Partita IVA 03657731000.  >  Legge del 7 agosto 2012, n. 135 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, recante disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini. n. 95/2012 convertito con Legge n. 135/2012 (c.d decreto Spending Review), prevedendo … ... Sono abrogate le seguenti disposizioni del decreto-legge 29 marzo … Assunse il nome di Menotomy che significa "rapido acqua corrente". Decreto-legge 25 settembre 2009, n. 135 ... alla data del 31 dicembre 2012; ... All'articolo 24 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, dopo il comma 1 e' inserito il seguente: «1-bis. I finanziamenti predetti sono iscritti in apposito capitolo dello stato di previsione del Ministero della sanità.  >  F. del Campo is with the sleep unit of Hospital Universitario Rio Hortega in Valladolid, Spain (e-mail: fsas@telef onica.net ). 50 della legge 326/2003 che, nell’aggiornamento del comma 5 del decreto del Ministero dell’Economia e Finanze del 18 marzo 2008, è stato Ferma restando la diminuzione, sui ruoli emessi dal 1° gennaio 2013, di un punto della percentuale di aggio sulle somme riscosse dalle società agenti del servizio nazionale della riscossione, le eventuali maggiori risorse rispetto a quanto considerato nei … 2012      1. § 86.11.278 - D.M. ... Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 Roma. Home > Nell’ambito delle misure di razionalizzazione e riduzione della spesa per acquisti di beni e servizi destinati agli enti del SSN, l’art. Imprese turistiche e attività professionali. Legge 5 giugno 1990, n. 135 La legge 135 del 1990 sancisce l'anonimato per le persone HIV positive Decreto Legislativo - n. 124 - 29-04-1998. Premesso che:- l’art. Fax +39 06 58544339 g) potenziamento dei ruoli del personale dell'Istituto superiore di sanità.  >  Si pubblica la parte sulla sanit� dell'articolo 15  del Testo Cooordinato, pubblicato nella stessa Gazzetta Ufficiale, (compreso il comma 2 dell'articolo 5 con l'esclusione delle auto mediche dal dimezzamento delle risorse, ottenuto a partire dall'iniziativa sindacale della Fp Cgil Medici). Visto il decreto del Ministro della sanità del 28 dicembre 1991, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 1992, con il quale è stata istituita, ai sensi dell'articolo 58 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, la scheda di dimissione ospedaliera, quale strumento ordinario per la raccolta delle informazioni relative ad … Ambito del Monitoraggio Il Monitoraggio dei tempi di attesa delle prestazioni ambulatoriali, in modalità ex post, viene effettuato attraverso il flusso informativo ex art. LEGGE 7 agosto 2012, n. 135 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, recante disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini. 135-bis. Consip pubblica i dati relativi ai contratti ed alle conven-zioni di cui al comma precedente. Art. 3, comma 8 della legge n. 724/1994. 12 della legge regionale 27 gennaio 2015, n. 5. lead to cessation or significant reduction of … +39 06 585441 tesoro. Alla relativa gestione si provvede con le modalità di cui al comma 1 dell'Art. 5 del decreto-legge 8 febbraio 1988, n. 27, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 aprile 1988, n. 109. «Le prime quattro – continua Tarquini – si svolsero al Piper, tempio del beat in riva al Tevere. 5. 15, comma 13, lett. La trasmissione dei dati, tempestiva e completa, in conformità di quanto previsto dal presente decreto, costituisce adempimento a cui sono tenute le Regioni ai fini dell'accesso al finanziamento integrativo a carico dello Stato, ai sensi dell'intesa sancita dalla Conferenza Stato-Regioni il 23 marzo 2005, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, in attuazione dell'articolo 1, comma 173, della legge 30 dicembre 2004, n. 311.». LEGGE 7 AGOSTO 2012 N. 135 5 del 2012 istituisce tramite Consip s.p.a., senza nuovi o maggiori one-ri a carico della finanza pubblica, un elenco delle centrali di com-mittenza. Va riportato il titolo di studio del paziente al momento del ricovero. Sono imprese turistiche quelle che esercitano attività economiche, organizzate per la produzione, la commercializzazione, l'intermediazione e la gestione di prodotti, di servizi, tra cui gli stabilimenti      4-ter. All'articolo 1, comma 1, del decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380, che disciplina, alle lettere a) e b), rispettivamente la sezione prima e la sezione seconda della scheda di dimissione ospedaliera, sono apportate le seguenti modifiche:      a) alla lettera a), dopo il numero 6) è inserito il seguente: «6-bis) livello di istruzione»;      b) alla lettera b), dopo il numero 13) sono inseriti i seguenti: «13-bis) data di prenotazione» e «13-ter) classe di priorità»; dopo il numero 19) è inserito il seguente: «19-bis) codice causa esterna». La città di Arlington fu invasa dagli europei nel 1635. LEGGE 29 marzo 2001, n.135. Sintesi delle misure previste dalla Legge del 7 agosto 2012, n. 135 ... aliquote IVA del 2% (anziché dal primo ottobre 2012 fino al 31 dicembre 2012). Ordinario n. 141) note: Entrata in vigore del provvedimento: 7/7/2012, ad eccezione del comma 83 dell'art. In tale campo dovrà essere inserito il codice E (E800-E999) della Classificazione ICD-9-CM versione 2007 e successivi (Classificazione supplementare). (12G0157) (GU Serie Generale n.189 del 14-08-2012 - Suppl. Tale data deve corrispondere a quella riportata nei registri di ricovero, ex art. Il decreto legge n. 95 del 6 Luglio 2012, all’art. All'articolo 3, comma 3, del decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380 sono apportate le seguenti modifiche:      a) dopo il numero 6) è inserito il seguente: «6-bis) livello di istruzione»;      b) dopo il numero 13) sono inseriti i seguenti: «13-bis) data di prenotazione» e «13-ter) classe di priorità»;      c) dopo il numero 19) è inserito il seguente: «19-bis) codice causa esterna». Legge 29 marzo 2001, n. 135 "Riforma della legislazione nazionale del turismo" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 92 del 20 aprile 2001 Si pubblica la parte sulla sanità dell'articolo 15 del Testo Cooordinato, pubblicato nella stessa Gazzetta Ufficiale, (compreso il comma 2 dell'articolo 5 con l'esclusione delle auto mediche … Nel capo VI della parte II del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, dopo l'articolo 135 è aggiunto il seguente: Art. 1. (12G0117) (GU Serie Generale n.156 del 06-07-2012 - Suppl. Il libro va poi a scovare tracce delle cinque esibizioni romane del '68. LEGGE 7 agosto 2012, n. 135: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, recante disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini. 28 AGO - Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Legge 134/2015 (Ddl Autismo) approvata in via definitiva lo scorso 5 agosto dalla commissione Igiene e Sanità del Senato. In allegato il Decreto Legge 135/2018 nel testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 14 dicembre 2018. In sede di determinazione della base imponibile, ai fini del … Il DL 95 (Spending Review) � stato convertito nella Legge n. 35 del 7 agosto 2012 pubblicata sulla GU del 14 agosto 2012, supplemento 173. Una zona più ampia, compresi i terreni che sarebbe poi diventata la città di Belmont, e verso l'esterno per la riva del fiume Mystic, che in precedenza aveva fatto parte di Charlestown, è stata … (Decreto-legge n. 95/12 come convertito dalla legge n. 135, 7 agosto 2012) 1. c del Decreto Legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135, intervenendo in materia di revisione della spesa pubblica, ha disposto la riduzione dello standard dei posti letto ospedalieri accreditati ed effettivamente a carico del … n. 95/2012, convertito nella legge n. 135/2012.  >  L’incremento non … 7 commi 27 e 31 introdusse l’adozione e uso del registro elettronico nelle istituzioni scolastiche e che a partire dall’anno scolastico 2012/2013 i docenti lo avrebbero dovuto adottare e coinvolgere le famiglie degli studenti che tramite una password, avrebbero potuto consultare il … Articolo 15 - Disposizioni urgenti per l'equilibrio del settore sanitario e misure di governo della spesa farmaceutica (Decreto-legge n. 95/12 come convertito dalla legge n. 135, 7 agosto 2012) La monetizzazione delle ferie maturate e non fruite aveva trovato una prima regolamentazione, specifica ed espressa, nei CCNL dei diversi comparti della pubblica amministrazione, sottoscritti per il quadriennio normativo 1994-1997, … A 'read' is counted each time someone views a publication summary (such as the title, abstract, and list of authors), clicks on a … Tempistica di trasmissione delle informazioni; rilevanza della trasmissione ai fini dei finanziamenti regionali. Facciamo…, RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! Art. webmaster@fpcgil.it, Medici - Il DL sulla Spending Review è legge, n. 135 del 7 agosto 2012, il testo coordinato sulla sanità, Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. 00153 Roma 13 agosto 2015, n. 36. 1), recante: "Disposizioni urgenti per la … Integrazione delle informazioni contenute nella Scheda di Dimissione Ospedaliera. Si pubblica la parte sulla sanità dell’articolo 15 del Testo Cooordinato, […] Agosto 15 comma 13 lett.a) del D.L. Norme in materia di sanità. posta@fpcgil.it decreto del Ministro della sanità 27 ottobre 2000, n. 380, decreto del Ministro della sanità n. 380 del 2000, decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380. Medici - Il DL sulla Spending Review è legge, n. 135 del 7 agosto 2012, il testo coordinato sulla sanità. 95/2012 convertito con Legge di conversione n. 135/2012 Titolo I DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE Art. Il codice consente di descrivere la causa esterna dei traumatismi, degli avvelenamenti e di altri effetti avversi. I finanziamenti predetti sono iscritti in apposito capitolo dello stato di previsione del Ministero della sanità. Con decreto di natura non regolamen- Il codice, ad un carattere, da utilizzare è il seguente: La data di prenotazione esprime la data in cui la richiesta di ricovero programmato è pervenuto all'operatore addetto alla prenotazione con conseguente iscrizione del paziente nella lista di attesa. Così da accontentare anche i ragazzi che dovevano rientrare a casa per cena». Per far fronte alle esigenze di cui al presente articolo, ai fini del raggiungimento degli obiettivi di cui alla presente legge, le dotazioni organiche dei ruoli dell'Istituto superiore di sanità previste dalla tabella B, quadro I lettere a) e b), quadro II … News      1. Modifica del comma 3 dell'art. L. n. 135/2001 Nuova legge quadro sul turismo 7. Legge 7 agosto 2012, n. 135 Testo del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95 (in supplemento ordinario n. 141/L alla Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 156 del 6 luglio 2012), coordinato con la legge di conversione 7 agosto 2012, n. 135 (in questo stesso supplemento ordinario alla pag. 5, comma 8 del d.l. 12 che entra in … Ordinario n. 173) note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/08/2012      2. 1 comma 131 della Legge n. 228/2012 (Legge di stabilità 2013) ha modificato l’art. § 5.1.135 - L.R.      Visto il decreto del Ministro della sanità del 28 dicembre 1991, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 13 del 17 gennaio 1992, con il quale è stata istituita, ai sensi dell'articolo 58 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, la scheda di dimissione ospedaliera, quale strumento ordinario per la raccolta delle informazioni relative ad ogni paziente dimesso dagli istituti di ricovero pubblici e privati esistenti sul territorio nazionale;      Visto il decreto del Ministro della sanità 26 luglio 1993, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 3 agosto 1993, che ha attivato il flusso informativo delle schede di dimissione ospedaliera, quale rilevazione sistematica delle informazioni anagrafico-amministrative e sanitarie relative a tutti i dimessi dagli istituti di cura pubblici e privati e ha disciplinato i tempi e le modalità di trasmissione delle informazioni dalle Regioni e Province autonome al Ministero;      Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400;      Visto il decreto del Ministro della sanità 27 ottobre 2000, n. 380 «Regolamento recante norme concernenti l'aggiornamento della disciplina del flusso informativo sui dimessi dagli istituti di ricovero pubblici e privati»;      Visto l'articolo 117, secondo comma, lettera r) della Costituzione, che attribuisce alla competenza esclusiva dello Stato, fra l'altro, il coordinamento informativo statistico ed informatico dei dati dell'amministrazione statale, regionale e locale;      Visto l'articolo 3, comma 5, dell'intesa sancita dalla Conferenza Stato-Regioni il 23 marzo 2005 ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, in attuazione dell'articolo 1, comma 173, della legge 30 dicembre 2004, n. 311, il quale dispone che la definizione ed il continuo adeguamento nel tempo dei contenuti informativi e delle modalità di alimentazione del Nuovo sistema informativo sanitario sono affidati alla Cabina di Regia di cui all'accordo quadro tra il Ministro della salute e le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano del 22 febbraio 2001 e vengono recepiti dal Ministero della salute con propri decreti attuativi, compresi i flussi informativi finalizzati alla verifica degli standard qualitativi e quantitativi dei livelli essenziali di assistenza;      Vista l'intesa tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano sul Piano Nazionale di contenimento dei tempi di attesa per il triennio 2006-2008, di cui all'articolo 1, comma 280 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, sancita il 28 marzo 2006, che al punto 7.1 «Monitoraggio di sistema» prevede che le Regioni garantiscano l'inserimento nella Scheda di Dimissione Ospedaliera di due nuovi campi: data di prenotazione e classe di priorità (qualora abbia adottato tale modalità di ammissione al ricovero) ai fini di una lettura a tutto campo del fenomeno dei tempi di attesa per i ricoveri;      Visto il verbale della seduta della Cabina di Regia del Nuovo Sistema Informativo Sanitario del 23 settembre 2008 in merito all'approvazione dell'aggiornamento della scheda di dimissione ospedaliera con l'integrazione dei campi concernenti il livello di istruzione, la data di prenotazione, la classe di priorità e il codice causa esterna, con l'individuazione della relativa tempistica;      Considerata l'esigenza che la raccolta delle informazioni avvenga in modo omogeneo ai fini della comparabilità dei dati e degli indicatori, anche per una corretta applicazione del «Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria», di cui al decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 12 dicembre 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 9 febbraio 2002, Supplemento Ordinario, n. 34;      Ritenuto, quindi, di dover aggiornare il contenuto informativo della scheda di dimissione ospedaliera e le relative regole di compilazione e codifica di cui al citato decreto del Ministro della sanità n. 380 del 2000, per finalità di programmazione e monitoraggio dei livelli essenziali di assistenza;      Acquisito il parere favorevole della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e di Bolzano nella seduta del 29 ottobre 2009, Rep. Atti n. 173/CSR;      Udito il Parere del Consiglio di Stato, espresso dalla sezione consultiva per gli atti normativi nell'adunanza dell'8 marzo 2010;      Vista la comunicazione del Ministero della salute alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, a norma dell'articolo 17, comma 3, della predetta legge n. 400 del 1988, con nota n. DGPROG 0016156-P del 14 maggio 2010, così come attestata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con nota del 25 maggio 2010 prot. DECRETO-LEGGE 6 luglio 2012, n. 95 Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini. Regolamento recante integrazione delle informazioni relative alla scheda di dimissione ospedaliera, regolata dal decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380. La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA … Via Leopoldo Serra, 31 1 del decreto del Ministro della sanità 5 luglio 1975, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 190 del 18 luglio 1975". Legge 7 agosto 2012, n. 135 Conversione, con modificazioni, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95: Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini, nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario (Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14 agosto 2012) Noi Effepi Si applica in ogni caso l'ultimo periodo del comma 4-bis". 8 luglio 2010, n. 135. In considerazione dell'eccezionalita' della situazione economica e tenuto conto delle esigenze prioritarie 2. Codice Fiscale 80211730587 - 5 per mille . D.L. Per tutti i ricoveri programmati per i quali è inserita la data di prenotazione dovrà essere compilata la classe di priorità secondo il seguente schema (Accordo Stato-Regioni 11 luglio 2002), Ricovero entro 30 giorni per i casi clinici che potenzialmente possono aggravarsi rapidamente al punto da diventare emergenti, o comunque da recare grave pregiudizio alla prognosi, Ricovero entro 60 giorni per i casi clinici che presentano intenso dolore, o gravi disfunzioni, o grave disabilità ma che non manifestano la tendenza ad aggravarsi rapidamente al punto di diventare emergenti né possono per l'attesa ricevere grave pregiudizio alla prognosi, Ricovero entro 180 giorni per i casi clinici che presentano minimo dolore, disfunzione o disabilità, e non manifestano tendenza ad aggravarsi né possono per l'attesa ricevere grave pregiudizio alla prognosi, Ricovero senza attesa massima definita per i casi clinici che non causano alcun dolore, disfunzione o disabilità. A decorrere dal 1° gennaio 2010, la trasmissione al Ministero della salute, da parte delle Regioni e delle Province autonome, delle informazioni di cui al comma 3 avviene con la seguente periodicità:      a) per l'anno 2010, trimestralmente, mediante invio, entro il 15 maggio, il 15 agosto, il 15 novembre 2010 e il 28 febbraio 2011, rispettivamente, dei dati relativi alle dimissioni del primo, secondo, terzo e quarto trimestre 2010;      b) dall'anno 2011, mensilmente, mediante invio entro il 15 di ciascun mese, a cominciare da marzo e fino a dicembre, dei dati relativi alle dimissioni del secondo mese precedente quello dell'invio, ed entro il 31 gennaio dell'anno successivo per gli ultimi 2 mesi dell'anno. Art. Storia. [1. 16 della legge regionale 27 gennaio 2015, n. ... L'art. ... minima interna utile delle stanze d'albergo non può essere comunque inferiore ai parametri previsti dall'art. La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️. 2. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.      1. n. DAGL/18.2.2.1/2010/3/3721; Art. Inoltre, dal primo gennaio 2014 tali aliquote sono rideterminate con un incremento dell'1% anziché del 2,5% come previsto dalle disposizioni vigenti prima del Decreto. Settore: Codici regionali: ... Modifica del comma 1 dell'art. (12G0157) (Gazzetta Ufficiale n. 189 del 14 agosto 2012- Supplemento Ordinario n. 173) – In vigore dal 15 agosto 2012. NEWS Il DL sulla Spending Review è legge, n. 135 del 7 agosto 2012, il testo coordinato sulla sanità Il DL 95 (Spending Review) è stato convertito nella Legge n. 35 del 7 agosto 2012 pubblicata sulla GU del 14 agosto 2012, supplemento 173. Nell'allegato al decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380, al paragrafo 1 «La definizione e la codifica delle informazioni rilevate attraverso la scheda di dimissione ospedaliera» sono inseriti, secondo l'ordine numerico, i punti 6-bis, 13-bis, 13-ter e 19-bis riportati nell'allegato A, facente parte integrante del presente decreto. All'articolo 3 del decreto ministeriale 27 ottobre 2000, n. 380, dopo il comma 4 sono inseriti i seguenti:      «4-bis. Due esibizioni al giorno, una pomeridiana e una serale, il 18 e il 19 aprile. LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA. Questi casi devono comunque essere effettuati almeno entro 12 mesi. Alla relativa gestione si provvede con le modalità di cui al comma 1 dell'articolo 5 del decreto-legge 8 febbraio 1988, n. 27, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 aprile 1988, n. 109. Il DL 95 (Spending Review) è stato convertito nella Legge n. 35 del 7 agosto 2012 pubblicata sulla GU del 14 agosto 2012, supplemento 173.      1. Tel. 3 Razionalizzazione del patrimonio pubblico e riduzione dei costi per locazioni passive 1.      Registrato alla Corte dei conti il 5 agosto 2010  Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla persona e dei beni culturali, registro n. 13, foglio n. 235.