Usando, a gara, i loro estremi ardori, i nostri cuori saranno due grandi fiaccole, che rifletteranno le loro doppie luci Consumandosi a gara, i nostri cuori. Avremo letti pieni di profumi leggeri, divani profondi come tombe. La morale è una consuetudine più che una legge naturale.Robert Anson Heinlein:: Home:: Autori:: Charles Baudelaire:: Poesie:: La morte degli amanti “La morte degli amanti Avremo letti intrisi di sentori tenui, divani oscuri come avelli, sulle mensole nuovi e strani fiori, nati per noi sotto i cieli più belli. tanto amate la strage e la morte, o lottatori eterni, o fratelli inseparabili! Baudelaire, Les fleurs du mal CXXI Traduzione La Morte degli amanti Avremo dei letti pieni di odori leggeri, Dei divani profondi come i sepolcri, E degli strani fiori su delle mensole, Sbocciate per noi sotto i cieli più belli. tenui, divani oscuri come avelli, sulle mensole nuovi e strani fiori, nati per noi sotto cieli più belli. La morte degli amanti Avremo letti pieni di leggeri odori, divani profondi come tombe, fiori strani sulle mensole aperti per noi sotto i più bei cieli. consumandosi a gara, i nostri cuori come due grandi torce due ruscelli verseranno di vampe e di fulgori nei nostri spiriti, specchi gemelli. La morte degli amanti (Charles Baudelaire) Nous aurons des lits pleins d'odeurs légères, des divans profonds comme des tombeaux, et d'étranges fleurs sur des étagères, écloses pour nous des cieux plus beaux. Usant à l'envi leurs chaleurs dernières, nos deux coeurs seront deux vastes flambeaux, qui réfléchiront leurs doubles lumières Avremo letti pieni di profumi leggeri, divani profondi come tombe. Usando, a gara, i loro estremi ardori, i nostri cuori saranno due grandi fiaccole, che rifletteranno le loro … Ecloses pour nous sous des cieux plus beaux. e sulle mensole strani fiori dischiusi per noi sotto cieli più belli. Nous aurons des lits pleins d’odeurs légerès, Des divans profonds comme des tombeaux, Et d’étranges fleurs sur des étagères. Avremo letti intrisi di sentori. consumandosi a gara, i nostri cuori come due grandi torce due ruscelli verseranno di vampe e di fulgori nei nostri spiriti, specchi gemelli. La morte degli amanti ( Baudelaire) Avremo letti pieni di profumi leggeri, divani profondi come tombe e sulle mensole strani fiori dischiusi per noi sotto cieli più belli. Poesia la morte degli amanti di Charles Baudelaire: Avremo letti pieni d'odori leggeri, divani profondi come avelli e strani fiori sulle mensole, schiusi per e sulle mensole strani fiori dischiusi per noi sotto cieli più belli. La morte degli amanti di Charles Baudelaire . Translation of 'La mort des amants' by Charles Baudelaire from French to Italian ... La morte degli amanti. vedo tua madre che piega la greve massa dei suoi anni verso lo specchio, imbellettando artificiosamente il seno che t'ha nutrito.» La morte degli amanti . La mart des Amants (La morte degli amanti) di Salvatore Armando Santoro ... LA MORT DES AMANTS . L'etica è più una questione di opinioni che una scienza. “La morte degli amanti Avremo letti intrisi di sentori tenui, divani oscuri come avelli, sulle mensole nuovi e strani fiori, nati per noi sotto i cieli più belli.