Il nuovo brano, scritto insieme a Roberto Casini, prende spunto da una poesia scritta dallo stesso Vasco durante il 2011 e pubblicata nel suo libro La versione di Vasco del 2012 ("Viviamo tempi nuovi" è l'incipit della poesia originale). [277], Nel 2011, dopo un ricovero in clinica, tramite la sua pagina facebook, confessa ai suoi fan di soffrire di depressione e di assumere da tempo un cocktail di antidepressivi, psicofarmaci e ansiolitici studiato da un’equipe di medici che riescono a mantenerlo in un equilibrio accettabile. Nell'estate del 2008 prosegue il tour, iniziato a Genova, negli stadi delle principali città italiane. [197] Dal film viene estratto il singolo I soliti,[198] che riprende idealmente i brani Siamo solo noi e Liberi...liberi,[199] in rotazione nelle radio dal 29 agosto. [214] Il 14 marzo esce il singolo Dannate nuvole,[215][216] che anticipa l'album in uscita a novembre. Come me nessuno mai", Vasco Rossi - Toffee (Video Ufficiale 1985), Vasco Rossi - Una nuova canzone per lei (Video Ufficiale), Vasco Rossi - Dormi dormi clip prove 1985, “Cosa succede in città”, 35 anni fa iniziava la “fase 2” della carriera di Vasco Rossi, Vasco Rossi e i suoi “scolleghi”, da Morandi a Dalla a Zucchero e De André: le rivelazioni del rocker, “C’è chi dice no” di Vasco Rossi compie 33 anni e oggi è attuale più che mai, L'epica conquista degli stadi «Il rock in Italia sono io!», Da Rocker a Rockstar. Negli anni ottanta, per via dello stile di vita sregolato caratterizzato da alcol, droghe, donne e continui tour frenetici, finì per impersonare per la prima volta in Italia, lo stereotipo della rockstar[22][23], evolutosi col tempo in vera e propria icona[24]. Qualcuno parla di esaurimento nervoso, ma è un periodo in cui Vasco ricerca se stesso e rivede vecchi amici d'infanzia. Punto Radio viene citata da Pupi Avati nel suo film Gli amici del bar Margherita.[36]. È con il quarto album che inizia ad arrivare il successo. Il 31 marzo 2012 è stato pubblicato l'album L'altra metà del cielo contenente alcune tra le più famose canzoni di Rossi dedicate alle donne, riarrangiate per l'esecuzione sul palco de La Scala;[200] l'album ha raggiunto subito la prima posizione fra le vendite. Non avere paura di perdere... E pensare che sarà difficile... Cavarsela da questa situazione...», Successivamente, vengono comunicate le date del Vasco Live Kom '014, che vede il cantante impegnato allo Stadio Olimpico di Roma e allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano. [15][16] La medesima rivista considera il suo album Bollicine e il suo brano Siamo solo noi rispettivamente il disco italiano migliore di sempre[17][18][19][20] e la migliore canzone rock italiana di sempre.[21]. Una carriera che inizia con una delle canzoni più belle che il suo autore scriverà in quasi 40 anni di carriera, un pezzo scritto del 1977 uscito nell'LP d'esordio "Ma cosa vuoi che sia una canzone". Contenuto e nella narrazione delle vicende e delle riflessioni. Nello stesso mese la Sony produce SingStar Vasco Rossi, gioco per PlayStation 2 e PlayStation 3. Viene prontamente rilasciato tra gli agenti di custodia e i fan che gli chiedono abbracci e autografi. All'album segue il tour Buoni o cattivi, articolatosi in due estati e che tocca gran parte degli stadi italiani, bissandoli dove richiesto e facendo registrare il tutto esaurito con oltre 1.730.000 spettatori totali. La copertina riprende il Cristo bendato di un'immagine di scena tratta dal "Teatro delle orge e dei misteri" dell'austriaco Hermann Nitsch. I quattro inediti verranno inseriti in un CD singolo nel secondo EP del cantante Vasco Modena Park 01 07 17 pubblicato in edizione limitata il 9 giugno 2017 per anticipare l'evento del Modena Park 2017. «Vasco Rossi è l'unico credibile nel ruolo di rocker in Italia. Noi, a un certo punto, abbiamo scoperto la musica: la maggior parte di noi ha dimenticato le cassette di mamma e papà e ha cominciato a registrarne di proprie, ha eliminato con righe nette i retaggi dei vecchi Festivalbar guardati fino a tardi nelle sere d'estate, ha dimenticato i viaggi in automobile con la radio accesa e la mamma che ti invita a cantare o a stare fermo ché poi ti viene la nausea. Il primo video estratto è quello di Mi si escludeva. Per le quattro date sono stati venduti complessivamente 205 000 biglietti[230]. Abbiamo messo via tutto per affrancarci dall'infanzia e diventare adulti, provare a consocere qualcosa da soli, farlo nostro, avere una nostra cultura, salvo poi ripiombare nell'oggi a confrontarci più o meno forzatamente con il ritorno, con le mode che ci impongono i recuperi dell'infanzia: cedrate Tassoni vintage, gelati Algida che per anni erano usciti dal commercio, il desiderio di riportare in vita il Mio Caro Diario o una vecchia consolle superatissima. Il 21 gennaio 2013 esce il singolo L'uomo più semplice[206] che arriva primo in classifica[207]. Tuttavia, a causa delle restrizioni imposte dal Governo Italiano per limitare il diffondersi della pandemia di Covid-19, il tour viene annullato e riprogrammato per l'estate 2021. Vasco Rossi presenta il suo nuovo singolo "Una canzone d'amore buttata via", «Danza con me», Vasco Rossi torna in tv insieme a Roberto Bolle, Vasco: il nuovo singolo presentato nello speciale di Roberto Bolle su Rai1, Davide Rossi: «Vi racconto Vasco, mio padre», La dichiarazione è avvenuta durante la puntata di, Massoneria: morto il maestro cosentino Luigi De Marco, amico di Vasco Rossi, Vasco Rossi: "Ero un anarchico: non mi piacevano né Potere Operaio né Lotta Continua", ECSTASY: VASCO ROSSI, 'NON HO MAI USATO L'EROINA', Droga legale? Il processo lo scagiona dall'accusa di spaccio, ma lo condanna a due anni e otto mesi con la condizionale, per detenzione di sostanze stupefacenti[56] e ad agosto comincia il Va bene, va bene così Tour. [129], «...Mi ricordo che sì, si escludeva, per motivi che oggi fanno solo ridere... Mi ricordo che sì, si escludeva, per primi quelli che facevano paura, chissà perché... Mi ricordo che sì, si escludeva, sempre il più debole... Mi ricordo che non si voleva però neanche i più brutti come me... E avanti così, facciamo due comunità diverse...». «In quanto musicista e poeta, Vasco Rossi è stato protagonista di una vera rivoluzione musicale che ha anche significativi connotati sociali e relazionali. [235] Questo concerto sarà anche ricordato per altri record: dagli spettatori tv (poco più di 5 milioni)[236] e nei cinema (oltre 50 000 biglietti emessi per seguire l'evento nelle sale)[237] al record dei fan che, pur di essere in prima fila, si sono accampati al Modena Park già un mese prima dell'evento, come Steve Tomasin di Casarsa della Delizia. Rudy Trevisi - sax (1979, 1982, 1983, 1985, 1987, 1989), clarino (1979), percussioni (1982, 1983, 1985, 19871989), Glauco Zuppiroli – basso, contrabbasso (1980), Bruno Corticelli – basso, contrabbasso (1980), Enzo Feliciati – tastiera (1980), tromba (1982), Davide Romani - basso (1982, 1983, 1985, 1987, 1989, 1993, 1996). [127] Con Maurizio Lolli e Mirco Bezzi realizza un sito Internet, il primo in Italia per un artista musicale, dedicato a raccogliere le testimonianze di reporter dalle zone di guerra intercettate sulla nascente rete di comunicazione e le biografie dei gruppi musicali che si esibiscono. [99] Il successo è tale che perfino Adriano Celentano lo vuole ospite in Rai. See more of LA STORIA DI VASCO ROSSI on Facebook. Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento, PUBBLICITÀ - ISCRIVITI - PER ESSERE RECENSITI - CONTATTI - FAQ - STAFF, PARTITA IVA 07712350961 - CONDIZIONI D'USO - PRIVACY, Non ha mai convinto gli affrancati e poi pentiti 'vintagers' degli anni '80: tutti odiano Vasco, ma la sua vicenda artistica è una storia di formazione rock, Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani, Piero Pelù racconta com'era suonare a Firenze negli anni '70-'80, e come sono nati i Litfiba, Giorgio Gaber - "Io se fossi Dio", 40 anni fa la battle royale di Giorgio Gaber, Fabrizio De André - Dal vangelo secondo De André: "La buona novella" ora è un fumetto, Almamegretta - 25 anni dopo "Sanacore" degli Almamegretta non smette di emozionarci, Iosonouncane - Iosonouncane: Roma balla ancora la Macarena, Ivan Graziani - Ivan Graziani ha ridisegnato i confini della canzone sentimentale, Francesco Tricarico - Tricarico: "La censura non serve più, oggi ci zittiamo da soli", Come Jimi Hendrix ha cambiato la vita ai musicisti italiani. Continua a restare sempre piuttosto ai margini della lotta politica; frequenta poi il Teatro Evento di Bologna, per il quale firmerà qualche regia e qualche presenza come attore. [67][68], L'anno seguente, nel 1983, Vasco Rossi si ripresenta a Sanremo con Vita spericolata. Considerato uno dei maggiori esponenti nella storia del rock italiano,[5][6][7] ha pubblicato 33 album dall'inizio della sua carriera nel 1977, di cui 17 in studio, 11 dal vivo e 5 raccolte ufficiali, oltre a due EP, un'opera audiovisiva e, complessivamente, 182 canzoni, oltre a numerosi testi e musiche per altri interpreti. [59] L'unico video estratto è quello di Dimentichiamoci questa città[60] e Vasco fu escluso dal Festivalbar 1981: il brano che doveva portare era Siamo solo noi, ma all'ultimo momento venne mandato per i jukebox Voglio andare al mare. Il primogenito Davide fa l'attore ed è anche un disc jockey. Per l'estate 2020, viene organizzato il VascoNonStop Live Festival, una tournée nei principali festival rock italiani. Album corposo, composto da 14 tracce, tra cui si trovano alcuni brani introspettivi, sulla falsariga del lavoro precedente, come Vivere[117] e ...Stupendo,[118] oltre a un brano, dal titolo Non appari mai,[119] incentrato sul conflittuale rapporto tra Vasco e la TV. La vita spericolata di Vasco la depressione colpisce la star. Ultima puntata per una ‘fiction family’ da 10…e lode | Avanti! [166], Il 19 gennaio 2007 esce il singolo Basta poco. [222], «Sono innocente ma qui qualcuno è sempre pronto a giudicare... Qualche incidente di gioventù che ancora mi fa male... Sparatemi ancora... Così vedremo chi cade, chi perde, chi ruba e chi sorride e ha la pelle dura... Facciamo una prova... Vediamo come te la giochi, se vivi tra due fuochi, se cadi come un pollo o resti in piedi come Rocky... Sono innocente ma... Ma non mi fido più...», Il disco esce all'inizio di novembre 2014 e segna un riavvicinamento con alcuni vecchi collaboratori (il brano Sono innocente ma... presenta come coautori Roberto Casini e Andrea Righi, entrambi ex membri della Steve Rogers Band). Il brano entra subito al primo posto della classifica digitale Fimi. Fu preceduto da un singolo, mini-CD che contiene, oltre ad alcune versioni alternative de L'uomo che hai di fronte e Delusa,[122] con riferimenti sarcastici alle allora ragazze di Non è la Rai, anche l'inedito Se è vero o no, che non fu poi inserito nell'album. [258] È nonno di due nipoti: Romeo (2014), figlio di Davide, e Lavinia (2017), figlia di Lorenzo. [107] Con il concerto di Milano, Vasco Rossi diventa il terzo artista italiano, dopo Edoardo Bennato[108] nel 1980 e Claudio Baglioni[109] nel 1985 e nel 1986, a raccogliere un numero di fan così ampio da riempire lo stadio Giuseppe Meazza. Nel 1997 esce Rock,[134] una raccolta di vecchi pezzi riarrangiati, che porterà il cantante ad esibirsi nell'ex stabilimento Italsider di Bagnoli, nell'ambito della prima edizione del Neapolis Rock Festival. L'esperienza in collegio si rivela traumatica e segnerà profondamente il carattere di Vasco Rossi: il pessimo rapporto maturato coi salesiani si estenderà nei riguardi delle altre figure ecclesiastiche. A pochi giorni dalla prima tappa del tour, allo stadio Renato Curi di Perugia, viene a mancare per un'overdose di eroina, l'inseparabile "compagno di avventure" Massimo Riva, chitarrista della band e autore-coautore di una buona parte del repertorio musicale di Vasco. Nel 2017 Vasco affermerà che, quando voleva fare l'università, suo padre lo iscrisse a ragioneria perché voleva che Vasco facesse un lavoro al coperto, dato che Giovanni Carlo lavorava come camionista e si preoccupava di conseguenze delle intemperie. Create New Account. Una piccola musicassetta con il foglio arancione un po' scolorito è il primo regalo che mio padre ha fatto a mia madre quando si sono conosciuti e, molto velocemente, innamorati. La definizione di drogato data dal pubblicista finirà però per etichettarlo, condizionando la sua immagine e travisando la percezione delle sue canzoni nei primi anni ottanta. Il 3 agosto 2020 prende parte all'omaggio a Fabrizio De Andrè in Crêuza de mä pe Zêna, rivisatazione del celebre brano del cantautore genovese presentata durante l'inaugurazione del Viadotto Genova San Giorgio[248]. L'album è di stampo cantautorale,[40] ancora distante dalla linea rock adottata da Vasco negli anni successivi. - Cioè: "...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene? Il sempre crescente successo di spettatori costringe il cantante ad abbandonare i palazzetti per orientarsi verso spazi più ampi: inizia l'epoca degli stadi. [252], Il nuovo brano, intitolato Una canzone d'amore buttata via,[253] viene presentato al programma Danza con me[254] e sancisce il ritorno in tv del rocker dopo 15 anni dalla sua ultima ospitata televisiva.[255][256]. A notarlo più d'ogni altro, in quella piccola performance pomeridiana, era stato il giornalista Nantas Salvalaggio che, sulle colonne di Oggi, lo aveva così apostrofato: 'divo di questo “complesso”, che più complessato di così si muore, è un certo Vasco. Vasco Rossi - Vasco presenta l'album Il Mondo che Vorrei(2008), Vasco Rossi - 1° Maggio 1999 - Piazza San Giovanni - Roma, L' evoluzione rock del signor Rossi un viaggio tra album e mega-show, Vasco Rossi - Sally (live Europe indoor '09), Vasco Rossi - live in Faber amico fragile 2000, Vasco Rossi - VIVERE O NIENTE - la recensione, Vasco Rossi, 'Vivere o niente': 'Sempre in fuga da chi mi vuole zittire', Vasco Rossi: il secondo singolo è 'Manifesto futurista della nuova umanità', Vasco Rossi - Manifesto futurista della nuova umanità, Vasco racconta la malattia: “Molti ci lasciano la pelle, io ce l’ho fatta”, Vasco riparte: «Altro che bollito» Nuova era, mega concerto a giugno, Da Sally a Susanna, Vasco Rossi e le donne raccontate nelle sue canzoni, Vasco Rossi, ecco il nuovo singolo: "L'uomo più semplice", Vasco Rossi: “Non hanno accettato le mie dimissioni da rockstar”, Non solo Vasco, l'estate live ha fatto boom I promoter: strano ma vero, la crisi ci aiuta - Spettacoli Repubblica. LA STORIA DI VASCO ROSSI, Zocca. [178], Durante questi concerti ha presentato un nuovo brano inedito intitolato Ad ogni costo, riedizione, con nuovo testo in italiano scritto da Vasco,[179] della hit dei Radiohead Creep. La colonna sonora non è mai stata pubblicata ma il brano La fontana di Alice si trova sul disco degli Stadio Il canto delle pellicole. Vasco Rossi depresso: «Sono vivo grazie ai farmaci», Vasco: macché evasore ecco la verità sulle tasse, Vasco Rossi si sposa a Zocca. [287], Nell'estate 2011 Vasco attacca pubblicamente Ligabue, postando sui suoi social uno stralcio di un'intervista rilasciata a Red Ronnie in cui definisce il collega "Un bicchiere di talento in un mare di presunzione",[288] per poi chiudere definitivamente la diatriba l'anno seguente considerando ogni paragone tra le due carriere fuori luogo e rimarcando così la propria leadership nel panorama musicale italiano.[289]. [209], Il 15 ottobre 2013 esce il singolo Cambia-menti, brano che guadagna immediatamente la prima posizione nella classifica dei singoli più venduti in Italia,[210] che sottintende il sottile e importante messaggio cambia-la-mente e che offre vari spunti di riflessione attraverso un testo intergenerazionale. Related Pages. Allo stesso modo un'afosa giornata di sole estivo bolognese detterà le leggi che porteranno alla nascita di "Voglio andare al mare", un reggae d'appartamento, un reggae da frustrazione scritto da Vasco e dal suo fedele, fidato e geniale chitarrista Massimo Riva. Claudio Bardi, Salvatore Martorana, Henry Ruggeri. Nel 2005 gli viene assegnato il Nastro d'argento alla migliore canzone originale per Un senso[162] e ritorna a Sanremo come ospite per la serata finale, in segno di riconoscenza al festival che gli aveva offerto una vetrina importante, quando la sua carriera era ancora agli albori, nonostante i magri piazzamenti allora riconosciuti. Per promuovere tale evento, l'11 novembre 2016 è stato pubblicato il cofanetto VascoNonStop, contenente 69 brani, di cui quattro inediti, compresi i due singoli estratti, Un mondo migliore,[231] pubblicato il 14 ottobre 2016,[232] e Come nelle favole,[233] pubblicato il 14 marzo 2017. Ed è stata durissima», L’intervista a Vasco: «Alla fine mi è toccato vivere. È il sesto album in sei anni, quello che consacra definitivamente Vasco Rossi a icona del rock italiano. In questa occasione canta per la prima volta Generale di Francesco De Gregori, da sempre suo riferimento musicale, interpretandola nel proprio stile rock. MIGLIORE CANZONE ROCK ITALIANA? Si tratta di "La nostra relazione" che apre il disco con chitarre drammatiche che sembrano quasi fare le veci degli archi e un testo già alla Vasco Rossi in grado di unire ironia, tristezza, rabbia. 47.5k Likes, 705 Comments - Vasco Rossi (@vascorossi) on Instagram: “☝️ Ieri notte nella splendida cornice di piazza Maggiore a Bologna... abbiamo girato il video…” Quanti dischi ha venduto Vasco Rossi nella sua carriera? [218] Il 29 maggio 2014 riceve il riconoscimento di "Cittadino onorario della Puglia creativa" dal presidente della Regione Nichi Vendola.[219]. si va a finir male... Meglio rischiare, che diventare come quel tale, quel tale che scrive sul giornale...». Colpa d’Alfredo è stato uno dei grandi successi di Vasco Rossi.Una hit che ha fatto il giro del mondo e, come riporta Leggo, è arrivata la spiegazione nel dettaglio di chi ha ispirato la canzone. Non sorridete, gli spari sopra sono per voi...». Vasco si esibisce cantando l'introduzione di Vita spericolata, introdotto da Maurizio Solieri alla chitarra, e la hit del 2004 Un senso. ---L'articolo Il Vasco Rossi indipendente di Giulia Cavaliere è apparso su Rockit.it il 07/02/2020 09:57. Il 25 giugno 2014, parte il Vasco Live Kom '014. Gli dà, prima di tutto, la possibilità di maturare come showman, visto che Rossi sarà uno dei principali DJ sia dei programmi radiofonici sia delle serate speciali che la radio organizzerà presso le principali discoteche dell'Emilia-Romagna e, in secondo luogo, di conoscere una serie di persone fondamentali nella sua futura carriera, come Gaetano Curreri, Maurizio Solieri, Massimo Riva, allora giovanissimo, e Red Ronnie, che lavorava per la BBC, altra radio libera di Bologna. Vita spericolata porta "Bollicine", il sesto album di Vasco Rossi in sei anni, molto in alto in classifica dove rimane per trentacinque settimane consecutive, assicurandosi un posto d'onore tra i cinque album più venduti in Italia nel 1983. Eppure, va detto: il meglio forse c'era già stato e stava nascosto in quei primi cinque dischi poco calcolati dalla critica, con una distribuzione limitatissima e per nulla in grado di raggiungere palazzetti né stadi. Un testo semplice, dritto, bellissimo, rivelatore. [61] La canzone che dà il titolo all'album verrà più volte identificata come un vero e proprio "inno generazionale", tutt'oggi attuale per i suoi fan, ed è stata eletta, nel 2013 da Rolling Stone, la miglior canzone italiana rock di sempre[62]. Vasco Rossi, esce il nuovo singolo Gira il nastro di “Una canzone d’amore buttata via”, il singolo messo da Vasco Rossi in bottiglia per il 2021 e la prima reazione è un sorriso. [126] Non si farà attendere la risposta del rocker che, tramite il suo ufficio stampa, dirà che Rock sotto l'assedio si fa in solidarietà con i gruppi rock di Sarajevo e che la beneficenza si fa invece con il libretto di assegni, e senza pubblicità. [191] Il secondo discusso singolo è Manifesto futurista della nuova umanità, in rotazione dal 6 maggio 2011, e col quale Vasco descrive un uomo nuovo senza più 'fede' in un creatore e che riconosce la vita non come un dono ma come una combinazione di fattori casuali. Folla di fans a Pesaro, Teatro: Vasco Rossi alla Scala con uno spettacolo fantasia sulle donne, Vasco, addio alle scene: "Mi dimetto da rockstar", Vasco Rossi: tutto esaurito anche nei cinema per Questa storia Qua, Vasco: L'Altra Metà Del Cielo #1 su iTunes, rimandata la prima alla Scala, Maurizio Solieri: «Vasco? Si chiude così una fase particolarmente intensa della carriera del rocker con quasi 250 concerti tenuti in soli 4 anni. Non ultimo ma penultimo e preceduto, in peggio, solo da Zucchero. Il 31 ottobre 1979 il padre Giovanni Carlo muore stroncato da un ictus mentre era intento a compiere una manovra a bordo del suo camion in Friuli-Venezia Giulia. godere!...», La sua esibizione viene ampiamente criticata dal giornalista Nantas Salvalaggio che, in un suo articolo sul settimanale Oggi, si scaglia contro il cantante e contro la Rai colpevole di ospitare nel suo più popolare programma della domenica, un simile esempio di ebete, cattivo e drogato.[56]. Alla fine del programma, Vasco canta La strega (la diva del sabato sera). Create New Account. Il disco è un piccolo gioiello trasmesso quasi solo dalle radio libere tanto care a Vasco - che iniziò la propria carriera di performer prima a teatro, in veste di attore, e poi proprio in radio, in pieno Movimento Studentesco. E poi le cassettine, quelle cassettine su cui è tanto figo ascoltare oggi un disco sconosciuto che abbiamo scoperto noi. L'anno successivo vengono organizzati in rapida successione (10 e 14 luglio) due concerti rispettivamente negli stadi San Siro a Milano e Flaminio a Roma, per un totale di circa 117 000 spettatori. Inoltre, ha ricevuto a titolo onorifico la tessera che dà libero accesso agli oratori della diocesi di Genova. E anche un po' di altre cose che sto facendo", A Vasco Rossi e Sting il Premio Tenco 2020. A causa del filo troppo corto tuttavia, esso gli si sfilò e cadde a terra, creando un boato in sala, facendo diffondere l'opinione che lo avesse gettato intenzionalmente sul pavimento, per spregio nei confronti della manifestazione. [42] Il disco ottiene più successo rispetto al precedente, seppur non raggiungendo clamorose cifre di vendita. Forgot account? Se "Bollicine", con i suoi 8 brani per 33 minuti di musica, riesce a uniformare nella propria compagine-album, per la prima volta, molte delle anime di Vasco sintetizzandole insieme senza mostrarcele una a una, è anche il disco che fa i migliori patti con i suoni del proprio tempo, quello in cui tra "Una canzone per te" e una più estrema "Mi piaci perché" aggiusta il tiro, fa uscire sonorità meno calde, più razionali, riesce a figurarci quasi fisicamente, musicalmente, le condizioni del suo autore nell'abuso estremo di Lexotan, anfetamine e altri farmaci. Viene da pensare che tutto questo si ricolleghi molto naturalmente alla storia d'amore tormentata che Vasco ha in quei primi anni di carriera, con una femminista convinta che lo tormenta e lo fa, da cronache del tempo, soffrire molto. [276], Appassionato di danza classica, nell'ottobre del 2011, insieme a Stefano Salvati, ha fondato l'associazione culturale Vasco Rossi Dancing Project. Nel corso degli anni alcune sue canzoni sono apparse in numerosi film, alcuni di grande successo: La colonna sonora è curata dagli Stadio e da Vasco, che collabora alla stesura del testo di Acqua e sapone, canzone di chiusura del film. [204] Il 27 novembre 2012 esce l'album dal vivo Live Kom 011: The Complete Edition,[205] che debutta direttamente al primo posto della Classifica FIMI Album; in due settimane ottiene il disco d'oro e a dicembre viene certificato disco di platino per le oltre 60 000 copie vendute. Vasco Rossi, "Una canzone d’amore... buttata via" è il titolo del suo nuovo brano. La storia d’amore tra Laura Schmidt e Vasco Rossi. L'esibizione in finale diventa una seconda "24.000 baci", in versione riveduta e aggiornata: se Celentano, infatti, aveva sconvolto il gesso del pubblico sanremese saltando su sé stesso e dandogli le spalle in uno scatenato rock'n'roll di certo inconsueto su quel palco, Vasco Rossi, alla fine della propria esibizione, si infila il microfono in tasca e si allontana con l'intento di consegnarlo al concorrente successivo. I primi passi nel mondo della musica (1975-1981), L'esordio da cantautore e i primi due album, Il successo, gli eccessi e l'arresto (1982-1986). Ma Sanremo è Sanremo e Sanremo può, da sempre, cambiare le carte. Il giorno dell'arrivo di un altro Festival di Sanremo, a 34 anni di distanza dall'edizione che portò per la prima volta Vasco sul palco del Teatro Ariston, daremmo moltissimo perché qualcuno salisse lì sopra con una canzone buona anche la metà di "Vado al massimo" - per non parlare di "Vita spericolata" - e perché, soprattutto, qualcuno se ne andasse con un microfono in tasca facendolo volare a terra oppure, ancora meglio, alla Wim Wenders, prima della vera fine di tutto. Eppure tutto questo non basta a raccontare quanto il Vasco indipendente, stampato in tirature iniziali da 2.000 copie, a tutti gli effetti immerso in un modus operandi che oggi gli riserverebbe un posto d'onore nelle file indie, sia stato importante. [224], Nel maggio 2015 la rivista Rolling Stone dedica la copertina a Vasco[225] e pubblica una sua lunga intervista.[226]. [268][269], Vasco Rossi è ateo e favorevole all'eutanasia, cose che ha dichiarato in occasione dell'uscita dell'album Vivere o niente,[270] suscitando pesanti critiche da parte della Chiesa cattolica[271] e del giornalista Marcello Veneziani, a cui Vasco risponde prontamente sottolineando come il linguaggio delle canzoni non sia quello usato dai professori di filosofia, che di conseguenza finiscono per dare significati completamente opposti ai concetti espressi, arrivando a prendere veri e propri abbagli. La performance del rocker fece scalpore: al termine della sua esecuzione, nell'atto di abbandonare il palco, Vasco si infilò il microfono nella tasca della giacca, con l'intenzione di darlo al concorrente successivo. Nel 1984 ulteriori interventi di Vasco Rossi con gli Stadio sono il testo e la voce (con cori di Lucio Dalla) in La faccia delle donne,[81] brano di spicco dell'omonimo album della band di Curreri. Il 12 maggio, Vasco ottiene la libertà provvisoria. La storia di “Alibi” Quasi ogni giorno Vasco Rossi ricorda una sua canzone e regala qualche particolare in più sulla sua nascita. L'11 settembre 2015, presenta al Festival di Venezia il film documentario Il Decalogo di Vasco. Il libro si è piazzato subito al primo posto nella sezione "varia" o "saggistica", mentre ha occupato la quarta posizione nella classifica generale. Il 29 novembre 2010, tramite Facebook, comunica che ha scritto con Gaetano Curreri, il quinto singolo di Noemi, Vuoto a perdere; il brano è anche la colonna sonora del film Femmine contro maschi di Fausto Brizzi. [69] La canzone, che, pur entrando in finale al Teatro Ariston, si classificò al penultimo posto nella graduatoria e raggiunse lo stesso anno solo il sesto posto nella classifica dei 45 giri[70], diventerà uno dei classici della musica italiana. La storia del racconto, e della confessione di Vasco ad Albachiara, diventerà il testo di "Una canzone per te", contenuta, come dicevamo, in "Bollicine". Non ultimo ma penultimo e preceduto, in peggio, solo da Zucchero. Ma no, Vasco Rossi… (...): un bell’ebete, anzi un ebete piuttosto bruttino, malfermo sulle gambe, con gli occhiali fumè dello zombie, dell’alcolizzato, del drogato “fatto”'. All'uscita della raccolta fa seguito il triplo concerto evento tenutosi di nuovo a San Siro nel 2003, seguito da quasi 225.000 spettatori, e dal quale sarà tratto il DVD Vasco Rossi @ S.Siro 03. Il Capodanno al sapor di Covid di Vasco Rossi. Dopo un periodo di pausa, torna sul palco con il Vasco Live Kom '016. godere! Dischi suonati nei club di provincia, in serate che riemergono ogni tanto dai ricordi di qualche presente felice di dire "io c'ero e ho visto Vasco, tutto sfatto sul palco, con un maglione molto più grande di lui". L'intro del pezzo è un accenno di "Albachiara", quasi a dimostrare che la donna protagonista dei pezzi, di questo tipo di pezzo di Vasco che diremmo più romantico, è in realtà sempre lei, la ragazza pura che non si fa prendere e che pensa solo a emanciparsi sessualmente come nello studio e insomma, nel lavoro. Tra le relazioni sentimentali degli anni ottanta, una è stata intrattenuta con la conduttrice televisiva Barbara D'Urso,[260] che ha anche sostenuto che due canzoni di Vasco Rossi, Brava e Incredibile romantica, sarebbero dedicate a lei[261], circostanza, questa, smentita dallo stesso cantautore. [184] In poco più di una settimana l'album ottiene quattro dischi di platino e, ad oggi, è disco di diamante. In occasione della preparazione dello show allo Stadio Olimpico di Roma, annuncia di voler dare alla sua musica una svolta metal, affermando che «A forza di fare rock duro è inevitabile finire nel metal, è una evoluzione naturale». Inoltre aziende come Artsana e FIAT hanno avuto il privilegio di avere il consenso dal rocker di Zocca di poter utilizzare le sue canzoni negli spot pubblicitari: Vita spericolata in uno spot del 1995, e Senza parole per il lancio della Grande Punto nel 2005. I proventi delle vendite sono andati ad una comunità di don Luigi Ciotti.Il 9 dicembre 2011, solo ed esclusivamente su iTunes, è uscita una speciale versione dell'album Vivere o niente, denominata Vivere o niente - Kom.011 Edition, contenente, oltre all'album in studio, anche un CD con 13 brani registrati durante una tappa del Vasco Live Kom '011. Non più un inno generazionale com'era "Siamo solo noi", ma una personale dichiarazione d'intenti, la risposta a tutto quel paternalismo di giornalisti e critica, qualcosa in grado di chiudere definitivamente con i giudizi estranei, con titoli robanti come "Anche alla TV c'è l'ero libera". Il 30 aprile 2010, esce nelle radio il singolo Ho fatto un sogno, brano che denuncia, anche tramite un videoclip,[187] la realtà caratterizzata ancora dai pregiudizi nei confronti del diverso.