Cosa vedere al Monte Argentario, la scenografica penisola al largo della costa maremmana, in Toscana.Il Monte Argentario è un piccolo territorio alle cui coste sorgono due principali centri abitati, rispettivamente Porto Santo Stefano e Porto Ercole. Consigliamo tre destinazioni: l’Argentario, Capalbio e, più a nord, Talamone. Potete fare una passeggiata e curiosare tra le sue viuzze, godervi un aperitivo o una cena a due passi dal mare, aspettare le luci della sera che illuminano il panorama. Da novembre a marzo, è previsto l’INGRESSO GRATUITO di tutti i visitatori il primo sabato del mese dalle 9 alle 13. Se quest’estate avete in programma una vacanza o anche solo un weekend all’Argentario questo post vi sarà utile; se non avete ancora pianificato nulla, forse vi convincerà a partire. Viaggi / Di Dalahi Ortiz / 10 Settembre 2020 22 Settembre 2020. Nell’entroterra invece potrete fare molte escursioni lungo gli itinerari trekking, sia a piedi che in bici e persino a cavallo… Più avanti, si trova Cala Piccola, a cui si arriva seguendo le indicazioni per l’omonimo hotel. La strada è comoda e asfaltata e quindi alla portata di tutti. Gli Autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. È l'unica torre dell'Argentario che non si trova sulla costa. Un gelato in corso Italia, attraversando il centro storico di Orbetello, per poi dirigervi verso la laguna di ponente. Il modo migliore per girare il piccolo centro abitato è sicuramente a piedi, ma per visitare il territorio circostante un auto farà sicuramente comodo, ancor di più se si vogliono percorrere i 5 chilometri di strada panoramica che collega Porta Pisana alla Rocca, curva dopo curva il paesaggio ci regalerà paesaggi e panorami da togliere il fiato. 2) PORTO ERCOLE VECCHIA -Posto sul lato meridionale del promontorio, è un suggestivo borgo marinaro che è stato a lungo sotto il dominio spagnolo. The Bi Hotel, recently restored, is situated in centre of Porto Ercole on its distinctive marina; It offers a unique panorama of its fortresses, the characteristic little port with its picturesque houses and timeless charm of the ancient hamlet. L’ingresso al parco, comprensivo di trasferimento in autobus dal Centro visite al punto di partenza dei sentieri è di € 10,00 l’intero e di € 5,00 il ridotto per ragazzi e comitive. Questa strada costeggia la parte del promontorio che si affaccia sul mare aperto e va da Porto Santo Stefano a Porto Ercole. Molto utile la guida “Argentario Trekking” con la descrizione di 31 itinerari suggeriti dal Gruppo Argentario Trekking, la guida può essere acquistata anche online al prezzo di € 13,00 con spedizione gratuita. I prezzi di ingresso soono gli stessi  di Forte Stella. La struttura è imponente e prende il nome dalla sua forma, adatta a vedere da tutte le angolazioni il mare antistante. Situated on the coast between Talamone and Albinia, the perfect facility for people who want to combine a holiday near the sea and some Maremma history and culture.. A few kilometres far from the medieval towns of Pitigliano, Magliano and Sovana, the archaeological sites of Roselle, Cosa and Vulci, the natural parks and the Tuscan archipelago. Forte Stella ospita spesso delle mostre ma è comunque sempre visitabile, la Fortezza è sede del museo delle memorie sommerse e quindi sempre aperta, Forte Filippo e la Rocca sono di proprietà privata, ma si possono visitare chiedendo i permessi presso il comune di Monte Argentario. L’isola del Giglio merita una nota a parte. Il Promontorio dell'Argentario, in provincia di Grosseto, si estende nelle acque del Tirreno e della Laguna di Orbetello e fa capo al Comune di Monte Argentario.Come altri esempi simili, anche l'Argentario era originariamente un'isola che nel corso dei secoli si è venuta a collegare alla terraferma. Visualizza, Realizzato da Nautilus - Web agency in maremma, © I contenuti e le immagini in questo sito sono di proprietà della Nautilus snc, ogni riproduzione è vietata. 5) TALAMONE – Prima del Monte Argentario se si arriva da Grosseto,  o dopo se si procede da Roma, si trova il pittoresco paese di Talamone, all’estremità del Parco della Maremma. Porto Santo Stefano e Porto Ercole sono i due paesi principali da vedere all’Argentario. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Argentario Argentario | Just another WordPress site. Gli Autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Negli anni ’50 la giovane Niki, in un viaggio a Barcellona, rimase affascinata dal Parc Guell di Gaudì e per tutta la sua vita, ispirandosi al grande maestro spagnolo ma seguendo la sua vena artistica, ha perseguito il desiderio di realizzare un luogo di serenità e pace per sé e per i visitatori che vogliano ammirarlo, con la calma e la lentezza che richiede. In Vacanza all'Argentario Cosa vedere #invacanzaallargentario? Among its several beaches and a crystalline sea. L'Argentario è un territorio molto affascinante ed esclusivo. La Fortezza spagnola 7) IL GIARDINO DEI TAROCCHI – Alle pendici del borgo di Capalbio, si entra in questo mondo che è frutto del sogno e della dedizione profonda dell’artista franco-americana Niki de Saint Phalle. Decisamente piacevole la passeggiata sul lungomare, disegnato da Giorgetto Giugiaro, che vi conduce in Piazza dei Rioni, dove nel periodo estivo sono in bella mostra i lussuosi yacht ormeggiati. Ogni anno, nel periodo tra maggio a settembre il Club organizza numerosi tornei che richiamano giocatori provenienti da tutto il mondo. Porto Ercole cosa vedere. Visitate la pagina mare dell'argentario con dettagli e suggerimenti per le spiagge dell'Argentario. La parte nuova si incontra in basso appena si arriva ed è un noto porto turistico con bar e ristoranti, ma a me incanta molto di più il vecchio nucleo abitativo, che si raggiunge proseguendo lungo la strada e si apre dentro le mura ai piedi della fortezza spagnola. Dove Weekend è il blog leader per la ricerca di weekend in Italia. Uscendo da Porto Santo Stefano e seguendo per la strada Panoramica, vedrete le calette aprirsi sotto di voi: noi vi segnaliamo la Cala Grande, che si riconosce molto bene per il gran numero di barche che vi ormeggiano davanti e che si raggiunge, dopo aver lasciato la macchina lungo la strada ove è possibile, seguendo un sentiero molto ombreggiato per circa 500 mt. Home » Vacanze in Toscana all’Argentario: cosa vedere tra spiagge e borghi colorati. Superata la diga seguiremo le … 3) PORTO SANTO STEFANO – Sede del Comune di Monte Argentario e del porto da dove partono le imbarcazioni per le isole del Giglio e di Giannutri, è l’altro borgo marinaro del promontorio e vale la pena una visita per una passeggiata lungomare, un aperitivo al tramonto e per l’ Acquario del Mediterraneo (adesso anche con una nuova vasca dedicata all’ambiente tropicale): aperto tutto l’anno il venerdi dalle … Argentario cosa vedere. Il giardino dei Tarocchi – la casa di Niki. I commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy saranno rimossi. 10)UN GIRO NELLA PITTORESCA CAMPAGNA DELL’INTERNO – Date retta, cogliete l’occasione di lasciare la costa e la Statale Aurelia da una qualsiasi uscita nel tratto Talamone-Capalbio ed esplorate l’interno: è meraviglioso con le sue morbide colline, le vigne dove matura di Morellino di Scansano, i casolari isolati e i borghi suggestivi. Secondo i viaggiatori di Tripadvisor, le attività con bambini più richieste a Monte Argentario sono: Cala Mar Morto; Riva del Marchese; Spiaggia Della Feniglia; BlueHoliday - Cala Galera Diving Center; Crociera Romantica; Vedi tutte le attività adatte ai bambini a Monte Argentario su Tripadvisor € Cosa vedere sul Monte Argentario e lungo la Costa d'Argento? Inside the archaeological area of Cosa, above the perimeter structures of the house of Quintus Fluvius from the Roman period, the Cosa National Museum was built in 1981, the result of a collaboration between the Italian State and the American Academy in Rome, which has elected the ancient Latin colony of Cosa as a privileged place for its research activities. Scopri di più: Cosa vedere nell’Argentario e dintorni Scopri di più: Le 15 Spiagge più belle d’Italia / 2019 La traversata dura circa un’ora e all’arrivo a Giglio Porto, pur se non si è muniti di macchina, che anzi è bene lasciare sul continente negli affollati mesi estivi , è possibile raggiungere a piedi l’incantevole spiaggia delle Cannelle. Trascorro alcuni giorni d’estate all’Argentario sin da quando, da bambina, con la mia famiglia andavamo ad Ansedonia e pur considerando il mare toscano generalmente tutto molto bello, ancora oggi le calette di Porto Santo Stefano e Porto Ercole con le loro acque trasparentissime sono il mio buen retiro marittimo preferito, anche per un solo giorno dalla mattina alla sera. ️ Mare, spiagge e calette Parchi naturali, fauna e oasi WWF Borghi storici e luoghi da non perder linkin.bio/invacanzaallargentario Il ricavato dai biglietti va alla fondazione creata per la preservazione e la tutela del Giardino e per sostenere i tanti lavori di manutenzione che permettono ai delicati pezzi di mantenersi nel tempo. Quindi, cosa vedere in Maremma per godersi anche qualche ora in spiaggia? Prenota le migliori cose da fare a Orbetello, Province of Grosseto su Tripadvisor: 48.785 recensioni e foto di 59 su Tripadvisor con consigli su cose da vedere a Orbetello. La parte più antica del borgo, quella sotto la Rocca, è percorribile solo a piedi, ed ha mantenuto intatta l'architettura e l'atmosfera dei secoli passati. Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai … From its port you can reach the Island of Giglio and the Island of Giannutri, places of extraordinary beauty, loved even by the most experienced divers seen the depths rich in marine flora and fauna. Cosa vedere all’Argentario: Porto Ercole. Monte Argentario è un promontorio di rara bellezza quasi completamente circondato dal mare. A Porto Santo Stefano, proprio al centro del paese, è visitabile la Fortezza Spagnola. Approfondimenti sul Convento dei Passionisti e sulla Vetta dell’Argentario. Orari: dal 26 marzo al 30 giugno: sabato, domenica e festivi 10:30 – 12:30 e 16:00 -18:00; dal 1 luglio al 31 agosto tutti i giorni 10:00-13:00 e 18:00 – 21:00; dal 1 settembre al 30 settembre sabato e domenica 10:30 – 12:30 e 18:00 – 20:00, biglietti € 2,00, ridotto € 1,00 per bimbi da 6 a 12 anni, gruppi oltre 15 persone, residenti, ultrasessantacinquenni, insegnanti, guide turistiche accreditate, studenti universitari fino a 25 anni, gratuito per bimbi fino a 6 anni e diversamente abili accompagnati. Lungo le coste dell’Argentario non mancano proprio le cose da fare: tra giri in barca o in gommone, immersioni e snorkeling, windsurf e kite surf, il divertimento è assicurato! Cala Piccola, Cala Del Bove, Capo D'uomo and Sassi Verdi. Con la macchina non è percorribile interamente a causa di una frana nel tratto più selvaggio, tuttavia vi consigliamo vivamente di percorrerla fin dove possibile, sia da Porto S. Stefano che da Porto Ercole, poiché gli scenari sono di una bellezza disarmante. Il Centro visite dove acquistare i biglietti è aperto ogni giorno compresi i festivi dalle 8:30 alle 16:00. Per approfondimenti visitate la pagina Porto Ercole. 123►. Pitigliano, village of Etruscan origin, was built on a hill of tufa in which were dug tunnels, ... is a small medieval village perched on a promontory overlooking the sea offering a beautiful view overlooking the Monte Argentario and the islands of the Tuscan Archipelago. Qui il nostro tekking, altri piccoli suggerimenti e le nostre foto. Porto Santo Stefano and Porto Ercole Porto Santo Stefano and its promenade are a charming corner of paradise, destination of an elite tourism. torna ai ... Comune di Monte Argentario. Dove si trova, i dintorni, come arrivare, clima e meteo. (qui tutti i dettagli della nostra escursione). Aperto dal 1 aprile al 15 ottobre dalle 14:30 alle 19:30, ingresso € 10,50, ridotto € 6,00 per studenti, over 65 e gruppi, gratuito per bambini sotto i 7 anni e diversamente abili. Hotel in Argentario. Giardino dei Tarocchi. Porto Santo Stefano e seguendo per la strada Panoramica, iniziata già nel Medioevo e poi rafforzata dagli spagnoli e, gratuitamente MA PREVIO CONTATTO con l’Ufficio Cultura del Comune. Facebook Messenger Pinterest Twitter LinkedIn WhatsApp. Lunghe spiagge sabbiose ma soprattutto tante calette affascinanti raggiungibili via mare. L'Argentario Polo Club è situato in località Le Piane (tra Porto Ercole e Porto Santo Stefano) in una cornice naturale affascinante composta da vigneti ed uliveti. Vi mettiamo a disposizione quindi il nostro “decalogo” di posti da vedere, più un undicesimo suggeimento per chi ha un po’ di tempo in più: 1) SPIAGGE – Be’..si va all’Argentario soprattutto per il suo mare quindi non possiamo che affrontare subito questo argomento. Monte Argentario si trova nella parte meridionale della Toscana, la Maremma in provincia di Grosseto.. Il Monte Argentario è un promontorio che si protende nel Mar Tirreno in corrispondenza delle due isole dell’Arcipelago Toscano ( Giglio e Giannutri ). Il percorso è lunghino (circa 700 mt) e ripido, in particolare per il ritorno, ma certamente il luogo stramerita. Antico borgo di pescatori, oggi famosa località di vacanze estive, è "sorvegliata" dalle poderose fortezze costruite al tempo dei Presidi Spagnoli. Potrete attraversarla a piedi o in bicicletta all'ombra dei pini immersi in una macchia mediterranea protetta e popolata da numerosi daini. 6) ANSEDONIA – Oltrepassato il Monte Argentario per chi procede da Grosseto, e ovviamente prima per chi arriva da Roma, nella sua parte bassa è un paese di villeggiatura balneare dove io passavo alcuni dei miei giorni d’estate da bambina, mentre nella parte alta si possono ammirare le rovine della città romana di Cosa, dove andavo sempre anche se conoscevo a mente ogni pietra e ogni stanza del Museo (ma io ho sempre avuto il pallino per la storia). La città sorge su un lungo lembo di terra proprio al centro della laguna che si estende tra la terraferma ed il monte Argentario a cui Orbetello è collegata attraverso una diga artificiale. La mia terza tappa è in piazza della Repubblica. Molti sono i luoghi del Monte Argentario che meritano una visita, vi raccontiamo di seguito i principali. Cosa vedere sul Monte Argentario: spiagge, fortezze, paesi, punti panoramici, luoghi di interesse turistico e suggerimenti per visitare il Monte Argentario. Territorio e storia Cosa vedere Dove dormire Dove mangiare Locali - Divertimento Itinerari Sport Cultura Guide-books Portale Turistico. A Porto Ercole consigliamo la Rocca Spagnola, iniziata già nel Medioevo e poi rafforzata dagli spagnoli e visitabile gratuitamente MA PREVIO CONTATTO con l’Ufficio Cultura del Comune allo 0564 811970 o email cultura@comune.monteargentario.gr.it (sì, un po’ di (in)sana burocrazia italiana ma la visita è veramente un’esperienza da fare perché dà l’opportunità di passeggiare all’interno di una vera e propria cittadella spagnola del 1500); Forte Stella, che si raggiunge percorrendo la strada Panoramica e seguendo le facili indicazioni. Cosa vedere sul Monte Argentario: spiagge, fortezze, paesi, punti panoramici, luoghi di interesse turistico e suggerimenti per visitare il Monte Argentario Monte Argentario è un promontorio di rara bellezza quasi completamente circondato dal mare. Addentratevi nelle viuzze della città. Qui ha trovato la morte uno dei miei artisti del cuore, Michelangelo Merisi da Caravaggio. PITIGLIANO By albergolepalme / 17th February, 2016. Monte Argentario, le spiagge del promontorio al largo della Toscana A pochi chilometri dalla terraferma il comune di Monte Argentario è collegato solo da due strisce di … Trascorro alcuni giorni d’estate all’Argentario sin da quando, da bambina, con la mia famiglia andavamo ad Ansedonia e pur considerando il mare toscano generalmente tutto molto bello, ancora oggi le calette di Porto Santo Stefano e Porto Ercole con le loro acque trasparentissime sono il mio buen retiro marittimo preferito, anche per un solo giorno dalla mattina alla sera. La falesia di Capo d'Omo è una splendida parete verticale stagliata tra cielo e mare ed attrezzata per l'arrampicata, sulla sommità, l'antica Torre di Capo d'Omo (in rovina) continua a dominare la costa sud ovest dell'Argentario. Affacciata sull’omonima laguna, Orbetello è una delle principali località turistiche dell’ Argentario e della Maremma. Per saperne di più visitate la pagina Porto Santo Stefano. Non pochi sono, infatti, i personaggi famosi che vi soggiornano. 11) UN’ESCURSIONE ALL’ISOLA DEL GIGLIO – L’ultima meta meriterebbe una vacanza a parte: il Giglio è un’isola meravigliosa, circondata da un mare dall’abbacinante colore turchese e impreziosita dai suoi borghi di Giglio Porto, Giglio Castello e Campese. Il rumore dei grilli e delle cicale si confonde con le onde dal mare distante solo pochi metri. La Sosa: una bellissima caletta situata tra i Bagni di Dominiziano e Porto Santo Stefano. L’Argentario è collegato alla terraferma da un sottile quanto lungo istmo di terra. Foto e descrizione su: Torre e falesia di Capo d'Omo, Tra Porto Ercole e Porto Santo Stefano troverete la strada che, immersa in una rigogliosa macchia mediterranea, sale fino alla sommità del Monte Argentario. Sono tutte in ottimo stato di conservazione, visitandole sembra di tornare indietro nel tempo e si ammirano dei panorami sul mare di incredibile bellezza. Riprendete poi la salita che vi condurrà alla vetta a 645 metri s.l.m, se non ci sono nuvole lo spettacolo è garantito, la vista si perde sulle isole del Giglio, Giannutri e Montecristo. La sua rocca spicca sul promontorio dove sorge e da cui domina il mare fino al Monte Argentario. 8) I FORTI SPAGNOLI – Parte dello Stato dei Presìdi fondato dalla corona di Spagna nella metà del 1500, l’Argentario conserva ancora oggi molte fortezze costruite proprio dagli spagnoli come strutture di difesa e avvistamento e che quindi offrono una superba vista sul mare. Il centro storico e il frontone di Talamone. Altri paesi meritevoli il borgo turrito di Pereta (cliccare qui per il post completo), Scansano, e un po’ più distanti le città del tufo di Pitigliano, Sorano e Sovana (qui tutti i dettagli della nostra escursione). Cosa vedere a Monte Argentario: La guida alla visita di Monte Argentario e delle sue attrazioni. Come visitare il borgo della Maremma a due passi dall'Argentario. Nelle sue  distese d’acqua si possono ammirare i fenicotteri, l’airone bianco, quello cenerino, il falco pescatore. Cosa fare, cosa vedere e cose curiose nella versione on line della mappa cartacea. A circa metà della salita troverete il convento dei Padri Passionisti, fermatevi per una visita alla chiesina, per ammirare un bel panorama sulla laguna di Orbetello, e perché no, per uno spuntino al punto ristoro all'ombra delle querce, dove si sta freschi anche in piena estate. Orari:  da Pasqua al 12 giugno, sabato, domenica e festivi 10:30 – 13:00 e 16:00 – 18:30; dal 13 al 30 giugno tutti i giorni 10:30 – 12:30 e 17:00 – 20:00; dal 1 luglio al 31 agosto tutti i giorni 18:30 – 23:30; dal 1 al 15 settembre, sabato, domenica e festivi 10:30 – 12:30 e 17:00: 20:00; dal 16 settembre a Pasqua sabato, domenica e festivi 10:30 – 13:00 e 15:00 – 17:30. Argentario e dintorni: 10 posti da vedere + 1. Immerse in un giardino spontaneo mediterraneo fatto di allori, mirti odorosi, rosmarino e roverelle, spuntano grandi sculture che rappresentano gli Arcani Maggiori dei Tarocchi: l’Imperatrice, di cui l’artista aveva addirittura fatto la sua casa, la Giustizia con l’ingiustizia imprigionata al suo interno, il Papa, l’Imperatore, l’Impiccato, la grande fontana della Ruota della Fortuna e tutti gli altri, vi faranno abbandonare per un po’ la vita quotidiana, le sue rotture o anche solo la sua normalità, per portarvi dentro un sogno metafisico diventato realtà. Dive into the Argentario see with us. Scopri di più su Strada Panoramica di Porto Ercole e su Strada Panoramica di Porto S. Stefano. Visita del borgo di Porto Ercole Per arrivare all' Argentario si attraversa la cittadina di Orbetello e si percorre la diga (uno dei tre lembi di terra che collegano il promontorio alla terra ferma) che separa la laguna di levante da quella di ponente. Semplicità e Natura: la soluzione di Spartan Maremma Qui il sito web. Richiedi Informazioni ... Il promontorio dell’Argentario è circondato da paesaggi, ambienti marini e clima unici. Offre anche delle spiaggette attrezzate e un porticciolo. È unito alla terraferma dalle due spiagge della Giannella e della Feniglia, e dalla strada artificiale che taglia in due la laguna di Orbetello. Forte Filippo, La Rocca, Forte Stella (a Porto Ercole) e la Fortezza (a Porto Santo Stefano), risalgono tutte al periodo della dominazione spagnola. Con un’ulteriore camminata di 40 minuti, ben indicata dai cartelli, è possibile raggiungere la spiaggia delle Caldane, altro piccolo eden dell’isola. 9) UN TREKKING ATTRAVERSO IL PARCO DELLA MAREMMA – Situato tra i comuni di Grosseto, Talamone e Magliano in Toscana, vi si accede dal Centro Visite di Alberese con un comodo traferimento in autobus. E’ una bella esperienza da fare, soprattutto (ma non solo) se si hanno dei bimbi. Le acque sono di un turchese dove si ha voglia solo di perdersi e nuotare all’infinito. 9. Maggiori dettagli li trovate sulla pagina: Riserva Naturale Duna Feniglia. Questo angolo di bellezza dista circa 15 minuti dal porto, è dotata di uno stabilimento ma anche di un pezzo di spiaggia libera. Se questo sabato è festivo, il giardino sarà aperto il sabato successivo. Chiama. In questo luogo nel 1609 fu trovato il corpo di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio che morirà poco dopo nell'Ospedale di Porto Ercole. Potrete assistere a spettacolari partite di polo con splendidi cavalli lanciati al galoppo che raggiungono la velocità di 70 chilometri orari. I due tomboli della Giannella e della Feniglia, che delimitano la Laguna di Orbetello rispettivamente a nord e a sud e la separano dal mare, sono due spiagge sabbiose, con stabilimenti e comode per le famiglie. Michelangelo Merisi, il Caravaggio, morì all'Argentario (Porto Ercole) dove è custodito l'atto di morte e dove dopo lunghe ricerche sono state individuate le ossa del celebre artista oggi esposte nell'arca funeraria situata nel cimitero di Porto Ercole. Argentario.it è una guida dell'Argentario in Toscana, scopri il mare, i parchi, gli eventi, cosa vedere e dove dormire per le tue vacanze in Argentario. Le spiagge del Monte Argentario non sono sempre facili da raggiungere, ma la fatica del percorso è sempre ripagata alla vista di questi paradisi di mare cristallino. Dettagli su: Caravaggio. 3) PORTO SANTO STEFANO – Sede del Comune di Monte Argentario e del porto da dove partono le imbarcazioni per le isole del Giglio e di Giannutri, è l’altro borgo marinaro del promontorio e vale la pena una visita per una passeggiata lungomare, un aperitivo al tramonto e per l’Acquario del Mediterraneo (adesso anche con una nuova vasca dedicata all’ambiente tropicale): aperto tutto l’anno il venerdi dalle 15:00 alle 19:00, il sabato e la domenica dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00, biglietto € 5,00, ridotto € 2,00 per over 65, residenti, bambini tra i 5 e i 12 anni, diversamente abili, gratuito per bimbi sotto i 5 anni). In particolare raccomandiamo il bellissimo paese di Magliano in Toscana, con delle mura medievali perfettamente conservate, un centro storico delizioso e famosissimo in tutta la Provincia per i suoi ristoranti (qui il nostro post). Anche a Porto Ercole, seconda cittadina di Monte Argentario, troviamo diversi insediamenti difensivi costruiti nel periodo medioevale dalla popolazione per difendersi dagli attacchi, come i bastioni e la la Rocca Spagnola.A Porto Ercole però merita una visita il mitico Bar del Porto.Si tra le cose da vedere all’Argentario vi segnalo un locale storico. È unito alla terraferma dalle due spiagge della Giannella e della Feniglia, e dalla strada artificiale che taglia in due la laguna di Orbetello. Approfondimenti su: Torre dell'Argentiera. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Scoprire le bellezze naturali e paesaggistiche dell’Argentario attraverso i suoi percorsi trekking è un’esperienza ricca di fascino. Dal punto in cui si scende dal mezzo si dipanano degli splendidi sentieri tra la profumata macchia mediterranea che, tra alti lecci e maestosi olivi, conducono all’Abbazia di San Rabano, ale torri antisaracene, alla meravigliosa Cala di Forno e alla spiaggia del Parco, per  un intermezzo di relax dopo aver camminato nella lussereggiante vegetazione. Scopri cosa vedere di Monte Argentario: i posti più popolari da visitare, cosa fare a Monte Argentario, le foto e i video, grazie ad altri viaggiatori di minube