Incidenti stradali: Aci-Istat, nei primi nove mesi del 2020 il numero di morti scende del 43,1% rispetto al 2010. https://www.ilpost.it/2020/12/16/istat-calo-incidenti-stradali-2020 Secondo una stima preliminare, da gennaio a settembre – complici le restrizioni dovute alla pandemia del Covid – gli incidenti con lesioni a persone sono stati 90.821, pari a … Il periodo preso in esame è quello che va dal 1° gennaio al 27 dicembre 2020. Calano incidenti e morti (51.103 sinistri contro i 73.496 del 2019). Nel corso dell'anno si sono registrati meno 30,5% di incidenti stradali. Polizia stradale: “Meno 30,5%“ incidenti stradali nel 2020, ecco i veri dati. Ma è ancora lontano l’obiettivo del -50% 11:28 Italia Crollo record di incidenti stradali: nel 2020 sono diminuiti fino al 30%. Il bilancio è stato Incidenti stradali in Italia Nel 2018 sono stati 172.553 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in calo rispetto al 2017 (-1,4%), con 3.334 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e … Il trend è diminuito per l’emergenza Covid. Secondo l'ISTAT tra gennaio e settembre del 2020 c'è stato un forte calo degli incidenti stradali, anche a causa delle restrizioni per il ... Il Post - 16-12-2020 2 di 3 Gennaio-settembre 2020”, presentato ieri, 16 dicembre. Per lockdown nel 2020 sono calati gli incidenti stradali ... Il lockdown ha avuto, nel 2020, anche un effetto positivo. (ANSA) – ROMA, 16 DIC – Nel 2020 l’Istat registra il crollo record di incidenti, feriti e vittime sulle strade italiane. Lo sottolineano Istat e Aci nel rapporto “Incidenti stradali – Stima preliminare. Effetti della pandemia: nel 2020 calano gli incidenti stradali L'Istat ha registrato un calo del 30% dei sinistri durante quest'anno: uno dei pochi effetti postivi della pandemia. INCIDENTI STRADALI Anno 2019 Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in lieve calo rispetto al 2018 (-0,2%), con 3.173 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 241.384 feriti (-0,6%). Incidenti stradali, nel 2020 diminuiscono ma è merito del lockdown ... causa lockdown forzato, segnatamente alla prima parte dell'anno (marzo-maggio), le stime ACI-ISTAT - relative ai primi nove mesi del 2020 – hanno mostrato dei valori in deciso calo se confrontati allo stesso periodo del 2019.