Poco dopo il macigno riferisce un messaggio importante: "stanotte con la luna i druidi torneranno, scava sotto l'Altare della Luce o non si fermeranno"ǃ Grande Puffo spiega agli altri che i druidi sono maghi malvagi che tanto tempo prima vivevano su una montagna che dominava la foresta, e che sono i responsabili della sparizione di Palador e del suo popolo. Curiosità: Questo episodio è stato inserito tra gli episodi con Johan e Solfami distribuiti in molti paesi come serie spin-off, sebbene non si tratti di una loro avventura e i due abbiano solo un ruolo marginale in fondo alla storia. Il finale della terza stagione ci aveva lasciato con molte domande in sospeso e adesso è tempo di avere delle risposte. I puffi I Puffi (The Smurfs) è una serie di cartoni animati tratti dalle storie a fumetti di Peyo e Yvan Delporte e prodotta negli Stati Uniti d'America dalla Hanna-Barbera. Per le repliche il titolo fu mutato in "All hallows' eve". Baby Puffo, allontanatosi di nascosto dal villaggio, viene presto catturato. Trama: Baby Puffo scambia il suo sonaglio con quello di un piccolo elfo, figlio della regina Fauna, costretta a nascondersi per non far cadere il magico oggetto nelle mani di Fellon (Falan nell'originale), un perfido elfo con le ali da pipistrello che vuole impossessarsene per dominare su tutti. ovvero "Quando mi sono fatto crescere la barba?". Curiosità: Anche in questo episodio non mancano consueti errori come il taglio sull'orecchio di Birba che cambia da una scena all'altra o l'errata colorazione del collo di Bue Grasso nella scena in cui solleva da terra Gargamella sul finale. Puffetta dice a Johan che la fatina è molto carina, ma non può averla conosciuta poiché è intrappolata da 300 anni. 10 relazioni: Armistizio di Cormons, Bezzecca, Episodi de I Puffi (terza stagione), Giuseppe Garibaldi, Glossario delle frasi fatte, Invasione del Trentino (Garibaldi - 1866), Musei civici agli Eremitani, Museo del Risorgimento e dell'età contemporanea (Padova), Risorgimento, 9 agosto. Trama: Gargamella fa appassire tutti i cespugli di puffragole, tranne uno che trapianta davanti a casa sua con intorno una trappola per catturare i Puffi. Tempo dopo i primi raggi di luna investono Solfami nella stanza del re e lo trasformano in lupo mannaro. Il cristallo magico le mostra l'immagine di Birba che insegue Brontolone e Burlone. In questo caso tre Puffi finiscono erroneamente nella pendola di Padre Tempo e ritornano dei vispi Puffolini. Online il testo di "Ooh La La" di Britney Spears per il film d'animazione "I Puffi 2", ascolta il brano QUI. Il volume aggiunge in coda alla storia principale più vignette umoristiche (Pufferie) raccolte sotto il nome di "Giochi puffolimpici". Non capendone il significato, Puffetta suggerisce di andare a chiederlo al Grande Puffo, ma usciti dalla caverna tutto si muove al contrario, gli uccelli, i cervi e anche i pesci. Ma ormai è tardi per portare in regali in tempo con una semplice slitta. Quando Quattrocchi avvisa gli altri della scomparsa di Baby Puffo, Puffetta gli chiede dove fosse stato fino ad allora quando in realtà nella scena precedente era assieme a lui. Come già annunciato, il 23 febbraio arriverà sulla piattaforma Disney la nuova sezione Disney+ Star, che andrà ad aggiungersi ai già presenti Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic raddoppiando la quantità di contenuti disponibili con molti altri titoli dal target più adulto rispetto a quelli attualmente presenti. Poco dopo Bue Grasso li cattura entrambi e mentre sono in gabbia Puffetta confessa di essersi innamorata ma di essere troppo giovane per sposarsi. A fine puntata Grande Puffo ammicca allo spettatore sfondando la quarta parete, come già accaduto nella prima stagione nell'episodio "La sorgente di Puffo" e come accadrà di nuovo tra qualche episodio, seppure in modo diverso in "Il giorno del puffo d'aprile" e poi ancora nella quinta stagione in "La giornata di riposo di Grande Puffo". Lo stesso Gargamella cade in un crepaccio, ma viene salvato all'ultimo minuto da Bue Grasso, che lo aveva inseguito per recuperare i suoi mutandoni. Trama: Stonato decide di comporre una sinfonia in poche ore. Intanto nel folto della foresta una voce sinistra invita fantasmi e anime in pena ad entrare nella "discoteca del terrore" (Fly-by-night Fright Club nell'originale), ma dopo l'ennesimo spettacolo a base di spiriti e scheletri, il pubblico reclama uno show con persone in carne ed ossa. Preso dal panico Quattrocchi le riattacca in modo casuale e quando Grande Puffo cerca di preparare una pozione per fermare le locuste, utilizza gli ingredienti sbagliati. Per fortuna Grande Puffo ha fatto in tempo a rendere innocuo il sonaglio per un'ora e riesce a recuperarlo con l'aiuto di Bianca prima che riacquisti i suoi poteri con cui poco dopo salva i tre elfi buoni. Quando Quattrocchi cerca di fermare la pentola per la prima volta, dietro al bordo inquadrato in primo piano si intravedono le pance di due Puffi che in realtà non sono presenti nella stanza. Egli vive in un castello in rovina in un'arida zona della foresta. Nella notte Grande Puffo segue le sue tracce ed incontra Johan a cui spiega l'accaduto. Trama: Due individui incappucciati, Gruber e Leon (senza nome nell'originale, indicati come "The hooded furriers"), attraversano con il loro carro la foresta a caccia di prede. Il proprietario della discoteca del terrore viene accusato di plagio e Stonato viene liberato. Poi intuisce che più rametti in una fascina la irrobustiscono così come l'unione dei Puffi fa la forza. Come in quella storia, anche in questa viene comunicato il numero dei Puffi, che risultano essere 99, considerando che Grande Puffo non è presente e che Baby Puffo è esculso dal conteggio dei votanti; di conseguenza il totale è sempre 101. Nella scena in cui Forzuto dice di non voler restituire Baby Puffo, si distingue in mezzo agli altri anche Segugio che fa una delle sue ultime apparizioni nella serie. Solo Puffetta non si fida di lui, mentre tutti si illudono di notare gli effetti che il tonico ha sul raccolto di Contadino, o sui dolci di Golosone o sulla forza di Forzuto. Sognatore chiede tempo per pensare, abbandona i panni da re e rimette in testa la sua feluca, quando gli appare una visione di Puffetta che gli infonde coraggio ricordandogli di quando ha pilotato la nave attraverso un mare tempestoso, o quando ha centrato il bersaglio ad occhi bendati sul pianeta dei Paffi o persino quando è volato via sull'aquilone di Inventore. Grande Puffo va a trovarla e si offre di aiutarla dopo aver saputo che è impegnata con un vulcano in eruzione, mentre Gargamella legge che ai piedi dell'arcobaleno un folletto lascia sempre una pentola piena d'oro. La nuova sigla del 1984, cantata sempre da Cristina D'Avena si intitola "Puffi la la la" . Pervinca e suo padre si rivedranno fugacemente nello speciale "Puffosamente tua", inserito in fondo alla quarta stagione, in cui appaiono per pochi istanti tra gli invitati al matrimonio del folletto muto Laconia. Contadino la consola dicendole che il suo ammiratore capirà e conquista la libertà impedendo a Bue Grasso di mangiare dei funghi velenosi. Le migliori offerte per 26 DVD I PUFFI LA SERIE TV NUOVI SIGILLATI sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! L'accaduto evidenza l'impreparazione dei Puffi di fronte a simili eventi e Grande Puffo chiede a tutti di sviluppare un piano antincendio per poi premiare il più meritevole. Il suo titolo è "Come impadronirsi del potere della medaglia di Poseidone". Baby Puffo si salva dall'inondazione saltando sul ramo di un albero, abbandonando la culla che poco dopo passa davanti agli altri Puffi, di conseguenza non si capisce come possa essere in cima ad un albero molto più alto, proprio sopra la testa degli altri. I Puffi- Viaggio nella foresta segreta esce nei cinema oggi 6 aprile, agli inizi della stagione primaverile, portando chi andrà a vedere il film all’interno di una dimensione incantata ed esplicitamente naturale dove la Bellezza si è conservata tale grazie all’amore e al … Allo stesso modo, potrete fare il bene anche voi abituati a fare il male?" La sera però, dopo essersi lavato, si riempie di squame e verruche. Il gestore del locale (Ghostwriter nell'originale) deve correre ai ripari e si mette alla ricerca di un musicista che possa soddisfare gli assurdi gusti dei suoi clienti. Vengono catturati dai Moliani che li scambiano per draghi, e Forzuto si rende conto che hanno piccoli occhi nascosti sotto i capelli e quindi non riescono a vedere bene. Fortnite Capitolo 2 Stagione 4 è disponibile da circa una settimana: è il momento di entrare nel vivo dell’azione. Guardali qui e scopri tutti i dettagli sul film al cinema dal 6 aprile. Poco dopo Gargamella termina l'incantesimo, il cielo si oscura e un fulmine colpisce la medaglia che riprende il suo aspetto originario. Tornati a valle i primi due non hanno il tempo di dirlo a nessuno perché annusando dei misteriosi fiori gialli perdono la memoria. Picklick scava un tunnel per liberarla, ma prende per sbaglio Rubinia e se ne innamora. Quando Burlone pronuncia le iniziali degli altri Puffi, nell'improbabile adattamento italiano inizia con S, ovvero Sognatore, poi prosegue con la Q di Quattrocchi e la T di Tontolone, pronuncia la Z e la M quando la scena si vede da lontano e prosegue erroneamente con H quando viene inquadrato Contadino, per poi continuare con la G di Golosone, la I di Inventore, la F di Forzuto, la B di Burlone, K quando non viene inquadrato nessuno e infine la P di Pigrone. Solfami, col loro aiuto, riuscirà a ingannare l'orco per recuperare la gallina e ritrasformarla in bambino prima che il padre se ne accorga. Sognatore non sa come aiutarli, ma quando i Pookies gli portano la sua corona,lo scettro e il mantello, decide di accettarli dicendo di essere "puffosamente Puffissimo" (absosmurfly smurfy). Per far bella figura chiede a Vanitoso consigli di stile e a Inventore una maschera con cui mantenere la sua identità segreta. La spedizione composta da Quattrocchi, Inventore, Vanitoso, Stonato e Grande Puffo cade presto in trappola e Gargamella si diverte a distruggere le cose a cui tengono di più, ovvero gli occhiali, lo specchio, la tromba e la matita dei primi quattro mentre per l'ultimo affila un coltello con cui tagliargli la barba. Nasce così il pufftelefono e tutte le piante vengono sospese e legate su tralicci, ma presto arrivano i problemi: Quattrocchi si trova in difficoltà nella gestione del centralino, Baby Puffo non riesce a dormire per il continuo chiacchierare e soprattutto il propagarsi delle piante porta le voci dei Puffi sotto la finestra di Gargamella che seguendo il suono prova ad arrivare al villaggio. Il suo avvoltoio viene chiamato Harold, mentre in altre occasioni viene indicato come James o Edgar. La casa di produzione si è basata inizialmente sulle storie a fumetti di Peyo, per poi inventare episodi originali, rielaborando anche le avventure di John e Solfami, ed introducendo una quantità spropositata di inediti personaggi, sia umani che Puffi. Curiosità: Durante il discorso iniziale di Grande Puffo, dietro di lui appare un Puffo senza bocca. Tra i personaggi aggiunti spiccano in particolare il Puffo Naturone (all'inizio chiamato Naturalista) che dopo due stagioni diventerà Puffolino, il Puffo Debolino, il Puffo Malatino, Padre Tempo, Morena la sirena, che si innamorerà di Inventore, il folletto dell'arcobaleno, la streghina Brenda e l'elfo muto Laconia che si esprime col linguaggio dei segni. In questo episodio appare per pochi istanti Sciattoso, che come già accaduto con Segugio, dopo essere stato spesso presente nella stagione precedente, è qui ridotto al ruolo di comparsa per poi scomparire definitivamente dalla serie. Si preferisce invece indicare un più generico proverbio "Paese che vai, parola che trovi". Lì il Puffo si accorge che i suoi amici stanno sprofondando nelle sabbie mobili, mentre il perfido guardiano riesce a camminarci sopra grazie ad un paio di stivali magici. L'indomani, durante la cerimonia nuziale, i Puffi fingono di avere in mano la mappa, in modo da distrarre Gargamella dalla cerimonia. 00:00 - 12:28 - Il Puffo Degli SpiritiLe provviste per l'inverno sono andate distrutte in un incendio. Ha bisogno di sei puffi per il suo incantesimo, perch� bollelendoli nel veleno di serpente costituiscono l'ingrediente fondamentale della formula della pietra filosofale che trasforma i metalli vili in oro; spesso i Puffi risulta… Gli altri però mollano la presa e i quattro Puffi si allontanano trascinati dal vento fino ad arrivare nei pressi del maniero di Baldassarre che li vede e li colpisce con una freccia facendoli precipitare. Arrivati nella caverna delle gemme, vi trovano la custode Rubinia (Guardiana nell'originale) che si lascia ingannare dal travestimento e fa amicizia con la falsa Puffetta. Padre Tempo dà la colpa ai Puffi, ma Madre Natura capisce che spetta a loro due rimettere tutto a posto con un incantesimo. Quattrocchi non capisce e sentendosi un genio incompreso decide di andare a vivere nella foresta e si rifugia in una caverna. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Razzie Awards, In Italia al Box Office I puffi 2 ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 6,5 milioni di euro e 2 milioni di euro nel primo weekend I PUFFI - NOI PUFFI SIAM COSÌ - Videosigle cartoni animati in HD (sigla iniziale) (720p) Loris Land. Trama: Grande Puffo è immobilizzato dalla gotta e chiede ai suoi Puffi di andare nella caverna della valle di Notrod a prendere la Pietra Puffa che possiede dei poteri magici in grado di curarlo. Decide allora di raccontare la sua storia per commuoverli. La sigla di Cristina D'Avena del 1989 è "I Puffi sanno", riutilizzata spesso per le repliche delle prime stagioni (la prima, la seconda, la terza… Tramite uno specchio magico Gargamella appare ai Puffi camuffato con naso e baffi finti e dice loro di aver vinto la visione del nuovo Pufflandia show che potrà essere visto in quello stesso specchio a mezzogiorno. Il capobanda pensa di avere tra le mani un folletto, e che con esso potrebbero persino trovare una pentola d'oro. Quando Justin torna da scuola indossa una calzamaglia azzurra che scompare e riappare nelle scene successive. Curiosità: Nella versione originale della storia si parla di fate e non di elfi. Un coniglio avvisa Grande Puffo che inizia le ricerche, ma presto anche lui finisce nelle trappole dei bracconieri. Dopo la sua prima apparizione nell'episodio speciale "Il promesso Puffo", in coda alla seconda stagione, torna la strega Cloridrite. Malatino ingenuamente porta Charlatan a Pufflandia. La strega ribalta la situazione e blocca Gargamella al posto suo, ma poi decide di liberarlo quando scopre che è amico di Arlecchino ed è disposto a presentarglielo. Intanto Grande Puffo, pronunciando parole magiche, lascia cadere la medaglia in una fenditura prima che il terreno si richiuda. Curiosità: In questo episodio Sognatore indossa per la prima volta la feluca, ossia il cappello da capitano cucitogli da Sarto, ma quando si guarda nello specchio il suo riflesso è sbagliato. Curiosità: Padre Tempo fa la sua prima apparizione nella serie. Nella traduzione italiana della storia a fumetti Baby Puffo viene sempre chiamato Puffo Bambino, mentre si parla di luna azzurra e non blu. Laconia allora lo inventa all'istante portando le mani sopra la testa e unendo le punte delle dita come se si coprisse con un cappello. Lei rifiuta, ma solo l'intervento di Forzuto e Inventore fa allontanare lo gnomo. Alla fine Grande Puffo lo fa tornare normale lanciandogli in bocca una testa d'aglio e mentre Radna medita se non fosse più conveniente diventare un mago buono, Golosone assaggi al salsa di lupo e si trasforma a sua volta... Curiosità: La trama presenta diverse ingenuità. Trama: La festa di Halloween si avvicina ed ognuno la aspetta in modo diverso: Madre Natura rende rosse le foglie degli alberi, Agata si prepara a spaventare i bambini e i Puffi fanno gli auguri a Burlone che pensa di essere l'unico a compiere gli anni quel giorno, ma in realtà è anche il compleanno di Gargamella, che invece non vuole festeggiare. Secondo lui Golosone non potrebbe passare un giorno senza mangiare così come Brontolone non riuscirebbe a non odiare qualcuno o Pigrone a non dormire o Stonato a non suonare, per non parlare di Vanitoso che non riuscirebbe a non specchiarsi. Nel frattempo i Puffi provano a spegnere l'incendio, ma l'acqua nella pompa non basta. Nel frattempo, Gargamella fa visita a suo cugino Argo (Argus nell'originale) sul suo letto di morte, che gli dice che non può lasciargli nulla in eredità, ma vuole che faccia per lui qualcosa di importante. Vanitoso assiste alla scena e capisce tutto. Curiosità: Il titolo italiano non traduce il nome di Stonato indicandolo come Harmony. Super Cartoni Dailymotion. Grande Puffo, pensando ad una frana decide di risalire il greto del torrente, ma sente Gargamella mentre canticchia il suo piano. Quando i Puffi non hanno più nulla da dare all'impostore, si lasciano convincere a servirsi da soli dalla pentola che contiene il tonico, ma finiscono in trappola. Trama: Grande Puffo manda un gruppo di Puffi nella foresta a raccogliere le noci stregate, raccomandando di stare alla larga dalla vicina scuola delle streghe (Witch Haven Conservatory nell'originale) dove, proprio in quel momento la maestra (Miss Snarly nell'originale) sta rimproverando la piccola Brenda per essere troppo buona, tanto che le dice di rischiare l'espulsione a meno che non trasformi entro sera un uccello canterino in un pipistrello. Ovviamente le locuste non vengono fermate e Quattrocchi è costretto a confessare. Gargamella decide di sfruttare la situazione a suo favore e promette al gigante di cucinargli uno stufato di pietre in salsa di fango condito con cappelli di Puffo e ovviamente lo manda alla ricerca di sei Puffi. Nel maniero dello stregone Baldassarre anche uno dei suoi servitori ne avrebbe bisogno, ma deve sopportare il suo mal di denti per eseguire gli ordini del suo padrone che vuole avere a tutti i costi lo smeraldo dell'ambasciatore moresco di Zad, in viaggio verso il castello del buon re. Ascoltando le sue parole scopre che manca solo un pezzo alla sua collezione, e cioè il cervo nero, che altri non è che lo stesso re Gerardo, trasformato grazie ad un amuleto magico. Ne viene fuori un copricapo che racchiude tutte le caratteristiche di ognuno di loro, resistenza, praticità, ma anche specchi, dolci, sorprese a molla e addirittura un orologio a cucùǃ Più tardi, mentre Inventore e Forzuto stanno riparando il ponte, Grande Puffo si china in avanti per osservarli e fa cadere di proposito l'assurdo cappello nel fiume. Subito dopo viene arrestato assieme al suo compare, ma Omnibus si impietosisce e decide di non testimoniare contro di lui, preferendo invece portarlo a casa sua per educarlo. Al villaggio tutti i Puffi vengono rinchiusi nel granaio con l'ordine di rimanere in silenzio, ma Puffetta si accorge che manca Pigrone, che sta dormendo sotto un fungo.