La raccomandata a r, con ricevuta di ritorno, invece, non solo permette al mittente di avere una ricevuta di avvenuta spedizione ma, il destinatario, deve anche firmare l’avvenuta ricezione della spedizione. Infatti alla raccomandata si può richiedere una ricevuta di ritorno che, nel momento in cui il destinatario riceve la busta in oggetto, questa viene inviata al mittente come ricevuta di avvenuta consegna. In genere questo avviene nelle domande per partecipare a concorsi o a bandi pubblici, dove spesso ci sono delle date e delle scadenze da rispettare rigorosamente. Tuttavia, accade molto spesso che le Poste tardino ad inviarti la cartolina di avvenuta consegna e che tu, al contrario, ne abbia bisogno in breve tempo, ad esempio perché devi dimostrare al tuo locatore di aver disdetto il contratto. In questo modo, la garanzia è doppia! Partiamo dal primo metodo. Il funzionamento di questo strumento è molto semplice: al momento della spedizione - con il servizio Raccomandata 1 con prova di consegna di Poste Italiane - al mittente viene fatta compilare un’apposita cartolina, ossia la ricevuta di ritorno, che gli verrà recapitata come prova una volta che la corrispondenza sarà consegnata al destinatario. Dunque, gli estratti web rintracciabili sul sito della Poste italiane non provano la ricezione della raccomandata. In pratica, avviene ciò: una volta che la lettera viene affidata al postino, questi provvede a recapitarla all’indirizzo presente sulla medesima; quando ha trovato il destinatario o altra persona legittimata al ritiro (familiare convivente oppure il portiere dello stabilimento, ad esempio), gli fa firmare la cartolina, che verrà poi rispedita al mittente come prova dell’avvenuta consegna. Recruiter, Blogger, Direttore Master in Risorse Umane. La ricevuta di spedizione deve essere compilata in tutti i campi; dovrai pertanto inserire: Cos’è la ricevuta di ritorno che dà il nome alla raccomandata? La cartolina di ritorno ha un vero e proprio valore legale, nel senso che fa prova, in tribunale, della spedizione e della ricezione: il timbro e la firma che viene apposta su di essa dal postino equivale a certificazione di un pubblico ufficiale a tutti gli effetti. Stampa 1/2016. Dato che i costi dei servizi (nonché i servizi stessi) di Poste italiane stanno ormai cambiando quasi ogni anno, consigliamo di fare un salto sul suo sito ufficiale, così da restare continuamente aggiornati. La busta della raccomandata segue delle regole ben precise per l'inserimento di mittente e destinatario. Mittente e destinatario lettera In un’ipotesi del genere il mittente può recarsi all’ufficio postale e farsi rilasciare un duplicato. Siamo abituati a recarci di persona presso uno degli uffici di Poste Italiane e a richiedere l’apposito modulo da compilare. Vuol dire che, munito del codice raccomandata (quello che si trova in alto a destra dell’attestazione di avvenuta spedizione, composto di dodici cifre), potrai visitare il sito delle Poste e, inserendo detto codice, verificare a che punto è la spedizione della tua raccomandata. La raccomandata AR, chiamata anche raccomandata RR, raccomandata con ricevuta di ritorno, avviso di ricevimento o ricevuta di recapito è un tipo di raccomandata postale che consente al mittente di ricevere la conferma della consegna effettuata grazie ad una cartolina cartacea che viene firmata dal destinatario al momento stesso della ricezione della raccomandata. Esistono differenti tipologie di raccomandata tra le quali optare: raccomandata semplice, raccomandata da te, raccomandata 1 e raccomandata 1 con ricevuta di ritorno. Le tue spedizioni sono sempre sotto controllo: puoi verificare in qualsiasi momento lo stato della tua Raccomandata con Cerca Spedizioni, al numero verde 803.160 - attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00 - oppure con … Se vuoi sapere dove è la tua Raccomandata, te lo diciamo in tutti i modi. Una copia del tagliando resterà a te come prova dell’avvenuta spedizione, cioè come documento che attesta che, in una determinata data, ad una certa ora, ti sei recato alle poste per consegnare agli sportelli una lettera raccomandata. Questo cartoncino accompagnerà la raccomandata e sarà … Il funzionamento di questo strumento è molto semplice: al momento della spedizione - con il servizio Raccomandata 1 con prova di consegna di Poste Italiane - al mittente viene fatta compilare un’apposita cartolina, ossia la ricevuta di ritorno, che gli verrà recapitata come prova una volta che la corrispondenza sarà consegnata al destinatario. La quale arriverà comunque, ma a volte può impiegare anche una decina di giorni. 1.2. Al mittente verrà lasciata una ricevuta che attesta l’effettiva spedizione della raccomandata. consegna in 3-6 giorni lavorativi oltre quello di spedizione; attestazione legale dell’avvenuta spedizione; in caso di assenza del destinatario, la raccomandata sarà da lui ritirabile presso l’ufficio indicato nell’avviso di giacenza che gli sarà rilasciato nella buca della posta formato cartolina. (sigla che sta per avviso di ricevimento) è un prodotto messo a disposizione dalle Poste Italiane e corrisponde alla classica raccomandata con ricevuta di ritorno: ciò significa che, chi invia una lettera del genere, non soltanto conserverà la prova dell’avvenuto invio, ma anche quella della ricezione da parte del destinatario. Il cartoncino dovrà riportare il codice della raccomandata contenuto nella velina; il dipendente dell’ufficio postale, dopo aver accertato l’avvenuta consegna attraverso consultazione (anche telematica) dei propri registri, rilascerà il duplicato il quale ha lo stesso valore dell’originale. Io ho mandato una raccomandata con ricevuta di ritorno. Raccomandata con ricevuta di ritorno: una guida con tutte le informazioni su come compilarla e spedirla, anche online. Quanto detto sinora sicuramente non ti suonerà nuovo; ma sei davvero sicuro di sapere cos’è e come funziona la raccomandata con ricevuta di ritorno? Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N.G.R 243/2016 - N.R. In altre parole, non è necessario che il destinatario dell’avviso di ricevimento sia il mittente, potendo essere anche un terzo soggetto. Inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno è molto importante: consente di avere una prova che il destinatario ha ricevuto quella lettera. Tipo: Raccomandata classica, tracciabile, con ricevuta di ritorno Destinazioni: Solo Italia Tempi di consegna: Vedi “Modalità e Tempi e accettazione e consegna” Servizi gratuiti compresi: – Stampa del Testo (se inserito) con layout classico, Mittente in alto a sx, Destinatario più in basso a dx, data, numero raccomandata, oggetto (se inserito) e corpo; È proprio questa che è maggiormente nota come raccomandata con ricevuta di ritorno o raccomandata A/R. Servizio di Tracking e Raccomandata Internazionale. Il costo è più alto rispetto a quello di una classica lettera, proprio perché presuppone un servizio differente: la consegna della busta (o pacco), la firma del destinatario e l’invio della ricevuta al mittente. Entrambi vanno compilati con i dati che ci vengono richiesti, relativi a mittente (noi) e destinatario. Almeno una volta nella vita ci viene richiesto di fare una raccomandata con ricevuta di ritorno. In Italy, if you have long term property rental contract and would like to terminate the contract early you must send to the owner a formal request via ‘Lettera Raccomandata con Ricevuta di Ritorno’.. Email, whatsapp or an sms are not enough. Mi spiego meglio. "La Legge per Tutti" è una testata giornalistica fondata dall'avv. Durante tale periodo, il destinatario può comunque decidere di andare a ritirare il plico, esibendo la ricevuta che il postino gli ha lasciato nella cassetta postale. Se la raccomandata non viene ricevuta perché non c’è nessuno in casa, essa resta in giacenza presso le poste per un periodo di trenta giorni; dopodiché, viene ugualmente restituita al mittente ma, a differenza delle ipotesi sopra indicate, la lettera si intenderà regolarmente notificata. Se ne vuoi sapere di più sull’avviso di giacenza delle raccomandate e sui relativi codici, ti invito a leggere il mio articolo dal titolo Avviso di giacenza raccomandata: codici per sapere che c’è dentro. Costo raccomandata con ricevuta di ritorno? Quando il diritto ci mette lo zampino, anche le cose semplici possono nascondere regole complesse. Abbiamo detto che la cartolina che costituisce l’avviso di ricevimento viene rispedita affinché si abbia la prova della corretta consegna. Ovvero, saremo avvisati subito appena la raccomandata sarà ricevuta dal destinatario, senza quindi dover aspettare la cartolina della ricevuta di ritorno. Può capitare, inoltre, di smarrire il cartoncino. Sia per la Raccomandata normale, sia per la 1 con e senza ricevuta, Poste mette a disposizione un servizio di Tracking on line, grazie al quale potremo monitorare il percorso della nostra missiva, utilizzandolo anche come prova di un’avvenuta consegna, nel caso di controversie. 1)raccomandata semplice: il destinatario firma la ricevuta che viene recapitata la mittente; 2)raccomandata 1: offre l’opzione di due tentativi di consegna del pacco; 3)raccomandata 1 con prova di consegna: il mittente riceve una cartolina a prova dell’avvenuta consegna. | © Riproduzione riservata It is a Registered Letter. Sulla busta della raccomandata, invece, bisogna indicare nome e cognome del mittente in alto a sinistra, e nome e cognome del destinatario in basso a destra. Curiosità. Di solito si compila l'intestazione della lettera o del pacco in modo nomale, poi bisognerà compilare anche la cartolina per la ricevuta di ritorno. Il costo è più alto rispetto a quello di una classica lettera, proprio perché presuppone un servizio differente: la consegna della busta (o pacco), la firma del destinatario e l’invio della ricevuta al mittente. La raccomandata con avviso di ricevimento, quindi, fornisce una doppia garanzia: quella di poter dimostrare sia la spedizione che il ricevimento. Perché preferirla alla raccomandata semplice? Ci verrà poi recapitata una ricevuta di ritorno sempre digitale, che legalmente vale quanto quella tradizionale cartacea. Veniamo ora ad un aspetto molto pratico: quanto costa fare una raccomandata con ricevuta di ritorno? Raccomandata con avviso di ricevimento: cos’è, a cosa serve e come funziona? Attualmente a causa dell’emergenza epidemiologica può rivelarsi utile fare online persino una raccomandata con ricevuta di ritorno. Ma non solo: quando si sceglie la raccomandata con avviso di ricevimento, il mittente non soltanto ha la certezza della spedizione, ma anche quella dell’avvenuta consegna: ed infatti, il portalettere restituisce una cartolina che fa prova della corretta ricezione. L'avviso di raccomandata, o avviso di giacenza, è il messaggio che il postino lascia nella cassetta delle lettere con cui comunica di aver tentato il recapito della corrispondenzae di non aver trovato l'intestario della raccomandata. Per questa ragione, la raccomandata con ricevuta di ritorno è utilizzata dagli avvocati quando occorre provvedere ad effettuare una comunicazione formale, come una diffida, una denuncia/querela o un’intimazione testimoniale; lo stesso nel caso in cui un privato cittadino debba disdire o recedere da un contratto, come ad esempio quello di locazione. Il servizio di raccomandata consente con un'unica operazione di inviare documenti e lettere fino ad un massimo di 200 destinatari, selezionando in fase di inserimento dati destinatario multiplo e caricando l'elenco dei destinatari nel formato .csv (Excel). Si tratta di un documento veloce e semplice da compilare quindi vediamo di seguito come preparare una raccomandata postale. Sulla busta rettangolare 11x23 in alto a destra scrivi il mittente ed in basso a destra scrivi il destinatario. Io ho mandato una raccomandata con ricevuta di ritorno. Io per essere sicuro che questo non sia possibile, spedisco il foglio senza busta, piegato in modo da non rendere visibile neppure per trasparenza il contenuto( magari mettendoci un caroncino)e scrivendo destinatario e mittente sulla facciata a vista del foglio…, Email (obbligatoria se vuoi ricevere le notifiche), Notificami quando viene aggiunto un nuovo commento. Con questo articolo vorrei spiegarti tutto ciò che c’è da sapere intorno alla raccomandata con avviso di ricevimento, che è il nome corretto con cui viene generalmente chiamata la raccomandata con ricevuta di ritorno. Tutto ciò che occorre fare è registrarsi al sito Poste.it e, nella sezione dedicata all’invio della posta raccomandata online, e successivamente inserire il destinatario, scrivere il testo nell’apposito campo e/o allegare un documento. Ecco invece i servizi a cui si accede se si sceglie questa tipologia di raccomandata: E’ possibile, previo pagamento di 95 centesimi aggiuntivi, di avere un servizio in più: l’avviso di ricevimento. Il che ci fa risparmiare molto tempo, non dovendoci presentare fisicamente presso un ufficio postale. A questo punto ci si reca in qualsiasi ufficio postale dove verrà applicato un tagliando di raccomandata e verrà pesato il plico prima di essere spedito. Ebbene, la Suprema Corte di Cassazione [1] ha detto di no: la stampa di una pagina web, anche se emessa dalla società che eroga il servizio, non può sostituirsi alla certificazione di un pubblico ufficiale quale è il postino, a meno che sulla stessa non venga apposto un timbro all’ufficio postale (cosa che, però, al momento non ci risulta che venga effettuata). Se il destinatario si rifiuta di ricevere la raccomandata o è assente, il plico viene depositato presso l'ufficio postale del posto per un mese. Con Posta Raccomandata puoi inviare lettere, comunicazioni e documenti fino a 2 kg di peso.Non è consentito spedire denaro, oggetti preziosi, carte di valore esigibili al portatore. La raccomandata con ricevuta di andata e ritorno è una modalità di spedizione utilizzabile per ogni tipo di comunicazione (lettere, pacchi, atti giudiziari) formale o burocratica e viene scelta quando si deve garantire la ricezione del documento da parte del destinatario, entro i tempi prestabiliti. Per altre immagini è in possesso di licenze, tra le quali: Bianco Lavoro è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale, Come fare una raccomandata con ricevuta di ritorno, 1.1. Se hai dieci minuti di tempo libero, mettiti comodo e seguimi nella lettura: vedremo insieme cos’è la raccomandata con avviso di ricevimento. La raccomandata A.R. La raccomandata classica è definita raccomandata A/R, cioè con ricevuta di ritorno. Si tratta di una tracciabilità completa molto simile a quella che ti garantiscono i servizi di e-commerce quando devono inviarti, con corriere, i prodotti che hai ordinato. La ricevuta di ritorno serve invece quando si ha il bisogno di sapere con esattezza la data in cui il destinatario ha ricevuto la raccomandata. ... questa è trattenuta dal postino e inviata al mittente. Di fatto però la raccomandata A.R. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Supporto legale 100% online per avviare e gestire la tua attivitÃ, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti, Avviso di giacenza raccomandata: codici per sapere che c’è dentro. Questo consiste in un cartoncino bianco dove da un lato, contrassegnato dalla dicitura "da restituire a", si inseriscono i dati e l'indirizzo del mittente e dall'altro i dati e l'indirizzo del destinatario. Un avviso di giacenza che reca i codici che cominciano con il numero 15 (oppure anche 12, 13 e 14), significa che è una semplice raccomandata.In poche parole, una raccomandata con codice 15 indica che il mittente è un privato, un avvocato o una società di servizi come quelle di acqua, gas, luce. Per poter inviare questo tipo di raccomandata occorre recarsi in Posta oppure farla comodamente da casa mediante il sito ufficiale di Poste italiane. Oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Come la raccomandata. Inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno è molto importante: consente di avere una prova che il destinatario ha ricevuto quella lettera. Al mittente verrà lasciata una ricevuta che attesta l’effettiva spedizione della raccomandata. Tizio invio a Caio una raccomandata con avviso di ricevimento; per dimostrare a Sempronio, socio di Tizio, di aver fatto correttamente la comunicazione a Caio, sulla cartolina di ritorno non apporrà il proprio nome, bensì quello di Sempronio. Si tratta di un cartoncino rettangolare che viene restituito dal portalettere una volta che la raccomandata sia stata consegnata al destinatario. Le tue spedizioni sono sempre sotto controllo: puoi verificare in qualsiasi momento lo stato della tua Raccomandata con Cerca Spedizioni, al numero verde 803.160 - attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00 - oppure con … Per spedizioni sicure e legalmente documentabili è necessario usare lo strumento della raccomandata A/R o raccomandata con ricevuta di ritorno. Trattasi ovviamente di ipotesi non frequente, in quanto il mittente, rinunciando all’avviso di ricevimento, non potrebbe poi dimostrare in sede legale che la propria comunicazione è andata a buon fine. Infine si conferma la richiesta e si procede al pagamento online tramite carta di credito o di debito. Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato. costa 6,50 euro. Il destinatario che ha rinvenuto l'avviso di giacenza nella propria cassetta delle lettere avrà trenta giorni per ritirare la comunicazione presso l’ufficio postale. Come spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno online, A quali servizi si ha accesso con una raccomandata con ricevuta di ritorno, Costi della raccomandata con ricevuta di ritorno, Come diventare insegnante di sostegno e novità in arrivo. Effetti raccomandata non consegnata: la giurisprudenza di legittimità e di merito è conforme nel ritenere che “le lettere raccomandate si presumono conosciute, nel caso di mancata consegna per assenza del destinatario e di altra persona abilitata a riceverla, dal momento del rilascio del relativo avviso di giacenza presso l’ufficio postale” (cfr. La risposta si evince da quanto detto sinora: mentre la raccomandata semplice garantisce solamente l’attestazione di avvenuta spedizione, la raccomandata con ricevuta di ritorno consente di aver a tutti gli effetti la prova che la lettera sia andata a buon fine. In genere, per presentare la propria candidatura per un concorso, un annuncio di lavoro, inviare documenti importanti dove è bene assicurarsi che arrivino a destinazione, fare disdette ad abbonamenti, fare reclami, e così via. [1] Cass., ord. L’avviso di ricevimento, cioè questo cartoncino rettangolare bianco con le scritte blu e con i lati adesivi pieghevoli, deve però essere già stato compilato dal mittente quando è andato alle poste per consegnare la raccomandata. In poche parole, quindi, se vuoi spedire una raccomandata con avviso di ricevimento dovrai: Pertanto, il portalettere, una volta trovato il destinatario, dovrà fargli firmare la cartolina (che all’ufficio postale hanno attaccato sul retro della busta) già precompilata dal mittente e poi spedirla all’indirizzo sopra indicato, come prova dell’avvenuta consegna. Mentre nell’attestazione di avvenuta spedizione i campi da compilare sono quelli del mittente e del destinatario, i quali quindi devono corrispondere necessariamente a quelli presenti all’interno della lettera, sull’avviso di ricevimento devono essere indicati il destinatario e la persona alla quale l’avviso deve ritornare. L’attestazione di avvenuta spedizione è quel tagliandino in carta copiativa che devi compilare al momento in cui vai alle poste per spedire la tua raccomandata. Il foglietto lo metti dentro la busta, scrivi la ricevuta e la cartolina di ritorno e … La Legge per Tutti Srl - Sede Legale Via Francesco de Francesco, 1 - 87100 COSENZA | CF/P.IVA 03285950782 | Numero Rea CS-224487 | Capitale Sociale € 70.000 i.v. Allo scadere del mese, se il destinatario non ha ritirato la raccomandata si forma la cosiddetta "compiuta giacenza" e la lettera viene restituita al mittente. Come spedire una raccomandata con ricevuta di ritorno online La ricevuta di ritorno serve invece quando si ha il bisogno di sapere con esattezza la data in cui il destinatario ha ricevuto la raccomandata. Scrivere il mittente è importante, affinché chi riceve sappia chi è stato a indirizzare quella busta/pacco. L'avviso di giacenza non riporta il mittente o l'og… Dopo aver compilato con cura la busta della raccomandata con nome, cognome ed indirizzo del mittente, in alto a sinistra, e del destinatario, nella parte centrale, e avere scritto la dicitura "Raccomandata A/R", ci si reca in un ufficio postale dove si chiedono dei moduli per raccomandata con ricevuta di ritorno. First of all what is a ‘Lettera Raccomandata con Ricevuta di Ritorno’? Cosa significa? I tempi di consegna medi di una raccomandata con avviso di ricevimento vanno da uno a tre giorni: ovviamente, nel caso di giacenza, la lettera resterà per trenta giorni presso l’ufficio postale. Le Poste Italiane garantiscono ai propri clienti la tracciabilità completa della raccomandata. A cosa serve una raccomandata con ricevuta di ritorno? Abbiamo detto che la ricevuta di ritorno ti consente di dimostrare, in maniera incontrovertibile, che la tua raccomandata è andata a buon fine. Consideriamo infine la raccomandata con ricevuta di ritorno (Raccomandata A.R.). Raccomandata con ricevuta di ritorno mittente e destinatario Adesso che sai dove scrivere mittente e destinatario su una busta raccomandata , non ti resta che recarti presso un ufficio postale . Di seguito quindi vediamo come fare una raccomandata con ricevuta di ritorno e come funziona. Oppure farvi dare la modulistica quando vi trovate in Posta, così da averla già a casa. scrivendo direttamente online mentre si è collegati al sito (max: 2 pagine in formato A4); allegando uno o più file già preparati e salvati sul computer (max: 18 fogli in formato A4 verticale lasciando un centimetro per lato come margine di stampa); scrivendo un testo e, in contemporanea, allegando un documento già preparato. Poste Italiane provvederà alla stampa, all’imbustamento e alla consegna al destinatario. Facciamo un esempio. Ricordati che se devi spedire in raccomandata con ricevuta di ritorno dovrai aggiungere il tuo indirizzo (mittente) nel cedolino in maniera che torni l’avviso di consegna per posta. Bianco Lavoro utilizzate solitamente immagini prodotte in proprio dai propri autori e fotografi. non fornisce alcuna prova riguardo il contenuto del documento che è stato inviato, In effetti il destinatario in mala fede potrebbe anche affermare di aver ricevuto una… busta vuota, senza nulla all’interno. Sulla busta della raccomandata, invece, bisogna indicare nome e cognome del mittente in alto a sinistra, e nome e cognome del destinatario in basso a destra. La raccomandata classica è definita raccomandata A/R, cioè con ricevuta di ritorno. In genere questo avviene nelle domande per partecipare a concorsi o a bandi pubblici, dove spesso ci sono delle date e delle scadenze da rispettare rigorosamente. È inoltre possibile che la spedizione non vada a buon fine perché l’indirizzo indicato è inesatto, insufficiente o inesistente. Se vuoi sapere dove è la tua Raccomandata, te lo diciamo in tutti i modi. Inoltre, e pochi lo sanno, la raccomandata con ricevuta di ritorno esiste anche in modalità online. (sigla che sta per avviso di ricevimento) è un prodotto messo a disposizione dalle Poste Italiane e corrisponde alla classica raccomandata con ricevuta di ritorno: ciò significa che, chi invia una lettera del genere, non soltanto conserverà la prova dell’avvenuto invio, ma anche quella della ricezione da parte del destinatario. Nonostante stia per essere sostituita in seguito al valore legale della PEC e nonostante le giovani generazioni la ignorino quasi del tutto, da un punto di vista legale la raccomandata con ricevuta di ritorno è certamente uno strumento particolarmen… Vorrei spiegarti quali sono i vantaggi della raccomandata A.R., qual è il suo valore legale, chi offre questo servizio e come utilizzarlo. Il tutto entro trenta giorni; possibilità di monitorare la spedizione mediante il servizio.