tirocinio previste dal Vademecum dei tirocini pedagogici del Dipartimento di SUS. Sviluppa le conoscenze e le competenze necessarie per intraprendere la professione di tecnico dei servizi per l'impiego (3.4.5.3.0). Entrambi i Calendari sono pubblicati sulla pagina dei dipartimenti e riportati sulle pagine dei singoli corsi di laurea.