La biodiversità nel Parco dei Mulini - Duration: 10:11. Il Parco ha creato, favorito e coordinato alleanze tra pubblico e privato per raggiungere insieme alcuni obiettivi, concertati nel percorso di partecipazione, secondo il principio della sussidiarietà orizzontale. 06/08/2010: Progetto “Alla Scoperta del BELLO”: visite guidate gratuite: Comune di Santa Maria del Molise - programma di visite guidate gratuite presso la cripta della chiesa di San Pietro in Vincoli di Sant’Angelo in Grotte e del mulino ad acqua all’interno del Parco Fluviale dei Mulini di Santa Maria del Molise. ... dell’uomo nel corso della secoli perché potesse usare l’energia dell’acqua per far muovere una serie di mulini, uno dei quali è stato recentemente ristrutturato e oggi rappresenta un esempio di architettura fluviale. Qui il fiume Volturno scorre in uno degli ambienti naturali più importanti del suo intero bacino idrografico esteso per circa 150 ettari: la zona umida le Mortine. Avrete a disposizione un balcone e un barbecue e un forno a legna in comune. / P. IVA 00031730948 e-mail: comune@comune.santamariadelmolise.is.it pec: comune.santamariadelmolise.is@pec-leonet.it Durante alcuni periodi dell’anno si possono osservare anche le oche selvatiche, aironi e cicogne nere. L’oasi è frequentata da numerose specie di uccelli acquatici, che sono il vero elemento caratterizzante dell’ area lacustre. All'inizio del XXI secolo sono presenti i seguenti mulini: Nel 1772 secondo la relazione Raggi risultarono censiti cinque mulini in località Nerviano, numero che scese a tre nella relazione dell'ingegner Luigi Mazzocchi del 1881. Il Parco Mulini e il Comune di Legnano all’inizio del 2017 hanno organizzato gli Stati generali dell’Olona durante i quali numerosi portatori di interesse hanno discusso e condiviso sfide e responsabilità. All’interno dell’area fluviale si trova un ameno ristorantino dove ci si può fermare a gustare una ottima cucina tradizionale. Il fiume deve superare un dislivello di 330 metri in pochi chilometri, scorrendo tra pareti rocciose e formando delle bellissime cascate naturali e salti d’acqua. Santa Maria del Molise è un piccolo borgo ai piedi del Matese, che riserva al visitatore diverse sorprese: le acque del Rio e il borgo medievale di Sant’Angelo in Grotte con le sue preziose chiese. LE SORGENTI DI SANTA MARIA DEL MOLISE. Comune di Santa Maria Del Molise; Contact information, map and directions, contact form, opening hours, services, ratings, photos, videos and announcements from Comune di Santa Maria Del Molise, Government Organization, . Percorso attrezzato del Matese: valorizzazione dei beni culturali minori e delle infrastrutture turistiche (Ente attuatore Santa Maria del Molise - Ass.ne dei Comuni di Castelpetroso, Cantalupo, Pettoranello, S.Maria del Molise) B1 Patrimonio Culturale € 150.000,00 RISORSE NATURALI Misura 1.7 - Percorso attrezzato pedemontano del matese Attrattive: Borgo di Indiprete, Parco dei Mulini – Santa Maria del Molise, centro storico di Bojano. Il torrente Verrino, nasce a 1200 metri ai limiti dell’abitato di Capracotta, presenta scenari e ambienti selvaggi che ne fanno un ecosistema raro. Molti mulini, durante i secoli, sono stati distrutti e quindi solo per una minima parte di loro sono giunte testimonianze fino al XXI secolo. Agli organi politici e tecnici del Parco si sono affiancati un forum di partecipazione, aperto a tutti, e un gruppo di progettazione, costituito dai proprietari delle aree perifluviali (Comuni, gestori dei depuratori, alcuni proprietari singoli, una Società per azioni) e dai partners di progetto. Nel piccolo borgo di Santa Maria del Molise, noto per i numerosi corsi d’acqua, è poi possibile ammirare le romantiche cascatelle nel Parco dei Mulini. GIARDINI FANTASTICI Villa De Capoa Piazza Savoia All'inizio del XXI secolo sono presenti i seguenti mulini: Nel 1772, secondo la relazione Raggi, risultarono censiti cinque mulini in località Parabiago, numero che fu confermato nel 1881 dalla relazione dell'ingegner Mazzocchi. Homepage; Il Comune informa . Nel Piano Paesaggistico l’area viene elencata fra gli elementi di valore eccezionale poiché “la presenza di salti d’acqua e di cascate naturali associate ad una fauna ed una flora pressoché intatte e incontaminate fanno della parte alta del fiume Verrino uno dei posti più belli e naturalmente conservati nell’ intera area”. Nel giugno 2013 le cinque Amministrazioni Comunali del Parco, 18 partners di progetto, 7 proprietari dei terreni e numerosi singoli cittadini hanno sottoscritto il .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}Patto per il fiume Olona[collegamento interrotto] che contiene obiettivi di sistema per tutto il Parco dei Mulini e 10 studi di fattibilità per la riqualificazione di circa 45 ha di paesaggio perifluviale, pari a circa il 10% della superficie dell'area protetta. Sulla pista ciclabile del canale Villoresi è possibile fare lunghe biciclettate. Segue la fauna più rappresentativa presente nel parco suddivisa per ambienti. Dopo il nome comune in italiano segue quello in lingua locale nella versione legnanese/parabiaghese[4]. Alla ricchezza naturali si somma l’opera dell’uomo che qui ha costruito dei mulini, di cui uno conservato in buono stato  e una centralina idroelettrica. Si estende sul territorio dei comuni di Legnano, Canegrate, San Vittore Olona, Parabiago e, dal 1º gennaio 2011, Nerviano[1] per una superficie di circa 500 ha. Troviamo pioppi, salici, ontani, l’ olmo, la quercia, il nocciolo. LUCE PI+ DI COLARUSSO FRANCESCO. Il numero di mulini attivi tra Legnano e Nerviano era quindi elevato. Le macine di questo mulino, che sono ancora funzionanti, vengono utilizzate per produrre foraggio per il bestiame. SANTA MARIA DEL MOLISE tel. Due bagni bellissimi. Curiosa è la vicenda del mulino "Star Qua" di Nerviano, il cui nome deriva da un episodio del 1853: ad un ordine delle truppe dell'esercito asburgico di sgombero dei locali, il mugnaio rispose "noi vogliamo star qua". A fine 2017, il Comitato di Coordinamento del Contratto di fiume Olona Lambro e Seveso ha approvato il nuovo piano di azione pluriennale che contiene l'attuazione la “promozione e sviluppo di misure previste dalla Carta dell'Olona”[10]. MOTORADUNO BIKER FEST 28, 29 E 30 LUGLIO 2017 - PARCO DEI MULINI. Nei comuni del Parco si svolgono due mercati di prodotti venduti direttamente dagli agricoltori. Comune di Santa Maria del Molise Via Corradino n° 6 - 86096 (IS) - Tel: 0865 817134 - Fax: 0865 817177 - C.F. / P. IVA 00031730948 e-mail ... Comune di SANTA MARIA DEL MOLISE . Come ben sanno le regioni confinanti il Molise è ricco di acqua che è anche di buona qualità. I turisti scoprono le cascate del Molise. Turisti a S. Maria del Molise – foto MDL. Arricchita da un giardino, la Villa Santa Maria sorge a Santa Maria del Molise, in Molise. Poco prima dello sbarramento delle Enel, il fiume si allarga e le sue acque lente permettono lo sviluppo della tipica vegetazione e di aree umide acquitrinose come quella rappresentata dal canneto. Per i ciclisti più allenati la zona dell'alta pianura milanese offre altri tracciati cicloturistici riportati nel grafo qui a fianco che consentono di raggiungere numerosi parchi e località turistiche. E’ una zona costituita da un habitat fluviale naturale reso più particolare dalla compresenza di un habitat lacustre seminaturale formatosi negli anni ’50 in seguito alla realizzazione dello sbarramento del fiume Volturno e della conseguente creazione dell’invaso artificiale. Il parco dei Mulini è un parco locale di interesse sovracomunale riconosciuto dalla Provincia di Milano il 10 marzo 2008 che si sviluppa intorno all'Olona ed al Canale Villoresi e comprende un breve tratto del torrente Bozzente. Tra i mulini menzionati, quello più importante è il "Meraviglia" di San Vittore Olona, che è il più antico, dato che venne costruito nel XIV secolo, e che è l'unico che ha conservato la funzione originale, cioè quella di macinare prodotti agricoli. Via Corradino n° 6 - 86096 (IS) - Tel: 0865 817134 - Fax: 0865 817177 - C.F. Nel 1772, secondo la relazione Raggi, i mulini funzionanti censiti nell'Alto Milanese tra legnano e Nerviano erano 28. Il parco dovrebbe essere attraversato dalla Ciclovia Olona Lura[6], un itinerario ad anello di 165 km in grado di connettersi ad altri 6 parchi locali lungo il fiume Olona ed il torrente Lura. vedi tutto. Santa Maria del Molise è un comune italiano di 687 abitanti della provincia di Isernia in Molise. Verso Est: da Parabiago a Monza, 24 km su tratto protetto, non sempre asfaltato. Un vero percorso di archeologia industriale da non perdere Si tratta di un’area in cui l’aspetto selvaggio dei luoghi, i notevoli valori ambientali, i caratteri geologici, le testimonianze legate alla vita vissuta ne fanno un ambiente “unico assimilabile ad un monumento naturale, in cui non è stato modificato il rapporto uomo-natura”. Per tali fatti — ha pro- seguito Labella è stata già presentata denuncia querela, ballo anche il sindaco del pa- ese, Anton Giulio Giallonar- Dai mulini dell'Alto Milanese prende ispirazione il nome di una famosa corsa campestre, la Cinque Mulini, il cui percorso si snoda tra gli impianti molinatori del parco. Il latte di mucca prodotto quotidianamente è di circa 2800 litri. Il Parco dei Mulini si può visitare in bicicletta. Questi soggetti hanno interagito tra loro condividendo una mappa sul modello delle parish map inglesi che riporta il patrimonio comunitario da valorizzare e un piano contenente sia azioni di sistema, sia la progettualità sulle aree perifluviali. ... Santa Maria Del Molise (Isernia) 29.04.2018 - Italy - Duration: 19:38. Tutta questa zona è stata gestita inizialmente dal Corpo Forestale dello Stato che ha attivato un processo di valorizzazione e tutela di tutta l’area lungo il fiume Volturno; nel 2000, è stata costituita l’Oasi grazie ad un accordo tra i comuni interessati, il WWF e l’ ENEL. L'intero percorso dal centro di Legnano al confine con il Comune di Lainate è di circa 10 km ed è stato chiamato Olona greeway[5]. All'inizio del XXI secolo sono presenti i seguenti mulini: Il fiume Olona e il torrente Bozzente per tutta la seconda metà del XX secolo sono stati tra i corsi d'acqua più inquinati d'Europa. Lasciata la statale tra Bojano e Castelpetroso, si giunge in un area ai piedi dei rilievi calcarei dall’altopiano di colle dell’orso, che prende il nome di  parco fluviale di Santa Maria del Molise. Immerso in una cornice naturale di grande bellezza, tra il verde degli alberi e la roccia delle montagne, il Parco dei Mulini di Santa Maria del Molise è uno dei luoghi privilegiati per concedersi una sosta green in Molise, durante la quale è possibile anche ammirare alcune specie animali e …