Minnie dirige un orchestra di soli strumenti nei nuovi cortometraggi "Disney' s Mickey Mouse Works" 27 di 46. Nell'interessante saggio Merry Melodies & Looney Toones (pubblicato nel n. 16-17 di "Griffithiana , nell'84), Barry Putterman ricorda ad esempio come "in Congo Jazz, una Looney Time del 1930, la seconda in ordine di distribuzione, una tigre, agguantato Bosko per la vita, lo allunga e lo deforma come se fosse un pezzo di `mou', poi lui si rimette a posto, ripetendo esattamente una gag di Steamboat Mille. Con la tricromia non c'era più nessuna sfumatura proibitiva da riprodurre e, nonostante gli alti costi, il film ne traeva dei notevoli vantaggi qualitativi. 33 di 46. Il personaggio inoltre venne praticamente tolto di mezzo durante gli anni 40, senza mai avere interazioni con l'altro personaggio femminile della banda: Paperina. Ancora una volta, paragonati a quelli degli studios concorrenti, i cortometraggi di Topolino si difendono più che bene, ma non se ne distaccano in modo netto. Inoltre molti artisti rendono omaggio a Topolino: nel 1930 il cantante Harry Carlton dedica una canzone a Topolino, nello stesso anno Madame Tussard dona un omaggio in cera. A ritrovargliele sarà poi Topolino finendoci addirittura dentro. Tra le varie sequenze del sequel di Fantasia Fantasia 2000 viene riproposto L'apprendista stregone che mostra la sequenza originale del primo Fantasia.Compie inoltre dei camei in numerosi fil… Su questa identificazione si potrebbe discutere a lungo (ma forse, togliendo allo stregone la lunga barba bianca potremmo scoprirgli sotto il naso un paio di baffetti neri), ma nessuno può negare che il principale ruolo di Walt, in tutto il terzo decennio del secolo, sia stato quello di instaurare dei rapporti ora paterni, ora paternalistici con tanti apprendisti animatori. In The Beach Party (1931), diretto da Burt Gillett, entra in azione la banda al completo, costituita in quei tempi lontani, da Mickey, Minnie, Pluto, Clarabella e Orazio. Prima edizione di Mickey Mouse in volume edita in Italia. Solo l'ultimo dei quattro, Mickey and the Seagull, lascia da parte Topolino per focalizzarsi su un gruppetto di personaggi nuovi, restituendo alla serie l'antico sapore. Cos'è il cortometraggio? La Gomma da Masticare 8. In questo nuovo filone sono presenti anche Paperina e i nipotini, ma le beghe con amici e fidanzate sono ormai appannaggio di Topolino, e l'accento viene quindi posto sul ritorno di alcuni personaggi in uso ai tempi dei corti diretti da Jack Hannah come Cip e Ciop e l'Orso Humprey. COME SI SCRIVE UN SOGGETTO PER IL CINEMA? (Mickey's New Car) Il Regalo Ha Preso Il Volo. Sul finire del cortometraggio, comunque, quando la trama ha già assunto una piega più drammatica in seguito alla presenza nefasta di una piovra affamata sulla spiaggia, la protagonista femminile "buffa" di The Beach Party viene addirittura impiegata come cannoneggiatrice; gli altri membri della compagnia le infilano in bocca delle bottiglie di vetro, facendogliele poi rigurgitare con violenza contro la piovra a suon di calcioni nel sedere. … Nei piani di Disney, nel frattempo, erano compresi i due elementi distintivi della sua produzione negli anni immediatamente successivi: la concentrazione sullo studio delle personalità dei characters e l'introduzione del colore. La Macchina Pulitrice 6. Com'è noto, visto che la Silly Symphony superava il minutaggio di routine, Walt Disney pensò in seguito di congelare l'episodio di Topolino per costruirgli intorno tutto un film sulla rivisitazione di pezzi classici, quel Fantasia (1940) che, pubblicizzato con lo slogan "vedrete la musica, ascolterete le immagini", rappresenta il progetto culturalmente più ambizioso della Disney. Si passa poi ad osservare la presentazione dell'invenzione di turno, durante la quale Pico talvolta si esibisce in una serie di animazioni degna dell'interpetazione datagli da Milt Khal e Ward Kimball negli anni d'oro, indice della cura profusa nel portare avanti questo progetto. Può avere carattere narrativo, documentario o sperimentale, con un intreccio unico e lineare che occupa l'intero film. Tic Tac Topolino 2. Il personaggio non aveva mai avuto una serie personale in epoca classica, per cui la presenza di questo filone rappresenta una novità assoluta. Se nei corti classici a venir presi in esame erano gli sport o gli aspetti più comuni della vita, qui gli argomenti si fanno più bizzarri senza perdere mai quell'approccio satirico che rese grande la serie. MICKEY MOUSE MICKEY MOUSE - Il magico Topolino da Steamboat Willie a The Sorcerer Apprentice (2° parte). Il Mickey Mouse che ritroviamo qui è un personaggio sbarazzino e vitale, il cui entusiasmo giovanile ben si sposa con il ritorno alle mitiche braghette rosse. Topolino, conosciuto negli Stati Uniti d'America, così come in molti altri paesi, come Mickey Mouse, è un personaggio immaginario dei fumetti e dei cartoni animati creato il 16 gennaio 1928 da Walt Disney e Ub Iwerks, e successivamente sviluppato da Floyd Gottfredson, fra i più famosi fumettisti al mondo e icona stessa della Walt Disney Company e della cultura popolare mondiale. 28 di 46. Le Avventure di Topolino (Mickey Mouse) , Storielle e illustrazioni dello Studio Walter Disney, Frassinelli, Torino , 1933, XI (Era fascista) .Volumetto N. 2, cartonatura editoriale.Dimensioni cm 22 x 16 circa , pagine 36 in bianco e nero. Un successo. L'esperimento riesce e i tre personaggi tornano ad agire insieme, cimentandosi in lavori ancora più improbabili di prima, sotto le insegne della AJAX (corrispettivo Disney della warneriana ACME). Daisy viene ridefinita attraverso le sue interazioni con Minni, assumendo il ruolo dell'amica invadente, un po' egoista, ma anche ingenua e infantile. Una decina di anni dopo la sua nascita, così, il fischiettante protagonista di Steamboat Willie sarebbe stato scelto per quella che si presentava come la Silly Symphony definitiva; un eccezionale melange di musica ed immagini in cui il più grande attore disneiano sarebbe stato consacrato da un pezzo classico, L'apprendista Stregone di Paul Dukas. La lunghezza di queste avventure è doppia rispetto agli altri cortometraggi della serie, e in due dei tre mediometraggi è possibile ritrovare addirittura il personaggio di Zio Paperone, spesso assente in queste produzioni. Per molti è un film della durata di non più di trenta minuti, in realtà un corto può durare per la legge italiana fino a 75 minuti. Il risultato è che dopo tanti decenni Topolino si riappropria della luce dei riflettori, rubando la scena a Paperino. C'è però una differenza sostanziale tra le classiche Silly Symphony e queste: nelle prime i personaggi erano completamente nuovi e sempre diversi, mentre qui i protagonisti sono ancora gli standard characters. È quest'ultimo il formato scelto per l'inserimento in elenco. Mickey Mouse debutta al cinema il 18 novembre 1928, nel cortometraggio Steamboat Willie. E nel 1930 Madame Tussaud lo omaggia con una statua di cera. Era il 13 gennaio del 1930 quando per la prima volta Mickey Mouse e Minni fecero la loro apparizione in una striscia di fumetti sul quotidiano The New York Mirror. Il Grande Guaio di Topolino 9. Il motivo è che tutti questi cortometraggi ereditano dall'epoca classica la formula How To, in cui un narratore serioso vede regolarmente disattendere le sue parole dallo stesso Pippo. (Include Cortometraggi tratti dalla Serie Televisiva “Mickey Mouse Works”) 1. Casty: il classico Mickey Mouse nel nuovo millennio. Nel 1999 la Walt Disney Television Animation realizza, con la supervisione di Roy Disney, una serie molto speciale: Mickey Mouse Works. E vero che, raffrontando i cortometraggi di Mickey Mouse e di Bosko in quel periodo, si nota subito un totale asservimento del secondo alle iniziative del primo, come se gli ordini dall'"alto", alla Warner Bros, fossero stati quelli di avvicinarsi il più possibile, senza cadere nel reato di plagio, a quanto faceva Disney col topo di successo. Tutto questo cambia radicalmente negli otto corti che compongono questa serie: molti di essi vertono sul rapporto tra cane e padrone e vedono quindi la partecipazione di Topolino. A mezzo secolo di distanza da quella interpretazione superba, però, l'antico guidatore di vaporetti attende ancora che qualche regista e animatore sensibile lo riconduca sullo schermo rendendogli giustizia, smuovendolo dalla iconica immobilità in cui la Disney lo ha tenuto per tanti anni, e riconducendolo ancora una volta tra noi, con la sua antica carica di umanità. Nel progetto Mickey Mouse Works Paperino non era stato sfruttato pienamente, rimanendo ostaggio di dinamiche slapstick piuttosto limitanti. Il debutto cinematografico del personaggio avvenne il 18 novembre 1928 nel cortometraggio Steamboat Willie, … MICKEY MOUSE MICKEY MOUSE - Il magico Topolino da Steamboat Willie a The Sorcerer Apprentice (2° parte). Nei Mickey Mouse Works gli sport erano stati messi un po' da parte, per trattare altri argomenti piuttosto bizzarri. Ai quattro cortometraggi della serie originale, la House of Mouse non ne aggiungerà altri, e questo è un peccato considerando che si tratta di autentici gioielli. La seconda miniserie di “gag shorts” vede Minni nell'insolito ruolo di direttrice di un'orchestra di strumenti musicali senzienti. Attivo dai primi anni 2000 su “Topolino”, Casty è l’autore che più di tutti ha saputo riscoprire fedelmente il Mickey Mouse di Floyd Gottfredson e Romano Scarpa senza risultare stucchevole o fuori tempo. Tra essi è inoltre presente in via del tutto eccezionale un cortometraggio animato presso i WDAS di Florida: How to Haunt a House. 29 di 46. This dvd also pays tribute to the contributions of the great Ub Iwerks to Disney's early work, the man who actually created Oswald and Mickey, working virtually alone on these early films, with an incredible, almost superhuman output of 700 drawings a day. Nel suo rilancio del '40 provocherà una serie di guai con le scope animate, che riempiranno di acqua l'antro dello stregone e cattureranno ancora la nostra simpatia per un personaggio tutt'altro che agonizzante. Nella serie televisiva antologica House of Mouse (2001) Topolino e i suoi amici gestivano un improbabile locale, frequentato da personaggi Disney provenienti dagli universi più disparati. (...) E certo non può essere una semplice coincidenza se, non molto dopo Mickey's Nightmare (1932) e Mickey's Mechanical Man (1933), uscirono Bosko's Knight-mare (1933) e Bosko's Mechanical Man (1933)". E siccome il segmento del film non forniva nessuna indicazione intorno ai nomi dei suoi protagonisti, Taylor battezza Michael l'apprendista e lo stregone Yen Sid, che poi sarebbe "Disney" letto al contrario. Si tratta di tre “percorsi” di stampo videoludico, che ricordano le dinamiche platform di Super Mario Bros e specialmente il coin-op da cui il personaggio nacque, il celeberrimo Donkey Kong. Cortometraggi della serie Mickey Mouse, se non diversamente indicato Anni venti 1928. Find books Nel 1931 Charlie Chaplin isiste perchè il suo nuovo film Luci in città venga accompagnato da un cartoon di Topolino anche se non fu possibile. Mickey Mouse è una serie di cortometraggi animati Disney usciti nei cinema dal 1928 al 2013 e avente come protagonista Topolino. I cortometraggi in questione sono solo due, a cui la House of Mouse ne aggiungerà un terzo, e rappresentano uno dei punti più alti del progetto. Tutte le sfumature presenti sullo schermo erano costituite in quel caso dalla sovrapposizione in percentuali diverse (o dal loro uso schietto) di rossi e di verdi: i risultati però non erano granché, e soprattutto gli alti costi produttivi non giustificavano l'adozione del procedimento. Inoltre le dinamiche umoristiche, che nei corti originali erano piuttosto lente, vengono qui sveltite, portando l'utilizzo dello slapstick su un piano decisamente più moderno. La preferenza accordata a Topolino avrebbe anche mietuto una vittima eccellente, tra l'altro: il tenero nanetto Dopey, Cucciolo, che dopo aver ottenuto un grosso successo in Snow White and the Seven Dwarfs (1937) era stato designato per una serie di interpretazioni come protagonista assoluto, di cui The Sorcerer's Apprentice sarebbe stata appunto la prima. Mickey Mouse è Bob Cratchit, dipendente di Ebenezer Scrooge, che altri non poteva essere se non Zio Paperone (in originale, Scrooge McDuck). Quando la Technicolor mise finalmente a punto un nuovo sistema di riproduzione del colore su pellicola basato sulla tricromia, Walt Disney si affrettò a sperimentarlo per i suoi cartoons, sfidando tra l'altro l'avviso contrario di suo fratello Roy, amministratore della società. I cortometraggi Disney furono, per il primi dieci anni di attività dello studio, la fonte principale di grande successo. Dopo 16 cortometraggi apparsi tra il 1928 e il 1930, la società editoriale King Features Syndicate propose all’ideatore dei due personaggi, Walt Disney, la trasposizione su carta stampata delle loro avventure. Sin dai primi anni Trenta alcuni studi avevano fatto dei tentativi di produrre i loro disegni animati a colori, servendosi di un procedimento bicolore brevettato dalla Technicolor. Anche quando tutti gli eventi sembravano darlo per spacciato, la sua stella calava, gli story men non sapevano più cosa fargli interpretare, gli animatori erano fin troppo consapevoli dei limiti grafici di un topo dagli orecchi disegnati con due monetine, Walt decise per lui un rilancio in grande stile e affinché ciò avvenisse, Topolino aveva bisogno di un pesante restauro. The Wonderful World of Mickey Mouse: ... con due nuovi cortometraggi in uscita ogni venerdì a partire dal 27 novembre. Successivamente arrivarono tutti gli altri personaggi: Pippo, Pluto, Tip e Tap, Clarabella, Orazio, il Commissario Basettoni, Macchianera e tutta la gang di Paperino, quindi Zio Paperone, Paperina, Gastone, Nonna Papera, Ciccio, Qui, Quo e Qua… Steamboat Willie; Topolino e i fantasmi; Topolino a pesca Dei cinque cortometraggi che compongono questa quarta miniserie, Opera Box è stato addirittura proiettato nelle sale cinematografiche. Auto che Vengono, Caffettiere che Vanno 7. 30 di 46. Nasce come ideale corrispettivo moderno di quelle splendide "featurette" quali Mickey's Christmas Carol (1983) e The Prince and the Pauper (1990), che calavano l'intero cast disneyano in una dimensione narrativa diversa, per reinterpretare alcuni classici della letteratura. Although some of Pete's lines came from some of the early Mickey Mouse cartoons like Mr. A COSTI INTERMEDI. La serie di Mickey Mouse negli anni del bianco e nero era stata un imprevedibile contenitore di idee originali, ma nel dopoguerra aveva dovuto cedere il passo ad altri filoni, con protagonisti i comprimari di Topolino. Anche quando tutti gli eventi sembravano darlo per spacciato, la sua stella calava, gli story men non sapevano più cosa fargli interpretare, gli animatori erano fin troppo consapevoli dei limiti grafici di un topo dagli orecchi disegnati con due monetine, Walt decise per lui un rilancio in grande stile e affinché ciò avvenisse, Topolino aveva bisogno di un pesante restauro. Qui verranno inseriti tutti i cortometraggi della serie Mickey Mouse.. Pagine in tendenza. Pur essendosi rivelato un personaggio fondamentale per lo sviluppo della pantomima, Pluto viveva avventure decisamente minimaliste, e non sempre interessanti. La vezzosa Clarabella, durante le sue evoluzioni marine, non può fare niente di meglio che smarrire le mutande (un topos del primo Walt Disney, a cominciare da Piane Crazy, dove Minnie usa le sue come paracadute). © La Tana del Sollazzo e aventi diritto (. Ai quindici cortometraggi della serie tv originale se ne aggiungono cinque, realizzati appositamente per la House of Mouse. Anche in un cartoon corale come questo le gags non cambiano nella sostanza da quelle dei primissimi cortometraggi, seminai si ripartiscono tra gli interpreti. La topolina sarà costretta a domarli per riportare l'ordine nella sua sinfonia, dando vita a situazioni surreali e affascinanti. Il progetto Mickey Mouse Works non si compone soltanto di cortometraggi di lunghezza standard ma anche dei cosiddetti "gag shorts", cortometraggi lunghi novanta secondi, organizzati in sei miniserie. I corti di Topolino sono forse il filone più riuscito di questo simpatico revival. Topolino! La serie si compone di quattro cortometraggi originali, ma nell'House of Mouse ne viene stranamente scartato uno, Vending Machine, prontamente rimpiazzato con un quinto creato ad hoc: Wet Cement. URL consultato il 26 giugno Da sempre fidanzata con Mickey Mouse, di professione è inizialmente casalinga ma in storie più moderne a volte fa l’impiegata; abita a Topolinia Mouseton in una villetta suburbana in legno. Curiosamente la House of Mouse non aggiungerà altri corti alla serie, ma ne eliminerà addirittura uno, Minnie Takes Care of Pluto, giudicato probabilmente troppo estremo. Prima immagine: Plane Crazy (1928) di Ub Iwerks e Walt Disneynella seconda: Steamboat Wilfie (1928) di Ub Iwerks e Walt Disneynella terza immagine: Gallopin' Gaucho (1928) di Ub Iwerks e Walt Disney. L'incipit è identico per tutti e porta lo spettatore nel laboratorio del Professore, che qui oltre che un teorico si rivela un inventore. 31 di 46. Ma ancora niente di più. Torna, più divertente che mai, il topo più famoso del mondo. Ecco le migliori al mondo. Il programma era in realtà un contenitore: delle simpatiche sequenze di raccordo mostravano il dietro le quinte dello show, introducendo così cortometraggi classici e i Mickey Mouse Works. È curioso notare come nell'ambito della House of Mouse non siano stati aggiunti corti a questo filone. Questi cortometraggi televisivi di varia durata verranno riuniti in pacchetti seguendo il tradizionale formato televisivo da venti minuti, salvo essere successivamente smembrati e riproposti come singoli shorts nelle sale cinematografiche, in home video, e persino nella serie tv antologica House of Mouse (2001). L'aereo impazzito (Plane Crazy) Topolino gaucho (The Galloping Gaucho) Steamboat Willie; 1929. Curiosamente, due di essi, Skating the Half Pipe e Paracycling sono persino stati trasmessi nelle sale cinematografiche. Questo particolare filone si compone di soli tre episodi, ed è quello di maggior respiro. (Winnie the Pooh, a Valentine for You) Auto Che Vengono, Caffettiere Che Vanno. Dal canto suo, anche Orazio si fa onore nel combattere il nemico con un altro sistema poco ortodosso, sputandogli cioè sulla faccia i semi di un cocomero a mitraglia. I personaggi Disney tornano quindi ad essere la caricatura di tipologie umane realmente esistenti, dando a questi cortometraggi un sapore più universale. Parchi divertimenti abbandonati con presenze misteriose, cortometraggi mai visti e nascosti da far uscire di senno, messaggi subliminali e satanici disseminati ovunque nei film. Qui si riprende da dove ci si era fermati, ricollegandosi al progetto di rinnovamento del personaggio impostato da Andreas Deja con lo short Runaway Brain (1995). La ripresa di questo storico filone è forse la mossa più esplicita nell'ambito di questo revival. Mickey Mouse Works. All'interno della House of Mouse questi episodi venivano trasmessi suddivisi in più parti, e non ne sarebbe stato aggiunto nessun'altro. Pubblicità Pittaluga per i cortometraggi di Mickey Mouse (1930). In The Beach Party (1931), diretto da Burt Gillett, entra in azione la banda al completo, costituita in quei tempi lontani, da Mickey, Minnie, Pluto, Clarabella e Orazio. Abbiamo così deciso di catalogare e consigliarvi i migliori cortometraggi da vedere da soli o in compagnia dei vostri bimbi. 35 di 46. Quanto costa girare un corto in digitale? In altri progetti Wikimedia Commons. Non si può certo dire che la serie classica di Pluto brillasse per originalità e varietà di situazioni. La sua serie di “gag shorts” porta all'estremo tutto questo, mettendolo a confronto con un interminabile sfilza di bombe, sbucate all'improvviso dai luoghi più impensabili. - Il magico Topolino da Steamboat Willie a The Sorcerer Apprentice (, Anche il vecchio socio di Disney, Ub Iwerks, che ormai si era messo in proprio da più di un anno, per tentare di stargli al passo cercò di ritagliarsi un autonomo spazio con shorts a colori di soggetto diverso, che ricalcassero le, Ma Mickey Mouse (lo dicono tutti i saggi, dai più superficiali ai più approfonditi) aveva sempre un posto d'onore nel cuore di Walt. Paradossalmente però queste avventure avevano finito per mangiare spazio al povero Mickey Mouse, messo sempre più in ombra dai suoi comprimari. I cortometraggi originali sono dieci, a cui se ne aggiungono altri quattro, realizzati per la House of Mouse. Nel 1999 la Walt Disney Television Animation realizza, con la supervisione di Roy Disney, una serie molto speciale: Mickey Mouse Works.Lo scopo è ricreare il feeling dei classici cortometraggi Disney, riportando in scena personaggi e concetti ingiustamente dimenticati, come i corti di Topolino, Paperino e Pippo o le Silly Symphony. Scopriamo assieme questo fantastico cortometraggio, con Paperino, Pippo e Topolino! Con grande maestria, gli animatori di Disney ne avrebbero ripreso la trama per modificarla in alcuni punti, costringerla ad una sceneggiatura più serrata (e intrigante) e antropomorfizzare di più i personaggi principali: una gallina, un porcello e un papero. Copyright © 2003-2020 by Associazione culturale no-profit ILCORTO.IT (Mickey's Mistake) La Casa Meccanica di Topolino. Questo filone si compone di soli tre cortometraggi, ed è una novità assoluta all'interno dei Mickey Mouse Works. E' IMPORTANTE FREQUENTARE UNA SCUOLA DI CINEMA ? Un Organo Inorganico 4. La prima, Mickey to the Rescue, vede Topolino partire alla riscossa per salvare Minni dalle grinfie di Gambadilegno. Walt Disney aveva già terminato due cortometraggi di Topolino, Plane Crazy e Galoppin Gaucho, quando fu inventato il sonoro per il cinema; Disney allora produsse Steamboat Willy sfruttando la nuova invenzione e con questo cortometraggio presentò al mondo Mickey Mouse nel Dicembre del 1928. ... Mr. Mike takes a trip è uno dei corti della serie Mickey Mouse. A questi si aggiunge un comprimario ricorrente nuovo di zecca, il pestifero tartarughino Shelby. Nacquero così i Comicolor Shorts girati in Cinecolor, un procedimento bicromatico basato su toni celestini e rossastri che faceva una pallida figura al confronto dello smagliante Technicolor disneiano. Agli otto cortometraggi della serie originale, la House of Mouse ne aggiunge altri quattro. Sarebbe nato così The Wise Little Hen (1934), in cui acquistava la vita per la prima volta il principale rivale di Topolino, quello che dall'interno della stessa Disney gli avrebbe rosicchiato lo spazio e l'audience, relegandolo al semplice ruolo di icona: il papero Donald Duck. Animazione eccellente (per quel periodo), perfetta sincronizzazione della musica con le immagini, design accattivante dei personaggi. Film, cortometraggi, documentari sulla vita dei Pittori, Studiare Cinema: quale scuola scegliere? In totale Mickey Mouse arriverà a collezionare ben 135 cortometraggi, oltre a comparsate in film quali Chi ha incastrato Roger Rabbit. Disney, così, si assicurò un contratto in esclusiva triennale con la Technicolor, precludendo a tutti i suoi concorrenti la possibilità di stargli alla pari, dopo il grosso successo del suo primo short a colori Flowers and Trees (1932), che si era addirittura aggiudicato l'Oscar come miglior cortometraggio animato dell'anno. I due cortometraggi qui elencati vedono come protagonisti rispettivamente l'orso Humprey e Ezechiele Lupo, e sono stati dunque classificati a parte. Il Pasticcio di Topolino Per di più, nel finale, c'è una lunga sequenza dove gli animali della giungla accompagnano il flauto di Bosko improvvisando la musica su amici e vicini, che è quanto avveniva, nella teoria e nella pratica, nelle Silly Symphonies. Anche Pico de Paperis ha la sua miniserie di “gag shorts”, composta da quattro cortometraggi. Penso che in molti di voi conoscano le varie teorie e racconti che circolano in rete riguardo il "lato oscuro" della Disney Corporation. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento. Cortometraggi Disney. The Walt Disney Company. L'aereo impazzito (Plane Crazy) Topolino gaucho (The Galloping Gaucho) Steamboat Willie; 1929. Anche il vecchio socio di Disney, Ub Iwerks, che ormai si era messo in proprio da più di un anno, per tentare di stargli al passo cercò di ritagliarsi un autonomo spazio con shorts a colori di soggetto diverso, che ricalcassero le Silly Symphonies disneiane senza personaggio fisso. Ciononostante, forse involontariamente, Iwerks riuscì a precedere di quattro mesi circa l'ex amico Walt con uno short a colori che avrebbe fatto epoca, e che avrebbe intitolato The Little Red Hen (1934), riduzione di un racconto popolare moralistico ambientato in un cortile di una fattoria. Nella pagina precedente: Copertina dell'«Albo d'Oro» Topolino e Robinson Crusoe (I ep.) What about Oswald the Lucky Rabbit or the Silly Symphonies? Lo scopo è ricreare il feeling dei classici cortometraggi Disney, riportando in scena personaggi e concetti ingiustamente dimenticati, come i corti di Topolino, Paperino e Pippo o le Silly Symphony. Il tono dello show era ovviamente celebrativo, e stimolava lo spettatore più appassionato a cogliere ogni citazione alla tradizione disneyana. Nella serie classica Paperino si ritrovava spesso e volentieri alle prese con animaletti dispettosi, e questo schema viene qui riprodotto fedelmente, rendendo i corti di Donald la serie più debole del lotto. 32 di 46. Si tratta chiaramente di una caricatura di alcune situazioni tipiche di certa animazione concorrenziale. Nell'epoca classica infatti Minni non aveva una sua serie, ma era unicamente ospite di quella di Topolino. Il successo superiore di Mickey Mouse era un dato di fatto, ma in qualche modo era inspiegabile. Una decina di anni dopo la sua nascita, così, il fischiettante protagonista di, Nel descrivere lo spinoso rapporto tra l'austero stregone e il suo scanzonato allievo Deems Taylor, nel suo ormai introvabile volume, Prima immagine: Plane Crazy (1928) di Ub Iwerks e Walt Disney. Hugh Har-man, Rudolph Ising, Isadore Freleng detto Friz, gia animatori per Disney, riescono a misurarsi ancora molto bene con lui all'inizio degli anni Trenta, quando si mettono al lavoro con personaggi diversi da Topolino, in particolare col nero Bosko. Uno dei punti chiave di questo progetto di rilancio dei personaggi Disney è la costruzione di un rapporto tra Minni e Daisy: trattandosi di ragazze le due vengono fatte interagire in modo diverso, con gag meno fisiche e con un umorismo più psicologico e meno slapstick. A compensare interviene questa terza miniserie composta da cinque “gag shorts”, in cui vediamo Pippo intento a praticare gli sport più estremi, replicando ancora una volta la struttura degli How To. Stranamente, la più forte nota distintiva tra i cortometraggi di Topolino e quelli degli altri studi, era costituita dalla maggiore pacatezza del comportamento degli altri protagonisti, che pur vivendo esperienze analoghe nella celluloide non eguagliavano mai il carattere ribelle e vagamente perfido del primo Mickey. Il Regalo che ha preso il Volo 5. 36 di 46. Nel descrivere lo spinoso rapporto tra l'austero stregone e il suo scanzonato allievo Deems Taylor, nel suo ormai introvabile volume Fantasia (Simon & Shuster, 1940), intuisce la possibile relazione tra Walt Disney e Topolino. Dopo un incipit identico per ogni corto in cui Topolino spedisce il cucciolone a prendere il giornale, si assiste alla catastrofe di turno che renderà la commissione di Pluto un'avventura. Cortometraggi della serie Mickey Mouse, se non diversamente indicato Anni venti 1928. Inoltre, l'ambiguo rapporto di odio e di amore per Mickey Mouse è presente in The Sorcerer Apprentice, dove un topo troppo vivace come quello dei primi contestati cortometraggi viene piegato, per contenerne l'esuberanza, a supportare una condizione più domestica, viene relegato a svolgere le faccende di casa. In questa sesta e ultima miniserie di “gag shorts” troviamo infine Pluto. Here is the ultimate list of Disney's classic cartoons. Winnie the Pooh e l'Avventura di San Valentino. The Barn Dance (I due cavalieri di Minni) Via il gatto, Topolino balla (When the Cat's Away) L'aratro di Topolino (The Plow Boy) The Karnival Kid 34 di 46. (Mickey's Airplane Kit) Passeggiando per la Via. L'incipit è sempre identico, ma ogni volta che Topolino penetra nel covo di Pietro troverà ad attenderlo uno scenario diverso. Mouse Takes a Trip (1940) and The Worm Turns (1937), some of his reused lines were actually heard in two Donald Duck Cartoons where his line Ma Topolino non obbedirà agli ordini, e la sua vitalità un po' anarchica risorgerà prepotentemente. It's fun to see how much Oswald already resembles Mickey Mouse, only with longer ears and feet and a different pair of pants. In Mickey Mouse Works si decide allora di riesumare il filone, creando però una serie a parte, per non invadere lo spazio di Topolino. Do you remember Donald Duck, Mickey Mouse, Pluto and Goofy? Il terzetto composto da Topolino, Paperino e Pippo aveva dato vita ad alcuni dei cortometraggi più belli degli anni 30. Sin dai tempi dei primissimi How To di Pippo l'argomento sportivo era predominante. Delicato e poetico, Mickey’s Christmas Carol è un gioiello animato capace di coniugare il sorriso e l’inquietudine, regalando sequenze notevoli e riuscendo a tradurre anche per i più piccoli lo spirito che permea il romanzo di Dickens. Una Sfiziosa Cenetta 3. La serie tv originale si compone di sedici corti, a cui ne vanno addizionati altri cinque, prodotti esclusivamente per la House of Mouse. Ed è proprio nel 1929 che si ha la vera e propria esplosione di Mickey Mouse.